Tom Clanc's: The Divison trucchi per terminare il gioco

Trucchi e consigli per affrontare Tom Clancy's The Division

Crafting, zone nascoste, soldi virtuali e armature speciali: ecco tutti i trucchi per giocare a Tom Clancy's: The Division
Trucchi e consigli per affrontare Tom Clancy's The Division FASTWEB S.p.A.

Una prima settimana da record. Il lancio di Tom Clancy's: The Division è andato oltre le aspettative della stessa Ubisoft, guadagnando in soli sette giorni oltre trecento milioni di dollari. Il numero di copie vendute ha superato abbondantemente i sei milioni, evidenziando quanto di buono fatto dalla software house franco-canadese. 

Tom Clancy's: The Division è ambientato in una New York in preda a una crisi di panico: un attacco batteriologico, organizzato da un gruppo terrorista, ha infettato l'intera area di Manhattan e in poco tempo la situazione è sfuggita di mano. La città è in mano a bande di saccheggiatori e di malavitosi usciti di prigione e il governo degli Stati Uniti per riportare la situazione sotto controllo ha deciso di chiamare in azione The Division, il corpo speciale sotto il diretto controllo del Presidente. Dopo un prologo ambientato a Brooklyn, il gamer dovrà affrontare diverse missioni nei quartieri di Manhattan, sconfiggendo nemici e ricostruendo pian piano le basi della polizia.

 

 

Il videogame è stato accolto molto bene sia dagli utenti sia dalle recensioni della stampa di settore: il gameplay è avvincente e promette molte ore di divertimento tra missioni secondarie, sfide ai boss e materiale da collezionare nella Dark Zone. Collocare Tom Clancy's: the Division all'interno di un genere videoludico non è molto semplice: è sicuramente uno sparatutto in terza persona con una struttura open world e ha delle dinamiche di gioco riconducibili ai giochi di ruolo online. Infatti, le missioni del videogame possono essere affrontate solamente sui server di Ubisoft e se non si ha esperienza nei MMORPG (Massively Multiplayer Online Role-Playing Game) è necessario chiedere dei consigli a giocatori esperti. Inoltre, per poter migliorare le armature del proprio personaggio, bisognerà perlustrare i tetti di Manhattan alla ricerca di materiale e di loot speciali: solamente conoscendo i giusti trucchi si avrà accesso a queste zone. Ecco alcuni trucchi e consigli per affrontare al meglio le prime fasi di Tom Clancy's: The Division.

Unirsi all'Ubisoft Club

 

 

Sebbene non sia un consiglio strettamente inerente a Tom Clancy's: The Division, unirsi all'Ubisoft Club può riversarsi molto importate nelle prime fasi del gioco. Iscrivendosi al club della software house franco-canadese si conquisteranno dei crediti da spendere nel negozio del videogame per acquistare materiale da utilizzare sia all'inizio sia nella Zona Nera. Infatti, sono in vendita delle chiavi che danno accesso a casse contenenti oggetti speciali da utilizzare per il crafting delle armi.

Crescere gradualmente

Tom Clancy's: The Division può essere affrontato in due modi diversi: crescere pian piano e godersi la fantastica ambientazione newyorchese o puntare direttamente alle missioni principali, aumentando una sola delle tante abilità messe a disposizione dal videogame. La prima strada è sicuramente la migliore: oltre a guadagnare più soldi da spendere per l'acquisto di armi oggetti per la cura del protagonista, si potranno scoprire tante piccole zone nascoste della città che offriranno un rifugio sicuro durante le sparatorie.

In gruppo o da soli?

 

 

È sicuramente la scelta più difficile da fare: giocare insieme ai propri amici, riportando all'ordine New York quartiere dopo quartiere o affrontare tutte le missioni in solitaria, confidando nelle proprie capacità personali? Tom Clancy's è un videogioco e come tale deve essere affrontato: giocare con il proprio team, con la propria squadra speciale che ne ha affrontate tante, è un privilegio che solo gli MMORPG posso dare. Quindi un consiglio: affrontate The Division insieme al vostro team d'elite, dividendo bene i ruoli e liberando Manhattan dal virus del vaiolo.

La scelta delle abilità

Scegliere quali abilità migliorare durante il videogioco è una diretta conseguenza della modalità di gioco che avete scelto all'inizio. Se giocherete in cooperazione insieme ai vostri amici, sarà necessario specializzarsi in un'unica abilità, dividendo i vari ruoli all'interno del team, mentre se si stanno affrontando le missioni in modalità lupo solitario, si dovrà dar vita a un personaggio più equilibrato. Comunque Tom Clancy's: The Division offre l'opportunità di cambiare la propria decisione in corsa d'opera non focalizzando la strategia di gioco su un'unica abilità.

Usare la testa

 

 

La domanda più frequente dei gamer è se esistono dei trucchi per crescere velocemente. L'unico trucco che si può utilizzare è la propria testa. Tom Clancy's: the Division è uno sparatutto in terza persona, ma non per questo si dovranno sprecare le cartucce. Ogni azione dovrà essere ben coordinata con la propria squadra, studiando il movimento dei nemici e coprendosi con gli oggetti presenti sulla mappa. Ogni attacco dovrà essere gestito insieme, senza nessun colpo di testa da parte del singolo.

Collezionare oggetti

 

 

Prima di poter arrivare al livello 30 e sbloccare le armi speciali è necessario faticare nelle varie missioni del videogame. Fin dalle prime fasi, però, è possibile collezionare i vari oggetti che si raccolgono sulla mappa e che sono molto utili per migliorare le proprie armature. Si possono smontare e rimontare a seconda dell'occasione, o vendere al miglior offerente per acquistare nuove armi: il gamer ha la massima libertà e seguire i consigli dei giocatori più esperti è fondamentale per non sbagliare e distruggere un oggetto preziosissimo.

Rigiocare le missioni e non tralasciare le quest secondarie

 

 

 

Sebbene possa sembrare un consiglio non molto utile, rigiocare le missioni già completate serve soprattutto all'inizio per ambientarsi con le schermate del gioco e con i pulsanti da premere per attivare oggetti o cambiare le armi durante i combattimenti. Inoltre, ripetendo le missioni si conoscerà meglio la città prendendo confidenza con i rifugi e le stradine meno frequentate. Inoltre, per collezionare crediti e sbloccare nuove abilità, è necessario portare a termine le missioni secondarie, molto presenti in ogni quartiere della città statunitense.

Scoprire i punti deboli

Ogni nemico che si rispetti ha i suoi punti forti e i suoi punti deboli. Scoprirli è necessario per sconfiggerli il più presto possibile. Ad esempio, gli addetti all'igiene pubblica, che hanno conquisto parte della città uccidendo ogni essere vivente, portano sulle spalle uno zaino con del materiale infiammabile. Colpirli con un colpo preciso farà divampare immediatamente un incendio che li vedrà bruciare in un attimo. Tom Clancy's: The Division è sempre pieno di sorprese.

The Dark Zone: ecco come approcciarla

 

 

La Zona Nera è la parte centrale della città, il primo punto dove sono stati raccolti le persone contaminate prima della diffusione del virus in tutta la città. Nella Dark Zone il giocatore sarà da solo contro tutti, nessun team, nessuna squadra, dovrà affrontare i nemici da solo e dovrà fare attenzione anche ai propri alleati, i traditori sono dietro l'angolo. Consiglio: prima di entrare nella Zona Nera è necessario arrivare almeno al decimo livello e aver sbloccato alcune armi speciali. Inoltre, è necessario aver preso dimestichezza con alcune caratteristiche di Tom Clancy's: The Division.

Copyright © CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail