Fastweb

Apple blocca in remoto alcune versioni di Java sui Mac

Apple AirPods Smartphone & Gadget #apple #airpods Se amate gli AirPods... ne comprerete presto di nuovi! Le cuffie senza fili di Apple sono sicuramente tra i prodotti più amati ma la loro batteria non è eterna e non si può sostituire
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Apple blocca in remoto alcune versioni di Java sui Mac FASTWEB S.p.A.
Java
Web & Digital
Per la terza volta in un anno, Cupertino è stata costretta a disabilitare Java in remoto

Per una grave vulnerabilità di alcune versioni di Java, Apple è stata costretta a bloccare in remoto il plug-in di Oracle su tutti i Mac.

Non è la prima vola che accade. L’11 gennaio scorso il Dipartimento di Sicurezza degli Stati Uniti aveva lanciato l’allarme e invitato a disabilitare Java su tutti i computer. Nello stesso giorno, Apple ha provveduto ad aggiungere in remoto Java all’elenco dei malware contenuti nel file XProtect di OS X (il sistema di sicurezza antimalware introdotto a partire da Snow Leopard).  Venti giorni dopo, Cupertino è stata costretta nuovamente a bloccare in remoto Java per un’altra grave vulnerabilità.

Poi la decisione di oggi, che però riguarda le versioni precedenti a Java 6 update 51, e Java 7 update 25. Nel caso Java non dovesse più funzionare sul vostro Mac, per chi ha Java 6 è sufficiente lanciare Aggiornamento Software dal menu Apple e scaricare l’update, mentre chi ha Java 7 deve effettuare il download dell’ultima versione direttamente dal sito di Oracle (Apple non supporta più Java a partire da OS X 10.7 Lion).

La decisione di Apple di bloccare in remoto Java è senza precedenti, ed evidenzia ancora una volta la pericolosità del plug-in di Oracle che sempre più spesso viene preso di mira dai pirati informatici per rubare dati sensibili degli utenti o installare virus sui computer delle vittime.

Java oramai viene sempre meno utilizzato sul Web e solo per un ristretto numero di applicazioni è necessario (la Creative Suite 6 richiede di scaricare Java se non presente sul proprio Mac, ad esempio). Se non siete uno sviluppatore e non utilizzate software che si basano su Java, allora è arrivato veramente il momento di disinstallare Java.

30 agosto 2013

Spider-Mac.com
Stefano Donadio - www.spider-mac.com Mac, iPhone, iPad, iPod, recensioni, tip, notizie sul mondo Apple


Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #java #apple #oracle

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.