Call of Duty Black Ops 3

Trucchi e consigli per giocare a Call of Duty Black Ops III

Bloccati nelle primissime missioni di Black Ops 3? Ecco alcuni consigli e trucchi utili ad avanzare in fretta
Trucchi e consigli per giocare a Call of Duty Black Ops III FASTWEB S.p.A.

Se i primi due capitoli di Call o f Duty: Black Ops hanno ricevuto sempre il plauso della critica, con il terzo episodio della serie Treyarch ha ottenuto anche il sostegno da parte dei giocatori. In soli tre giorni Call of Duty: Black Ops III ha incassato la stratosferica cifra di 550 milioni di dollari, tra le miglior performance annuali nel mondo dell'entertainment (solo Fallout 4 è riuscito a fare meglio, ma c'era da aspettarselo). Se più di qualcuno dava per spacciata una serie a corto di idee dovrà ricredersi: grazie soprattutto alle vendite digitali, più che raddoppiate rispetto al capitolo precedente, Call of Duty: Black Ops III entra nella hall of fame dei videogiochi più venduti di sempre.

 

 

Per rispondere alle critiche di chi l'accusava di riproporre sempre il solito schema, Treyarch ha introdotto grandi novità a livello di gameplay: nella modalità Campagna, tanto per fare un esempio, si potranno affrontare le varie missioni in cooperazione (come accade in Destiny, ad esempio), combattendo insieme ad altri gamer sparsi in tutto il mondo. In alternativa, il gamer potrà decidere di affrontare le varie sfide online disponibili, scegliendo come alter ego uno dei nove Specialisti messi a disposizione da Treyarch.

 

Gli zombie di CoD Black Ops 3

 

Se si gioca per la prima volta a Coll of Duty, però, bisogna procedere per gradi: una guida con trucchi e consigli potrebbe aiutare a destreggiarsi nelle primissime fasi di gioco ed evitare di morire troppo spesso. I trucchi, inoltre, possono essere molto utili nel caso si abbiano difficoltà ad abituarsi al nuovo gameplay: in questo modo giocare a Call of Duty: Black Ops 3 diventerà più semplice di quanto si pensi.

Mirare alla testa, sempre!

 

 

Sembrerà un consiglio banale, ma è l'azione basilare da seguire in ogni sparatutto. Nonostante le munizioni non manchino mai, è necessario mirare alla testa per uccidere gli avversari. Un colpo preciso e ben assestato può elimiare immediatamente il nemico, dando la possibilità di "dedicarsi" al prossimo avversario. Può aiutare, in questo caso, tenere il fucile o la pistola sempre alti: un trucco che permette di non perdere troppo tempo a prendere la mira.

Concentrarsi su una abilità

 

 

Durante la Campagna, il giocatore dovrà specializzarsi in una delle abilità offerte da Call of Duty: Black Ops III (Chaos, Martial Control). Progredendo nelle missioni si possono guadagnare punti esperienza per migliorare le abilità del protagonista. Un consiglio utile è quello di concentrarsi solamente su una delle abilità, così da diventare uno specialista durante le battaglie. Grazie alla possibilità di completare le missioni in cooperativa si potranno completare le proprie mancanze con le capacità degli altri giocatori.

Multiplayer online: salta, spara e nasconditi

 

 

Una delle caratteristiche del gioco è il caos che si genera durante le sfide online: trenta, quaranta giocatori pronti a tutto pur di ottenere una kill in più rispetto all'avversario. Le mappe di Call of Duty: Black Ops 3 non sono molto vaste e dopo poche ore di gioco è possibile conoscere a memoria ogni piccolo trabocchetto. Per questo motivo è necessario perlustrare le varie zone e capire dove potersi nascondere: sfruttare gli errori degli avversari è fondamentali per arrivare alla vittoria. Ogni muro o protezione può essere un luogo strategico per far partire un attacco mortifero.

La pazienza è la virtù dei forti

 

 

Nelle prime sfide Deathmatch potrà capitare di restare uccisi senza riuscire a rispondere al fuoco nemico e a capire da dove sia arrivato il proiettile mortale. È normale. Bisogna essere molto pazienti, scoprire ogni errore commesso e cercare di correggerlo. Si vedranno i gamer più esperti sparare mentre sono in aria, tutti trucchi imparati con ore e ore di gioco. La pazienza è la virtù dei forti e molto presto anche il giocatore meno esperto potrà compiere acrobazie aeree e nascondersi negli anfratti nascosti.

 

Black Ops 3

 

Conoscere i punti di rinascita

Ogni squadra ha i suoi punti di rinascita decisi dall'intelligenza artificiale. Conoscerceli è fondamentale per anticipare le mosse del nemico. Aspettando l'avversario al varco, insieme a un compagno d'avventura, sarà più semplice lanciare un attacco dal successo assicurato.

Fidarsi degli altri

 

 

Si gioca da soli, ma in realtà il trucco per arrivare alla vittoria in Call of Duty : Black Ops III è fidarsi della propria squadra. Ogni membro del proprio team è una parte fondamentale per la sconfitta degli avversari. Soprattutto in modalità come Hardpoint e Uplink è necessario fidarsi dei propri commilitoni e aspettarli nei punti di raccolta. Andare da soli allo sbando contro le truppe nemiche porterà solo la morte del vostro alter-ego.

Comunicare e coordinarsi

Programmi come TeamSpeak sono diventati di uso comune durante le varie sessione di gioco. Comunicare, ascoltare i consigli dei soldati più esperti, solidifica il rapporto all'interno del team e aumenta le possibilità di vittoria. Inoltre, la comunicazione all'interno del gruppo è necessaria per coordinarsi durante gli attacchi, una sola mossa sbagliata potrebbe portare all'uccisione di un compagno di squadra.

copyright © CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail