%MAINIMGALT%

Attacco hacker al sito di appuntamenti Ashley Madison

A rischio i dati di 37 milioni di utenti del sito per incontri extraconiugali
Attacco hacker al sito di appuntamenti Ashley Madison FASTWEB S.p.A.

Attacco hacker al sito di incontri extraconiugali Ashley Madison: violati i database degli utenti, documenti finanziari, dettagli privati dei proprietari del servizio e di 37 milioni di utenti. A rivendicare l'hackeraggio il gruppo hacker che si autodefinisce il Team Impact che ora minaccia di rendere note tutte le informazioni in suo possesso. Team Impact ha inviato un lungo documento in cui spiega l'azione con motivazioni morali, contro le pratiche commerciali dell'azienda e contro l'"immoralità" degli utenti.

Ashley Madison non è il primo servizio tenuto in ostaggio per informazioni rubate. All'inizio di quest'anno, un servizio simile Adult FriendFinder è stato violato, rivelando i dati personali e le preferenze sessuali di 3,5 milioni di persone.

Mentre gli hacker di ALM stanno facendo tutto questo per una questione morale, gli hacker di AFF semplicemente speravano di fare soldi, minacciando di diffondere tutti i dati a meno che non venissero pagati 100.000 dollari.

20 luglio 2015

Fonte: theverge.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: cosa c' da sapere
Scarica subito l'eBook gratuito e scopri cosa bisogna assolutamente sapere per proteggere i propri dispositivi e i propri dati quando si utilizza la Rete
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail