Fastweb

Attacco hacker al sito di Grillo, Quirinarie da rifare

Attacco hacker Internet #hacker #dns DNS, rischi per la sicurezza, cosa fare per proteggersi Negli ultimi anni sono in aumento gli attacchi DNS hijacking che rubano i dati personali degli utenti, tra cui quelli della carta di credito. Ecco cosa fare per difendersi
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Attacco hacker al sito di Grillo, Quirinarie da rifare FASTWEB S.p.A.
Grillo
Web & Digital
Annullate le votazioni online per la scelta del candidato alla presidenza della Repubblica. E su Twitter il caso diventa una delle tendenze del giorno

Le votazioni online per individuare il candidato alla presidenza della Repubblica (le Quirinarie) del M5S sono state annullate per un attacco hacker al sito di Beppe Grillo. Lo annuncia lo stesso leader dei cinque stelle'sul suo sito. ''Le votazioni per il Presidente della Repubblica di ieri sono state oggetto di attacco di hacker. Abbiamo deciso di annullare quindi le votazioni di ieri e ripeterle oggi'', si legge.

 

'' Le votazioni per il Presidente della Repubblica di ieri sono state oggetto di attacco di hacker. In presenza dell' ente di certificazione e' stata riscontrata una intrusione esterna durante il voto e siamo riusciti a determinare le modalita' con cui e' avvenuto l' attacco. Abbiamo deciso di annullare quindi le votazioni di ieri e ripeterle oggi con nuovi livelli di sicurezza. Ci scusiamo per questo inconveniente e chiediamo di ripetere le votazioni. Grazie per la vostra pazienza'', si legge nel blog di Beppe Grillo.

''Le indicazioni per il voto sono le stesse di ieri, gli iscritti al MoVimento 5 Stelle al 31 dicembre 2012, a cui abbiano inviato i documenti digitalizzati, potranno proporre il loro candidato per la Presidenza della Repubblica fino alle ore 21 - prosegue - I primi dieci candidati saranno in seguito, il giorno lunedì 15 aprile, votati per scegliere il nome che sarà indicato dal gruppo parlamentare del M5S. Coloro che hanno il diritto di proporre il prossimo Presidente della Repubblica riceveranno una email con le istruzioni dopo le ore 11 di questa mattina. Gli abilitati al voto possono votare qui''. 

 

L'attacco è stato certificato dalla DNV (Det Norske Veritas), l'ente che ha il compito di verificare le procedure di voto online della consultazione:'' A seguito di uno dei controlli pianificati, relativo all'integrità del sistema è stata rilevata un'anomalia, i cui effetti sono stati verbalizzati''. E ancora: "L'anomalia ha compromesso in modo significativo la corrispondenza tra i voti registrati e l'espressione di voto del votante''.

 

Appena dieci minuti dopo la pubblicazione della notizia l'hasthag #iorivotoilmiopresidente, lanciato dallo stesso Beppe Grillo, e #quirinarie scalano la classifica delle tendenze Italia su Twitter e vanno a piazzarsi ai primi posti, tra cinguettii sferzanti e ironie sulla falla apertasi nella democrazia in Rete propagandata dagli stellati. Le Quirinarie, in molti tweet, si trasformano in 'buffonarie'.

"Aridatece la matita copiativa. Te la ciucci e nun t'attacca", scrive un utente richiamando la teoria complottistica lanciata da alcuni 5 Stelle nei giorni del voto. "Stavolta ricordatevi di leccare il dito prima di cliccare!", fa eco un altro utente. "Io voto Casaleggio ministro dell' Interno - ironizza MisterDonnie13 - La sua competenza in tema di votazioni non può essere sprecata". "Gli attivisti M5S dovranno rivotare il loro candidato al Quirinale.Finché non lo indovinano", rimarca un altro utente.

E ancora. "Troll, hacker, orchi, gremlins, giornalisti, democratici e liberi pensatori. La Rete è un covo di mostri"; "Un'altra votazione sul sito di Grillo, un altro euro a click" e mentre "lui e' miliardario noi si muore di fame. Sveglia!", tramano alcuni.

Ma c'è anche chi difende a spada tratta l'operato di Grillo e della Casaleggio Associati. "Bello vedere tanti troll in azione, vuol dire che il M5S sta facendo bene", mentre qualcuno suggerisce alle tante voci critiche:  "chi non apprezza, che voti Pd e Pdl. E si tenga pure il Presidente dell'inciucio".

12 aprile 2013

La Redazione

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #hacker #politica #online #hasthag #twitter

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.