Ragazzi e smartphone

Adolescenti, una vita tra internet e smartphone

Stanno più online che di fronte alla tv, usano i telefonini per andare sui social e ascoltare musica. A raccontarli l'indagine conoscitiva sulla condizione dell'infanzia e dell'adolescenza in Italia 2012
Adolescenti, una vita tra internet e smartphone FASTWEB S.p.A.

 

La vita dei bambini e degli adolescenti italiani è fortemente segnata dalla tecnologia. Il 23,4% dei ragazzi, tra i 12 e i 18 anni, naviga in internet per un'ora al giorno, il 32,2% da una a due ore al giorno, il 22,8% da due a quattro ore e il 16,2% oltre le quattro ore. Appena il 4,3% dei ragazzi non naviga su internet. A rivelarlo l'indagine conoscitiva sulla condizione dell'infanzia e dell'adolescenza in Italia 2012, presentata da Telefono azzurro ed Eurispes.

Tv. L’uso di pc e internet supera anche quello della tv:  il 26,3% dei ragazzi ne guarda fino ad un'ora al giorno, il 41,2% da una a due ore al giorno, ben il 21,7% dalle due alle quattro ore e il 6,6% oltre le quattro ore. Solo il 4% non la guarda mai. La televisione è però il mezzo più usato dai bambini tra i 7 e gli 11 anni:  il 41% ha il permesso di guardarla fino ad un'ora al giorno, il 34% da una a due ore al giorno e una relativa minoranza, il 12,6%, a trascorrere invece gran parte del pomeriggio, dalle 2 alle 4 ore in media, davanti al piccolo schermo. Sommando quest'ultimo dato con quello dell'esposizione a oltre 4 ore si arriva al 21,3% di bimbi che sono davanti alla tv per un tempo "decisamente prolungato".

Rischi in Rete. Un terzo dei ragazzi (33,9%) ha navigato in siti di immagini pornografiche (32%); il 19,3% ha visitato siti che incitano alla violenza, all'odio contro gli stranieri (13,1%) e a commettere un reato (12,1%); hanno inoltre navigato all'interno dei siti che esaltano l'anoressia (9,9%) o il suicidio (4,9%).

Telefonini. Il 40,5% degli adolescenti italiani, tra i 12 e i 18 anni, usa il cellulare oltre le quattro ore al giorno. E solo l'1,2% degli adolescenti italiani non ha un cellulare. La metà del campione (il 49,9%) lo usa per scambiare notizie e informazioni attraverso sms ed mms piuttosto che tramite le telefonate, utilizzate principalmente dal 23,2% dei ragazzi. L'8,8% dei giovani, inoltre, si collega a internet tramite cellulare, il 7,6% ascolta la musica, il 3,4% scarica ed utilizza le applicazioni, il 3,1% gioca e il 2,2% maneggia foto e video. Le applicazioni per cellulari più usate dai ragazzi - rivela ancora l'indagine - sono il collegamento a internet  (54%), l'uso dei social network quali Facebook e Twitter  (50,8%), la visione di filmati su YouTube (49%), l'utilizzo di giochi quali Angry Birds e Fruit ninja  (44,8%). Seguono iTunes o altre applicazioni per ascoltare musica  (26,8%), Instagram o altre applicazioni per le foto  (21,8%), Live Score o altre applicazioni con aggiornamenti sui risultati sportivi  (18,8%), preferite largamente dai maschi.

Ma anche tra i più piccoli (7-11 anni) non manca il telefonino: il 62% ne ha uno proprio contro il 35,4% che ne è sprovvisto. Al 44,4% dei bambini viene dato un cellulare tra i 9 e gli 11 anni, e il 17,6% ne ha uno prima dei 7 anni. Le due funzioni più utilizzate sul cellulare sono i giochi  (21,2%) e le telefonate  (20,5%), seguite dall'invio di sms e mms (18,3%) e dall'ascolto di musica (17,5%).

Sexting. Oltre un adolescente su quattro  (25,9%), tra i 12 e i 18 anni, afferma di aver ricevuto sms, mms o video a sfondo sessuale. Un fenomeno che - rivela l'indagine - ha subito un aumento sorprendente:  dal 10,2% del 2011 al 25,9%. Ad inviare i messaggi sono principalmente amici  (38,6%), partner  (27,1%) e sconosciuti  (22,7%). Ben il 30,1% dei ragazzi dice che gli ha fatto piacere, il 29,1% che lo ha divertito. Al contrario il 10,7% si è sentito infastidito, il 6,6% imbarazzato, il 2,9% spaventato ed il 2,9% angosciato. Il 16% è invece rimasto indifferente.

16 gennaio 2013

La Redazione
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail