Fastweb

Bill Gates: "il mio più grande errore? Non battere Android"

Smartphone & Gadget #android #app Più di 1000 app Android conservano i vostri dati anche se avete negato loro il permesso di farlo Alcune app hanno conservato informazioni come localizzazione e dati personali e Google afferma che non riuscirà a modificare la cosa almeno fino all'uscita di Android Q
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Bill Gates: "il mio più grande errore? Non battere Android" FASTWEB S.p.A.
Bill Gates
Web & Digital
Il fondatore di Microsoft non è felice del destino che hanno avuto i suoi investimenti nel mobile

Bill Gates ha parlato apertamente dei suoi rimpianti come leader di Microsoft, in particolare dei tentativi dell'azienda di costruire un sistema operativo mobile dominante. Come riportato da The Verge, durante un'intervista alla società di capitali Village Global, Gates ha dichiarato che "il più grande errore di sempre è quel cattivo investimento in cui mi sono impegnato, che ha causato a Microsoft di non essere ai livelli di ciò che è oggi Android".

Quando nel 2008 è arrivato il primo dispositivo Android, la piattaforma mobile di Google è diventata un'alternativa aperta all'iPhone, che è stata rilasciata nel 2007. Microsoft provò a mettersi in scia, ma alla fine fallì, e si adattò alla concorrenza.

Dato che all'epoca Microsoft era la migliore nel campo del software desktop, avrebbe dovuto essere una grande protagonista anche nel mobile. Microsoft aveva una piattaforma telefonica, Windows Mobile, che era però incentrata sulla tastiera e sulla penna touch. Il momento in cui il Windows Phone 7 touch è stato lanciato nel 2010, è risultato fuori tempo massimo. Ha zoppicato con una bassa quota di mercato per anni, fino a quando Microsoft non ha cessato il supporto per il sistema operativo nel 2017. Alla fine di quest'anno anche il supporto per il successore di Windows Phone, Windows 10 Mobile terminerà.

"Android è ora la piattaforma standard per telefoni non-Apple", ha dichiarato Gates più avanti nell'intervista. "Sarebbe stata una cosa naturale, per Microsoft vincere, sarebbe stato davvero un successo. Se sei lì con più della metà o con il 90% delle app, sei sulla buona strada per essere in vetta".

Non si tratta, però, di una colpa personale di Gates, poiché ha abbandonato il suo ruolo di CEO nel 2000. Ha continuato come presidente part-time e chief software architect per oltre un decennio, ma ha lasciato questi ruoli per perseguire il lavoro filantropico.

L'amministratore delegato di Microsoft all'epoca, Steve Ballmer, rideva dell'iPhone perchè troppo costosi. Molte dei fallimenti di Microsoft nella telefonia mobile, inclusa la sua partnership con Nokia, sono imputati a lui.

Eppure, è chiaro che Gates si rammarica per il fallimento di Microsoft nel catturare il mercato della telefonia mobile. "C'è spazio per un solo sistema operativo non Apple", ha detto, e ha sottolineato che questo sistema operativo alternativo valeva l'equivalente di 400 miliardi di dollari.

26 giugno 2019

Fonte: engadget.com

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #bill gates #android

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.