Fastweb

Trucchi e consigli per Fortnite multiplayer

Android disponibile per Nintendo Switch Videogames #nintendo switch #blair witch Android disponibile per Nintendo Switch Il dispositivo diventa un piccolo tablet Android con un paio di controller collegati: si può navigare sul Web, giocare a giochi 3D e usarlo come altri dispositivi mobili
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Trucchi e consigli per Fortnite multiplayer FASTWEB S.p.A.
Fortnite
Videogames
Fortnite solitamente è famoso per la sua versione single player Battle Royale, ma negli ultimi tempi stanno avendo successo anche le modalità a squadre. Ecco i trucchi se giochiamo in multiplayer

Fortnite è il videogame del momento. Vip, calciatori e cantanti, tutti si sono appassionati del titolo di Epic Games per console e PC. In particolare nella sua versione Battle Royale, dove tutti gli utenti connessi allo stesso server si scontrano tra di loro sino a quando non ne resterà in vita solo uno. Non a tutti, però, pare piacere questa modalità di gioco: il numero di utenti che preferisce giocare Fortnite multiplayer e provare a vincere e a finire le sfide insieme a una squadra. Certo, coordinare un gruppo di gamer non è semplice, e in alcuni casi sono necessari alcuni trucchi.

Come giocare a Fortnite multiplayer, le modalità

La maggior parte degli utenti conosce Fortnite per la sua versione Battle Royale ma esistono anche due modalità per giocare al famoso videogame di Epic Games in multiplayer. Stiamo parlando della versione Duo e della versione Squad. La modalità Duo ci consente di fare, come dice il nome stesso, coppia con un'altra persona, mentre la modalità Squad (squadra in italiano) ci permette di giocare fino a un massimo di quattro gamer alla volta nello stesso team. Le regole per giocare al Fortnite Duo o Squad sono le stesse ma se non siamo abituati a giocare in multiplayer potremo trovare diverse difficoltà per vincere.

 

Squadra Fortnite

 

Prima di lanciarci in una nuova avvincente sfida multiplayer a Fortnite allora è il caso di prepararsi seguendo dei semplici consigli, che anche chi non è abituato a giocare in squadra può imparare in fretta. Se siamo alle prime armi con Fortnite oltre a seguire questa guida chiediamo consiglio anche agli altri giocatori o nei forum in Internet. Imparare dai più forti nei videogame è sempre utile. Ma ora ecco i trucchi da usare se giochiamo a Fortnite Duo o a Fortnite Squad.

Usa un microfono per comunicare

Chi è abituato ai videogame online in multiplayer come Call of Duty, sa che la comunicazione non è importante, è semplicemente fondamentale. Se non riusciamo a scambiarci informazioni, armi, consigli e aiuti con i nostri compagni di team è molto facile perdere le sfide. Come risolvere questo problema? Semplice, compriamo un paio di cuffie con microfono. In questo modo non dovremo perder tempo a scrivere e potremo concentrarci sul gioco.

 

Cuffie e microfono sono fondamentali per giocare a Fortnite multiplayer

 

Se non vogliamo spendere troppi soldi per giocare al videogame di Epic Games allora usiamo un servizio online per le videochiamate da usare su un dispositivo vicino a noi per comunicare con gli altri compagni di squadra. In pratica possiamo fare una videochiamata o una semplice chiamata con Skype, o con Google Hangouts o con WhatsApp per restare in contatto con la nostra squadra a Fortnite mentre giochiamo.

Una soluzione alternativa è quella di ritrovarsi insieme al nostro compagno (se giochiamo in modalità Duo) o i nostri amici (se giochiamo in modalità Squad) in una abitazione o in un "eSports bar" (se ne trovano alcuni in Italia specie a Milano e Roma). In questo modo potremo chiacchierare stando vicini e diventeremo molto più affiatati e dunque molto più forti al videogioco.

Cerca di atterrare nello stesso punto

La sfida a Fortnite nella modalità a squadre, così come nella versione tutti contro tutti Battle Royale, inizia molto prima che inizia a combattere. Il punto esatto dove la tua squadra cade all'inizio della campagna può essere estremamente importante. Il consiglio dunque è quello di restare uniti il più possibile nella fase in volo. Come squadra, su Fortnite Squad, decidiamo bene dove atterrare ed è importante tenere d'occhio i nemici intorno a noi. Se notiamo che un'altra squadra è atterrata vicino alla nostra posizione, rimaniamo vicino e non lasciamo che la squadra nemica possa uccidere tutti i componenti del nostro team a uno a uno e senza la possibilità di essere difesi da un compagno. Se invece siamo fortunati e nessun altro team è atterrato vicino a noi, la nostra squadra può espandersi un po' nella mappa per guadagnare più velocemente armi ed equipaggiamenti prima di fare la nostra prossima mossa ed entrare nel vivo della battaglia.

 

Iniziare a giocare a Fortnite

 

Condividi i bottini che trovi nelle mappe

Alle volte giocando online esce un po' il lato egoistico del gamer. È normale come tutti vogliano vincere, ma voler fare tutto da soli è un ragionamento che vale solo se stiamo giocando a Battle Royale. Se invece siamo in duo o in squadra dobbiamo condividere tutto ciò che troviamo. È vero tenere tra gli equipaggiamenti un fucile leggendario e uno raro è una sicurezza ma se il nostro compagno sta lottando con una pistola comune significa che la nostra squadra è in svantaggio rispetto agli avversari. Ricordiamoci perciò di condividere i bottini recuperati sulle mappe con i nostri compagni di team se possibile. Non dimentichiamoci infine di condividere anche i kit di guarigione oltre alle armi, altrimenti è molto probabile che alla fine resteremo gli unici in vita della nostra squadra contro un intero team avversario.

Rianima i compagni di squadra feriti

Nelle partite di Fortnite in modalità Duo e Squadra i tuoi compagni di team non muoiono all'istante quando non hanno più salute, come invece accade nella versione tutti contro tutti. I nostri compagni dunque a salute finita cadono e possono rimanere inattivi in posizione accovacciata per offririci la possibilità di rianimarli.

 

Giocare a Fortnite

 

Se sei nel bel mezzo di una lotta contro un'altra squadra e vuoi far rivivere un compagno di squadra devi lavorare come un vero gruppo affiatato per costruire un po' di copertura di fuoco attorno a te e al compagno di squadra caduto da far rivivere. Tieni comunque presente che se stai vincendo un combattimento, in Fortnite Squad o Duo, potrebbe essere meglio uccidere tutta la squadra nemica prima di andare in giro per far rivivere i tuoi compagni di squadra caduti.

Controlliamo attentamente la tempesta

Nelle sfide a squadre con quattro giocatori è meglio che uno si occupi principalmente di monitorare la Tempesta. Quando questa arriva infatti se siamo presi dalla lotta contro gli altri è possibile non accorgersene e finire per perdere in pochi minuti tutta la nostra squadra e quindi uscire sconfitti dalla sfida. Uno del team dunque dovrà occuparsi di capire dove la mappa si restringere e in quanto tempo la tempesta arriverà sul nostro gruppo. Attenzione anche nelle fughe dalla tempesta. Molti team più esperti infatti in Fortnite Squad usano la cosiddetta tecnica "edge camping", in pratica stanno appena al di fuori del bordo della tempesta per attaccare di sorpresa squadre che sono in fuga dalla tempesta e che si sono divise prese dal panico.

copyright CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #fortnite #trucchi #videogames

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.