Fastweb

I viaggi nello spazio sono essenziali perché stiamo per distruggere il nostro pianeta

NASA turisti nello spazio Web & Digital #spazio #turismo La NASA vuole portare i turisti (ricchi) nello spazio Una visita sulla stazione orbitante della NASA per la "modica" cifra di 59 milioni di dollari
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
I viaggi nello spazio sono essenziali perché stiamo per distruggere il nostro pianeta FASTWEB S.p.A.
Bezos: investire nello spazio è questione di sopravvivenza
Web & Digital
Secondo Jeff Bezos l'umanità potrebbe far collassare la Terra entro pochi anni, ecco perché diventa necessario esplorare nuovi pianeti abitabili

Jeff Bezos afferma che gli umani hanno bisogno di viaggiare nello spazio perché stanno "distruggendo questo pianeta". Ciò non significa che l'umanità dovrà evacuare una Terra morente, ma piuttosto che potremmo esternalizzare i nostri comportamenti più distruttivi nello spazio.

Parlando con Norah O'Donnell della CBS, Bezos, la cui società di esplorazione spaziale Blue Origin, spera di portare turisti sulla Luna non prima del 2024 grazie al suo modulo lunare Blue Moon, è sembrato piuttosto pessimista riguardo l'effetto che gli umani stanno avendo sulla Terra.

"Noi umani dobbiamo andare nello spazio se intendiamo continuare ad avere una civiltà prospera", ha detto. "Siamo diventati grandi come popolazione, come specie, e questo pianeta è relativamente piccolo, lo vediamo in cose come il cambiamento climatico, l'inquinamento e l'industria, stiamo per distruggere questo pianeta".

Nonostante questo, Bezos ha sottolineato che la Terra è il posto migliore per noi. "Abbiamo inviato sonde robotiche su ogni pianeta del sistema solare", ha detto. Piuttosto che difendere il reinsediamento, Bezos afferma che il genere umano dovrebbe preservare la Terra "usando le risorse dello spazio".

Nello specifico, Bezos ha ipotizzato che potremmo spostare industrie ad alto inquinamento come la manifattura, nello spazio. "Alla fine sarà molto più economico e semplice realizzare cose davvero complicate come i microprocessori nello spazio e poi inviare quei manufatti altamente complessi sulla Terra, in modo da non avere grandi industrie che generano inquinamento", ha detto, aggiungendo:" La Terra potrebbe così essere suddivisa in zone residenziali".

Bezos pensava che questo tipo di avanzamento tecnologico sarebbe stato lungo centinaia di anni, ma non ha escluso del tutto gli umani lascerebbero la Terra, se ne avessero occasione. "Ci saranno persone che vorranno continuare a vivere sulla Terra e altre che vorranno vivere altrove - ci saranno anche dei bei posti in cui vivere anche fuori dal nostro pianeta", ha detto. "Le persone saranno in grado, in futuro, di fare questa scelta."

Già in passato Bezos aveva comunicato le sue visioni fatalistiche sul futuro della Terra e sulla colonizzazione spaziale come "piano B" per la nostra sopravvivenza. Un argomento caro anche al suo amico magnate della tecnologia Elon Musk.

Per gli anglofoni, ecco il video dell'intervista completa:

19 luglio 2019

Fonte: insider.com

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #bezos #blue origin #spazio

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.