Xbox App per Windows 10

Xbox app per Windows 10, cos'è e come funziona

Permette di sincronizzare i dispositivi Windows 10 con l'ultima console Microsoft e giocare in streaming
Xbox app per Windows 10, cos'è e come funziona FASTWEB S.p.A.

Con l'ultima release del sistema operativo, uno degli obiettivi principali di Microsoft è di costruire un ecosistema interconnesso tra i vari dispositivi che supportano Windows 10: l'usabilità non deve subire modifiche se si utilizza lo smartphone o il PC. Per questo motivo sono state lanciate alcune applicazioni denominate "Universal", disponibili su tutti i device con l'utilizzo dello stesso account per sincronizzare contatti e messaggi. Xbox App è una di queste e permette di utilizzare i giochi della Xbox One su tutti i dispositivi, anche da smartphone.

Interfaccia rinnovata

Xbox App è solo l'ultimo tentativo di Microsoft di recitare un ruolo da protagonista nel remunerativo campo del computer gaming. Nonostante la platea di gamer sia molto ampia, non sono moltissimi gli utenti che utilizzano le piattaforme Microsoft per acquistare videogames. Al di là della concorrenza spietata che contraddistingue questo settore (basti pensare a Steam, che da sola conta per una buona fetta del mercato), la casa di Redmond non è mai riuscita a realizzare un ecosistema videoludico che convincesse a pieno i gamer. Per questo i maggiori sforzi degli ingegneri del software di Redmond si sono concentrati sull'interfaccia grafica dell'applicazione: Xbox app ha un'interfaccia utente molto simile a quella della console, in modo che i gamer non si trovino spaesati nell'utilizzare la nuova funzionalità di Windows 10.

 

Interfaccia per computer

 

Dall'interno di Xbox App gli utenti potranno acquistare direttamente i nuovi titoli per la loro libreria videoludica. Videgoames, come detto, che potranno poi essere utilizzati su qualunque dispositivo Windows 10: sarà sufficiente sincronizzare la console Microsoft con lo smartphone Lumia per poter giocare in mobilità.

Caratteristiche principali

Per sfruttare a pieno le potenzialità di Xbox App è necessario che l'intera abitazione – o ufficio – sia coperta da un segnale Wi-Fi potente e costante. L'applicazione, infatti, fa ricorso allo streaming senza fili per trasmettere le immagini elaborate dall'hardware della console Microsoft a un secondo dispositivo Windows 10 connesso alla stessa rete Wi-Fi e sincronizzato tramite Xbox App. Dall'applicazione è possibile controllare la propria lista amici, interagire con loro tramite la chat, condividere i propri risultati nei giochi ottimizzati per Windows 10. La funzione social è alla base di Xbox App: ogni utente potrà postare sulle reti sociali gli obiettivi raggiunti e sfidare i propri amici in nuove battaglie. Per controllare i propri personaggi si utilizza il gamepad della Xbox One, riconosciuti automaticamente da tutti i dispositivi connessi.

 

Bacheca personale su Xbox App per Windows 10

 

Una delle funzioni più interessanti di Xbox App è Game DVR, attivabile premendo contemporaneamente i tasti WIN e G della tastiera. Con questa combinazione si attiverà la registrazione delle proprie partite, da postare e condividere successivamente sui social e su Xbox Live. Game DVR fornisce agli utenti anche un'applicazione per modificare i video e trarne dei wallpaper.

Giochi supportati e nuova DirectX

I giochi supportati e ottimizzati per Windows 10 sono Minecraft, Gigantic, Killer Instinct e Gears of War. Titoli, insomma, caratterizzati da modalità multiplayer avanzate e buone prestazioni grafiche. L'obiettivo di Microsoft è avvicinare gli utenti al mondo della Xbox One, cercando di convincerli all'acquisto della console.

Con Windows 10 è stata rilasciata anche l'ultima versione della DirectX (collezione di API – Application Programming Interface - che Microsoft distribuisce ai produttori per semplificare lo sviluppo dei videogame), la dodicesima. La DirectX 12 assicura l'ottimizzazione dell'uso dell'hardware disponibile, rendendo fluidi i movimenti dei protagonisti dei videogame della Xbox One.

 

Xbox app

 

Primi problemi

Come tutte le nuove applicazioni, Xbox One deve pagare lo scotto dei primi bug riscontrati dagli utenti. Lo streaming crea diversi problemi, non riuscendo a collegarsi immediatamente con gli altri dispositivi e crashando il più delle volte. Inoltre, se si era già possessori di un gioco disponibile sia per Xbox One e per pc e lo si era acquistato su una piattaforma web differente da Microsoft, il sistema operativo ha difficoltà nel riconoscere la funzione Game DVR. I videogames funzionano alla perfezione solamente se acquistati tramite lo store online della console next gen.

copyright © CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail