Fastweb

Boom di smartphone Android attaccati dagli hacker

Honor Smartphone & Gadget #huawei #honor Huawei o Honor, cosa succederà ai vostri smartphone? A seguito della diatriba fra Cina e USA in merito al caso Huawei, sono molti gli utenti che si stanno chiedendo cosa succederà; cerchiamo di fare un po' di chiarezza
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Boom di smartphone Android attaccati dagli hacker FASTWEB S.p.A.
Se i cyber criminali preferiscono gli smartphone Android
Web & Digital
Secondo gli esperti di Kaspersky nel giro di un anno i dispositivi colpiti da ransomware è quadruplicato

Sempre più smartphone Android sono vittime di cyber-sequestratori. Un dato che, secondo gli esperti di sicurezza Kaspersky, sarebbe quadruplicato rispetto al 2015. Basti pensare che nel mondo sono stati oltre 130 mila gli utentu caduti vittima di un ransomware

Il numero di dispositivi Android è passato da 35.413 tra aprile 2014 e marzo 2015, a 136.532 tra aprile 2015 e marzo 2016. I Paesi più attaccati sono Germania, Canada, Regno Unito e Stati Uniti. Se la cava abbastanza bene l'Italia con una percentuale decisamente bassa.

Secondo gli esperti di Kaspersky "questo modello di estorsione è destinato a persistere nel tempo", andando anche oltre Pc e smartphone.

30 giugno 2016

La Redazione

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #android #ransomware

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.