Il software di Apple per rimuovere le parolacce dai file audio

Apple avrebbe brevettato una tecnologia capace di rimuovere le parolacce dai file audio

Il software sarebbe in grado di scannerizzare gli audiolibri e i brani in streaming per trovare ed eliminare i contenuti troppo espliciti
Apple avrebbe brevettato una tecnologia capace di rimuovere le parolacce dai file audio FASTWEB S.p.A.

Secondo il sito specializzato in informazione finanziaria Business Insider, Cupertino avrebbe brevettato una tecnologia capace di trovare, selezionare e rimuovere le parolacce presenti negli audiolibri o nei brani in streaming.

In base a quanto riportato dallo stesso sito, il brevetto (intitolato "Management, Replacement and Removal of Explicit Lyrics during Audio Playbook") sarebbe stato presentato da Apple nel 2014, ma pubblicato nel database degli Stati Uniti sono a fine ad aprile 2016. 

Lo strumento sarebbe in grado di scannerizzare tutti i file audio e individuare ed eliminare parole e modi di dire volgari per poi dare agli utenti la possibilità di trasmettere le versioni "depurate" degli stessi brani.  

Non si sa ancora se il brevetto sia stato già concesso e se Cupertino utilizzerà mai il nuovo software.

7 aprile 2016

La Redazione
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail