Total War -Warhammer

Trucchi e consigli per giocare a Total War Warhammer

Nuovo capitolo della saga dedicata al gioco strategico, Total War – Warhammer stupisce tutti per le novità introdotte nel gameplay. Ecco alcuni consigli e trucchi per non farsi trovare impreparati
Trucchi e consigli per giocare a Total War Warhammer FASTWEB S.p.A.

Sono passati quattro anni dall'annuncio della partnership tra Sega, produttore della serie strategica Total war e Games Workshop, l'azienda che ha creato il gioco da tavolo Warhammer. I fan dei due giochi hanno aspettato con grande pazienza l'uscita di Total War- Warhammer, ma sono stati ripagati con un videogame che fa contenti tutti. Il nuovo capitolo della serie strategica prende il meglio di Warhammer e lo fonde con il gameplay tipico di Total War: i draghi prendono il posto dei cavalli e l'ambientazione fantasy quello dell'Europa.

 

 

Sono stati molti gli adattamenti che gli sviluppatori hanno dovuti fare per non snaturare l'identità dei due prodotti: le fazioni presenti in Total War- Warhammer sono solamente quattro, ma ognuna ha le proprie caratteristiche che le differenziano dalle altre. L'Impero, i Conti Vampiro, i Nani e i Pelleverde daranno vita a numerose battaglie che metteranno a dura prova le capacità del gamer. Il gameplay ha subito delle modifiche che rendo il gioco un po' più difficile ma allo stesso tempo più avvincente. Le recensioni della critica specializzata evidenziano il grande lavoro compiuto da Creative Assembly sotto il profilo del divertimento e della grafica che rendono Total War – Warhammer uno dei migliori videogame del suo genere.

 

 

Gli appassionati della serie potranno trovarsi in leggera difficoltà con le nuove strategie da adottare per ottenere la vittoria sul campo da battaglia. I giocatori meno esperti, ma anche i fan della serie Total War saranno costretti a utilizzare alcuni trucchi per portare a termine quest secondarie e per sfruttare a proprio vantaggio le battaglie tra le fazioni nemiche. La diplomazia e il commercio sono due armi importantissime per aumentare le risorse da spendere in armate e infrastrutture e per non rompere i legami di amicizia con le altre fazioni è necessario ascoltare i consigli degli esperti. Ecco alcuni trucchi e consigli per affrontare al meglio Total War – Warhammer.

Scegliere la fazione giusta Total War – Warhammer: l'Impero

 

 

La prima scelta da compiere riguarda la fazione con cui iniziare la campagna: ogni esercito ha le proprie caratteristiche ed è necessario analizzarle bene per effettuare la decisione migliore. Partiamo dall'Impero: gli appassionati della serie troveranno molte armate in comune con Medieval Total War, balestrieri, arcieri e cavalieri. Il gamer dovrà essere bravo ad utilizzare alcuni trucchi per creare il giusto mix all'interno del proprio esercito: i maghi nella fase d'attacco fanno la differenza insieme alla cavalleria veloce, mentre l'unica creatura speciale che si può utilizzare è il grifone mangiauomini domato dall'imperatore Karl Franz. Un consiglio: fin dalle prime fasi fate attenzione agli avversari presenti nelle vicinanze, sono pronti a sfruttare anche la minima disattenzione.

Scegliere la fazione giusta Total War – Warhammer: i Nani

 

 

Chi sceglie i Nani sa di andare incontro ad estenuanti battaglie di posizione ma che permetteranno di affinare al meglio le strategie d'ingaggio. I Nani sono vendicativi e non dimenticano i torti subiti, cercheranno in tutti i modi da farla pagare ai nemici del proprio popolo. Sui campi di battaglia sono molto lenti: un consiglio per velocizzare gli attacchi è sbloccare il prima possibile i Girocotteri, le macchine volanti che permetteranno ai Nani di muoversi più celermente.

Scegliere la fazione giusta Total War – Warhammer: i Pelleverde

 

 

Grande varietà di truppe che permette al gamer di creare degli eserciti molto forti, ma con alcune problemi legati alle caratteristiche dei Pelleverde. Ad esempio scappano durante le mischie, creando dei buchi nella retroguardia dell'esercito, mentre gli Orchi si ammazzano tra di loro se il livello di felicità diventa troppo basso. Uno dei consigli da seguire per poter controllare i Pelleverde è monitorare costantemente i movimenti degli avversari per trovare il momento perfetto per attaccarli.

Scegliere la fazione giusta Total War – Warhammer: I Conti Vampiro

 

 

La paura è l'arma principale dei Conti Vampiro: l'esercito formato da scheletri, zombie e lupi mannari è sempre pronto ad attaccare e non si ritira di fronte a nulla. Fanno della velocità la loro caratteristica principale mentre hanno un livello di Stamina molto basso. Per questo motivo, uno dei trucchi da utilizzare durante gli attacchi è colpire tutti insieme su uno stesso obiettivo per creare scompiglio nella difesa avversaria. Un consiglio: costruite più edifici possibili nelle vostre regioni: l'influenza magica dei Conti Vampiro creerà scompiglio nelle provincie avversarie, portando il popolo alla rivolta.

Sfruttare i Venti della Magia

 

 

Nel Vecchio Mondo dove è ambientato Total War – Warhammer soffiano i Venti della Magia che alimentano i poteri magici delle truppe. Uno dei consigli da seguire per avere la meglio in battaglia è posizionare il proprio esercito nella posizione migliore per sfruttare i venti della Magia e spazzare con incantesimi potentissimi i propri nemici.

La diplomazia

 

 

Una delle novità introdotte nel gameplay di Total War – Warhammer riguarda la diplomazia che assume un ruolo ancora più importante rispetto ai titoli precedenti. Stipulare accordi commerciali con alcune fazioni porterà benefici sia sul bilancio della regione sia sul campo di battaglia, avendo dei compagni che accorreranno nel momento del bisogno. Inoltre, è necessario sfruttare alcune caratteristiche delle fazioni: il carattere vendicativo dei Nani li porterà a isolarsi dal resto del mondo e a essere un facile obiettivo per i nemici.

Battere il ferro finché è caldo

La prima battaglia da affrontare è sempre molto semplice e serve per prendere le giuste misure con i comandi di Total War -Warhammer. Dopo aver sconfitto i nemici, però, non bisogna perder tempo nella costruzione di infrastrutture o nel reclutamento di nuove truppe, è necessario continuare ad attaccare gli avversari. Non devono avere il tempo di riorganizzarsi e preparare una controffensiva, guadagnare il controllo di una nuova regione porta un aumento dei ricavi da poter utilizzare per il potenziamento del proprio Regno.

Controllare le proprie città

 

 

Non bisogna aver fretta nel conquistare le città dei propri avversari: un Regno molto grande è difficile da governare se non si hanno le capacità giuste. L'espansione deve avvenire gradualmente, passo dopo passo, città dopo città. Un consiglio da seguire: se i Conti Vampiro sono nelle vicinanze con le proprie regioni, fate molta attenzione alla felicità della popolazione: sono molto abili a far scoppiare delle rivolte e a conquistare la città.

Copyright © CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail