Aereo scomparso, dirottato con uno smartphone?

Aereo scomparso, dirottato con uno smartphone?

Velocità, altitudine e rotta dell'aereo potrebbero essere state modificate attraverso segnali radio inviati da un dispositivo elettronico. A dirlo l'esperta antiterrorismo, Sally Leivesley
Aereo scomparso, dirottato con uno smartphone? FASTWEB S.p.A.

Il Boeing 777 della Malaysia Airlines scomparso lo scorso 8 marzo, potrebbe essere stato dirottato con uno smartphone o con una semplice chiavetta Usb. A formulare questa nuova ipotesi un'esperta antiterrorismo, Sally Leivesley, ex funzionario del ministero dell'Interno britannico, secondo cui potrebbe essersi trattato del "primo dirottamento informatico" della storia.  

Velocità, altitudine e rotta dell'aereo potrebbero essere state modificate attraverso segnali radio inviati da un dispositivo elettronico, con codici creati da cyberterroristi che sarebbero riusciti a introdursi nei sistemi dell'aereo, superando tutte le barriere di sicurezza. Il Boeing, secondo la consulente antiterrorismo, potrebbe essere stato controllato a distanza e fatto atterrare.

In un'intervista Leivesley ha spiegato che un' azione di questo tipo potrebbe essere stata realizzata da una persona con conoscenze "molto avanzate" di ingegneria informatica e che sarebbe la prima volta che un aereo viene pilotato in remoto, "controllato con segnali elettronici".

17 marzo 2014

La Redazione
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail