Apple ricerca

Apple al lavoro per creare un'alternativa alla ricerca Google

Secondo alcune indiscrezioni, Apple avrebbe intensificato i suoi sforzi per sviluppare una tecnologia di ricerca per iPhone in modo da scalzare Google
Apple al lavoro per creare un'alternativa alla ricerca Google FASTWEB S.p.A.

Secondo un rapporto del Financial Times, Apple avrebbe silenziosamente aumentato i suoi sforzi per sviluppare una propria tecnologia di ricerca per iPhone, proprio mentre le autorità di regolamentazione esaminano i pagamenti multimiliardari che Google effettua ogni anno per garantire che il suo motore di ricerca sia installato come un strumento predefinito.

Quando gli utenti di iPhone con iOS 14, l'ultimo software per iPhone, digitano una query nella finestra di ricerca, Apple ora mostra i propri risultati di ricerca invece di quelli di Google. Il sistema visualizza anche suggerimenti in stile completamento automatico, evidenziando come riesce ad apprendere dalle query di ricerca più comuni. Tuttavia, è probabile che pochi abbiano notato il cambiamento.

Il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha avviato una causa la scorsa settimana sui pagamenti che Google effettua ad Apple per essere lo strumento di ricerca predefinito dell'iPhone. Esso cita "stime pubbliche" che affermano che Google pagherebbe Apple tra gli 8 ei 12 miliardi di dollari all'anno per essere il motore di ricerca predefinito sui prodotti Apple.

Un'alternativa alla ricerca di Google sarebbe molto importante per Apple, nel caso in cui le autorità decidessero di bloccare la partnership. Il caso evidenziato dal Dipartimento di Giustizia ha aggiunto urgenza agli sforzi di ricerca di Apple, sempre secondo il Financial Times, che cita esperti di marketing che affermano che l' "Applebot" dell'azienda - un web crawler utilizzato per creare un database di materiale online - è diventato più attivo di recente. Apple ha reclutato numerosi esperti di ricerca negli ultimi anni. L'azienda con sede a Cupertino ha assunto l'ex capo della ricerca di Google, John Giannandrea, nell'aprile 2018 e Apple ha anche pubblicato annunci di lavoro per ingegneri di ricerca molto più frequentemente.

Il Financial Times afferma che Apple avrebbe rifiutato di commentare.

Fonte: cnbc.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail