Super Smash Bros. Ultimate: arrivano Pyra e Mythra

Super Smash Bros. Ultimate: arrivano Pyra e Mythra

Pyra e Mythra di Xenoblade Chronicles 2, seguono Sephiroth di Final Fantasy 7 e sono solo gli ultimi in ordine di tempo ad unirsi al roster in continua espansione
Super Smash Bros. Ultimate: arrivano Pyra e Mythra FASTWEB S.p.A.

Nintendo ha annunciato durante uno showcase, i prossimi combattenti di Super Smash Bros. Ultimate, Pyra e Mythra, e la loro data di uscita.
Annunciato sul profilo Twitter di Nintendo, questo showcase si è svolto ieri, 4 marzo, ed è stato guidato dal regista di Super Smash Bros.Ultimate, Masahiro Sakurai.

Pyra e Mythra di Xenoblade Chronicles 2, seguono Sephiroth di Final Fantasy 7 e sono solo gli ultimi in ordine di tempo ad unirsi al roster in continua espansione di Super Smash Bros. Ultimate. Dopo il loro rilascio, mancheranno solo altri due combattenti nel Fighters Pass Vol. 2.

Sarà interessante vedere se Nintendo permetterà ancora una volta ai giocatori di sbloccare Pyra e Mythra prima del normale a chi riuscirà a superare una sfida specifica. Mentre la data di uscita di Sephiroth era fissata per il 22 dicembre 2020, coloro che hanno completato la Sfida Sephiroth hanno potuto infatti sbloccarlo ben prima di allora.

Fonte: ign.com

Valve interrompe lo sviluppo di Artifact e lo rende gratuito per tutti

Valve sta interrompendo lo sviluppo del suo gioco di carte digitale ispirato a Dota 2. In un blog intitolato "Il futuro di Artifact", lo studio ha affermato che la versione 2.0 del gioco non ha attratto un pubblico sufficiente per giustificare ulteriori lavori e investimenti. Ma ciò non significa necessariamente che il titolo sia destinato a sparire. Valve ha trasformato le versioni Classic e 2.0 di Artifact, quest'ultima ora nota come Artifact Foundry, in un gioco che chiunque può giocare gratuitamente, senza bisogno di spendere soldi per le carte. Tuttavia, nessuna delle due versioni riceverà aggiornamenti futuri.

Annunciato durante il torneo "The International" di Dota 2 nel 2017, Artifact è uscito verso la fine di 2018. E sebbene Valve avesse affermato all’epoca che le vendite iniziali erano buone, il gioco si è subito arenato. Un problema significativo era che la società si aspettava che i giocatori pagassero 20 dollari per iniziare a giocare per poi spendere soldi aggiuntivi per acquistare buste di espansione. I gamer hanno anche scoperto che Artifact era piuttosto avaro nel dare via carte gratuite.

Nel 2019, Valve ha ammesso che Artifact aveva "problemi profondi" e ha iniziato a lavorare su un riavvio. Ora, dopo quasi un anno e mezzo di tentativi di aggiustamento, lo studio si sta spostando su altri progetti.

Fonte: engadget.com

Diablo II: Resurrected - sarà possibile riprendere i vecchi salvataggi

Blizzard non stava scherzando quando ha detto che il nuovo Diablo II rimasterizzato sarebbe stato fedele all'originale. Sarà infatti possibile riprendere il gioco da dove eravate rimasti, con i salvataggi di 20 anni fa.
L'idea di poter riprendere le partite più vecchie ha eccitato i fan del titolo. Pensavamo di poterci tranquillamente lasciare questo gioco alle spalle, ma no.

I giocatori hanno passato molto tempo, sui livelli di Diablo II, alla ricerca di oggetti unici o a cercare di venderli online e scambiarli all'interno un gioco che non era stato davvero progettato per quel genere di cose. (Un particolare oggetto raro, la Pietra di Giordania, è stato effettivamente utilizzato come forma di valuta improvvisata.)

Ora, tutti questi progressi sono ancora validi, potenzialmente non solo su PC, ma anche su Switch. Non male, per un vecchietto.


Fonte: theverge.com

Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail