Fastweb

Apple TV+ e Apple Arcade: tutto quello che sappiamo

apple Privacy Web & Digital #apple #sciurezza Privacy, Apple lancia una nuova sfida a Facebook e Google Apple ha appena sfidato Facebook e Google con una mossa che sicuramente attirerà le persone preoccupate per la propria sicurezza e privacy
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Apple TV+ e Apple Arcade: tutto quello che sappiamo FASTWEB S.p.A.
apple tv plus
Web & Digital
Apple Tv+ e Apple Arcade sono pronti al lancio. Ecco tutto quello che sappiamo sui due nuovi servizi realizzati dall'azienda di Cupertino

Quello che sta per arrivare sarà un autunno importantissimo per la storia di Apple che, dopo diversi tentennamenti, dovrebbe entrare finalmente da protagonista nel mercato dei contenuti premium online in abbonamento. Due sono i nomi da ricordare: Apple Tv+ e Apple Arcade, rispettivamente un servizio di streaming di film e serie Tv che farà concorrenza a Netflix e una piattaforma di gaming online (ma anche offline) in abbonamento focalizzato su un catalogo esclusivo.

Questi due nuovi servizi potranno realmente cambiare la storia del marchio: nel bilancio di Apple, infatti, i profitti derivanti dai servizi sono già superiori a quelli derivanti dalla vendita dell'hardware. E con il calo di vendite del prodotto di punta, l'iPhone, la bilancia si sposterà ancora di più in quella direzione. Anche per questo Apple ha deciso di investire pesantemente nei due nuovi servizi, con due maxi-stanziamenti da 6 miliardi di dollari (per Apple Tv+) e da 500 milioni (per Apple Arcade) finalizzati alla realizzazione di titoli esclusivi per gli utenti delle due piattaforme.

Apple Tv+: cos'è, quanto costa e quando esce

Apple Tv+ sarà la versione Apple di Netflix: un servizio in abbonamento per la visione in streaming di film e serie Tv. Come sta facendo già il concorrente, che quest'anno ha investito ben 15 miliardi di dollari per realizzare produzioni esclusive, anche Apple ha messo da parte un bel gruzzoletto per produrre serie Tv e film originali. Secondo il Financial Times Apple ha stanziato 6 miliardi di dollari, contro un solo miliardo previsto inizialmente.

Tra le produzioni ci sono serie Tv "stellari" come "The Morning Show", che vede nel cast attori del calibro di Jennifer Aniston, Steve Carell e Reese Whiterspoon. Si dice che per produrre ogni episodio di questa serie siano stati spesi circa 15 milioni di dollari. Un'altra serie Tv che potranno vedere in streaming gli utenti di Apple Tv+ sarà "See". In uno scenario postapocalittico, in cui un virus ha quasi sterminato il genere umano, i pochi sopravvissuti sono tornati a vivere in modo primitivo e sono tutti ciechi. Tra loro c'è anche Baba Voss, interpretato da Jason Momoa. Amazing Stories, invece, sarà il "reboot" dell'omonima serie Tv degli anni '80, curata da Steven Spielberg.

Per i bambini, invece, ci sarà il programma Tv "Helpsters" che vedrà il ritorno sullo schermo dei Muppet. Apple Tv+, sempre secondo le prime indiscrezioni, costerà 9,99 dollari al mese (è ipotizzabile un cambio 1:1 e quindi un prezzo in Europa pari a 9,99 euro al mese). Secondo il Financial Times Apple Tv+ sarà disponibile "entro l'autunno", secondo Bloomberg a novembre. Il primo mese di prova sarà gratuito.

Apple Arcade: cos'è, quanto costa e quando esce

Apple Arcade sarà il nuovo servizio di gaming targato Apple e funzionerà con la formula "All-you-can-play": una volta abbonati, non ci saranno limiti ai titoli che si possono giocare e, tra l'altro, con un solo abbonamento potranno giocare tutti i membri di "Condivisione in Famiglia". Quindi fino a sei persone. Nessun banner pubblicitario né acquisti in app: con Apple Arcade si giocherà senza interruzioni e senza ulteriori aggravi di costo.

Il catalogo dovrebbe essere il fattore determinante: Apple ha promesso una selezione di giochi di primissimo livello, adatti a tutte le fasce d'età. Tra i giochi presenti nel catalogo ci saranno LEGO Arthouse, Sonic Racing, Overland, Down in Bermuda, The Bradley Conspiracy, Doomsday Vault, Monomals, Projection: First Light e molti altri. In totale saranno 100 i giochi esclusivi per Apple Arcade e la casa di Cupertino ha investito 500 milioni per supportare, con cifre comprese tra 1 e 3 milioni di dollari, gli sviluppatori indipendenti. Si potrà giocare ad Apple Arcade da dispositivi iOS, da PC Mac e da tvOS.

A differenza di Google Stadia, che sarà una piattaforma di gaming in cloud che richiede la connessione continua ai server per giocare, con Arcade si potrà giocare anche offline. Nella pratica, comunque, Arcade sarà una sezione di App Store, una sorta di catalogo premium dove Apple raccoglierà per i suoi abbonati solo i titoli migliori. Il costo di Apple Arcade, secondo le indiscrezioni pubblicate da 9to5Mac, sarà di 4,99 dollari al mese (anche in questo caso con un primo mese di prova gratis). È probabile che il servizio venga lanciato il 10 settembre, in contemporanea ai nuovi iPhone e a iOS13.

 

21 agosto 2019

copyright CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #apple tv plus #apple arcade #apple

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.