Udacity, per le auto a guida autonoma servono più specialisti

Auto senza conducente, servono più esperti

Secondo l'esperto Sebastian Thrun per realizzare il progetto bisogna lavorare sugli uomini prima che sulle macchine
Auto senza conducente, servono più esperti FASTWEB S.p.A.

Le automobili a guida autonoma sono un progetto importante, ma per arrivare a realizzarlo c'è bisogno di un maggiore intervento "umano", sia per programmare i sistemi che per valutarne i risultati. 

È quanto affermato da uno studio di Udacity, società di consulenza creata da Sebastian Thrun Udacity (esperto e creatore dei primi prototipi delle auto a guida autonoma di Google). Lo specialista, secondo quanto riportato dall'agenzia stampa internazionale AP, ha messo in evidenza l'esigenza di intervenire sugli uomini prima che sulle macchine.

"Non ci sono abbastanza ingegneri preparati per questo settore e i corsi che abbiamo avviato questa settimana, con oltre 3.000 iscritti, vanno in questa direzione", ha affermato Thrun. 

Secondo la società, che è al lavoro su un suo veicolo a guida autonoma per "verificare i programmi scritti dagli studenti'', presto l'industria che si occupa di automobili senza conducente necessiterà di 5 mila laureati (e probabilmente non basteranno) altamente specializzati.

16 settembre 2016

La Redazione
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail