Amazon

Amazon lancia un servizio per i pagamenti online

L'opzione è disponibile per pagare abbonamenti ma in futuro sarà estesa ad altri tipi di acquisti
Amazon lancia un servizio per i pagamenti online FASTWEB S.p.A.

Amazon lancia il guanto di sfida a PayPal. Il colosso di Seattle, secondo quanto riportato dalla stampa straniera, ha lanciato un servizio per i pagamenti via web che sfrutta un consistente bacino di 240 milioni di utenti. L'opzione è disponibile per pagare abbonamenti ma in futuro sarà estesa ad altri tipi di acquisti. Ancora non è noto l'elenco di aziende che vi aderisce.

Amazon dà la possibilità ai suoi utenti di utilizzare i dati delle carte di credito salvate sul suo portale di e-commerce per pagare abbonamenti a soggetti terzi, come quello del telefonino o di un servizio di musica digitale. Senza dover comunicare i propri dati finanziari ad altre piattaforme o ad aziende sconosciute. Così come fa PayPal, su ogni transazione Amazon imporrà una trattenuta. Il servizio amplia il business della compagnia, soprattutto considerando che il 40% delle sue vendite fa capo a venditori terzi. 

10 giugno 2014

La Redazione
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail