Fastweb

Trova un passaggio con BlaBlaCar e gli altri portali di carpooling

Palm Smartphone & Gadget #smartphone #palm Palm ritorna sul mercato con un mini-smartphone Avete mai pensato di poter lasciare a casa il vostro telefono principale e portarne in giro uno secondario, più piccolo?
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Trova un passaggio con BlaBlaCar e gli altri portali di carpooling FASTWEB S.p.A.
carpooling servizi
Web & Digital
Grazie al car pooling potrai viaggiare a basso costo, trovando passaggi in auto e conoscendo nuove persone. Scopri cosa è

Il car sharing è una tendenza ormai più che consolidata. È stato istituzionalizzato (molte città offrono servizi comunali di car sharing, vedi ad esempio Roma, Milano, Savona e Venezia) ed è entrato a far parte del dibattito politico nazionale; molte compagnie ferroviarie offrono la possibilità di prendere un'automobile non appena scesi dal treno (vedi l'iniziativa Io Guido di Trenitalia o E Vai di Trenord); il web è pieno di di app (per iOS e Android, smartphone e tablet) legate a questa tipologia di servizi.

 

carsharing

 

Ma il car sharing non è il solo modo di muoversi in auto in compagnia e risparmiando un bel po' di soldini. C'è anche il car pooling, alternativa "casalinga" e meno conosciuta. Anche perché le differenze sono minime e spesso si finisce con l'identificare il primo con il secondo. La differenza tra i due servizi sta nella proprietà dell'automobile: mentre con il car sharing si affitta da una società un'automobile per alcune ore, nel car pooling un automobilista mette a disposizione i posti vuoti che ha nella propria auto in cambio di un piccolo contributo per le spese e la possibilità di scambiare qualche chiacchiera con un compagno di viaggio improvvisato. Più o meno è come chiedere l'autostop, ma invece di mettersi sul ciglio della strada e sporgere il pollice, si cerca il passaggio direttamente su Internet.

BlaBlaCar

 

 

BlaBlaCar è, probabilmente, il sito preferito dagli italiani quando si tratta di cercare un passaggio in automobile. Basta inserire la città di partenza, quella di destinazione e si otterranno tutti i risultati che incrociano le chiavi di ricerca inserite. L'utente potrà, poi, scegliere a seconda del contributo richiesto, se il conducente offre la possibilità o meno di fumare a bordo dell'automobile, di portare degli animali con sé, e così via. Naturalmente, si potrà decidere anche a seconda di quanto sia chicchierone il compagno di viaggio (ci sono tre livelli: bla, bla bla e bla bla bla). 

Carpooling.com e Roadsharing, esperienze internazionali

 

 

A livello internazionale uno dei servizi più noti è quello offerto da carpooling.com, portale internazionale attivo in ben 10 nazioni europee, Italia compresa. Secondo le statistiche del sito, ogni mese 1 milione di persone si sposta grazie ai passaggi offerti sulle sue pagine, permettendo di risparmiare circa 500 milioni di litri di benzina ed evitando di immettere nell'aria 1 milione di tonnellate di CO2. RoadSharing è altrettanto famoso ed utilizzato nel Vecchio Continente: offre migliaia e migliaia di viaggi, sia nazionali sia transnazionali, conteggia i chilogrammi di CO2 che non vengono emessi nell'atmosfera grazie alla condivisione del percorso e dà la possibilità di lasciare un feedback per il conducente.

Zego

 

Zego carpooling

 

Zego è un'applicazione per il carpooling urbano instantaneo, nata nel solco tracciato da Uber. Fondata nel 2012 con il nome di LetzGo, la startup italiana a inizio 2016 ha deciso di cambiare nome e di rilanciare le proprie ambizioni, migliorando il servizio offerto e puntando a costruire una community numerosa e interattiva.

Per poter accedere al servizio è necessario scaricare l'applicazione (disponibile sia su Google Play Store sia su App Store), effettuare la registrazione, inserire il numero del conto PayPal e la destinazione d'arrivo. In pochi minuti, grazie alla geolocalizzazione, Zego metterà in contatto l'utente con il driver più vicino. Rispetto a Uber è necessario specificare l'indirizzo d'arrivo, altrimenti non si può usufruire del servizio. Ogni autista iscritto a Zego deve rispettare delle linee guida e avere un normale contratto d'assicurazione per salvaguardare la salute del passeggero.

A seconda della lunghezza del viaggio è previsto un rimborso non vincolante in favore dell'autista: per rispettare la direttiva europea sul trasporto collettivo, il tragitto non deve avere un costo obbligatorio. Ogni passeggero può decidere di pagare la somma prefissata, di dare un piccolo extra al driver o di viaggiare "gratis". Gli autisti sono valutati dagli utenti tramite delle stellette per garantire la sicurezza e la qualità del viaggio. Al momento il servizio è attivo a Padova, Torino, Milano, Genova e la community è composta da ventimila utenti e duemila autisti.

Jojob

 

jojob, esperienza italiana

 

Jojob è un'idea nata da un'azienda italiana per dar vita a un servizio di carpooling aziendale per le società con più di 800 dipendenti e per le istituzioni pubbliche con più di 300 lavoratori. Infatti, una legge europea prevede che le grandi aziende mettano in atto delle strategie per ridurre l'impatto ambientale: grazie a Jojob ogni società può organizzare i viaggi dei propri dipendenti, risparmiando denaro e riducendo la produzione di anidride carbonica. In Italia aziende molto importanti, da Amazon a Yoox, hanno preso parte al progetto lanciato dalla startup italiana.

Per poter usufruire dei servizi di Jojob, ogni utente deve registrarsi alla piattaforma, indicare per quale azienda lavora e in quale ufficio deve recarsi ogni mattina. I lavoratori potranno organizzare il tragitto casa-lavoro insieme, risparmiando denaro e facendo nuove conoscenze. I dipendenti saranno incentivati a utilizzare la piattaforma di Jojob attraverso premi, omaggi e gratificazioni aziendali. Sul Google Play Store è disponibile l'applicazione per poter organizzare il proprio viaggio direttamente dallo smartphone.

Flootta

 

 

Flootta è un servizio di carpooling dedicato a qualsiasi evento: mostre, fiere, concerti, vacanze con amici e per il tragitto da scuola a casa. Iscrivendosi sul sito web e scegliendo il servizio necessario, lo staff di Flootta cercherà di organizzare al meglio il viaggio, con un sensibile risparmio economico per l'utente. L'azienda fornisce la soluzione di mobilità condivisa alle esigenze di ogni individuo: pendolari, lavoratori del pubblico impiego o semplici studenti universitari.

youTrip

La nuova frontiera del carpooling è il baratto: youTrip un servizio che permette di viaggiare "gratis" in cambio di oggetti. Ogni utente può offrire un prodotto e aspettare che qualche driver accetti lo scambio. Grazie al sistema di feedback, i passeggeri possono controllare l'affidabilità dell'autista.

JumpOn

 

 

JumpOn è una nuova applicazione che va ad aggiungersi al già nutrito numero di aziende che opera nel settore del carpooling. L'applicazione ha un funzionamento molto simile a BlaBlaCar: l'utente posta il tragitto che deve compiere e le altre persone della community possono offrire un passaggio per dividere il costo della benzina e dell'autostrada. I prezzi variano a seconda della lunghezza del tragitto e possono andare da un minimo di 3,5 per pochi chilometri all'interno della città, fino a qualche decina di euro per le distanze più lunghe. Il sistema si basa sui feedback lasciati dagli utenti che certificano la serietà del guidatore. Infine, per offrire la massima trasparenza, ogni persona che offre un passaggio deve lasciare un recapito telefonico e i dati della propria auto, affinché gli utenti possano controllare sul sito del ministero che tutto sia in regola. L'applicazione è disponibile sul Google Play Store, App Store e Windows Phone Store.

Roadsharing

Servizio creato da un'azienda italiana, Roadsharing permette di viaggiare dividendo le spese del tragitto con gli altri utenti iscritti al sito web. La salvaguardia dell'ambiente è una delle finalità principali di Roadsharing, insieme alla possibilità offerta agli utenti di risparmiare sui soldi del viaggio. Sul sito sono disponibili dei viaggi per raggiungere i principali eventi che si svolgono in Europa, condividendo l'esperienza del viaggio con persone mai viste prima. Incontrare nuove persone per conoscere nuove culture.

Tandemobility

Tandemobility è il servizio di carpooling che, confrontando gli orari dei diversi utenti, suggerisce le migliori opzioni di viaggio per risparmiare denaro e salvaguardare l'ambiente. I principali clienti di Tandemobility sono le aziende che vogliono favorire la mobilità dei dipendenti offrendo loro dei sistemi alternativi e più economici per arrivare a lavoro. Durante il tragitto che le persone possono costruire delle relazioni che permettono di "fare squadra" e di dare il meglio sul luogo di lavoro. È disponibile anche un Eco Shop dove acquistare dei prodotti per l'automobile che utilizzano l'energia solare per funzionare.

Autostrade carpooling

 

autostrade carpooling

 

Autostrade per l'Italia ha dato vita a un servizio di carpooling che funziona su tutta la rete autostradale italiana: gli utenti possono accedere al sito e cercare un "passaggio" per il loro viaggio. Il servizio permette di risparmiare sia sulla spesa del casello autostradale sia su quella della benzina. Gli utenti possono sia cercare un passaggio, sia inserire l'annuncio per la condivisione del viaggio. Per trovare i viaggi disponibili basterà entrare nella sezione Cerca Viaggio e inserire la propria destinazione: dopo qualche secondo il sito mostrerà tutte le tratte disponibili. Autostrade carpooling mette a disposizione anche una mappa dove poter cercare il passaggio più vicino alla propria posizione. Invece, se si vuole inserire la propria disponibilità a dividere le spese di un viaggio è necessario cliccare sulla sezione Inserisci viaggio: in pochi minuti si metterà a disposizione la propria auto verso la meta prescelta.

Happy Ways

Il primo portale carpooling in Italia dedicato interamente agli eventi: così si presenta Happy Ways, un servizio che permette alle persone di condividere il viaggio per un concerto o una mostra per risparmiare sulle spese del tragitto. Sono oltre trentamila gli eventi disponibili ogni mese sulla piattaforma: basta entrare sul sito per vedere quali sono i concerti per cui sono stati creati degli equipaggi. Il servizio è molto semplice da utilizzare: tramite la funzione ricerca si potrà trovare un passaggio per l'evento scelto. Se le caratteristiche del viaggio rispettano le proprie richieste, allora si potrà dividere le spese del tragitto.

12 marzo 2013 (aggiornato il 10 ottore 2016)

Copyright © CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #car sharing #car pooling #io guido #blablacar #e vai #android #ios #smartphone #tablet #carpooling.com #roadsharing #avacar #social network #bring-me.it #youtrip #autostrade per l’italia #autostrade car pooling

© Fastweb SpA 2018 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.