Super Mario Odissey

Super Mario Odissey

Giochi per tutti i gusti, sempre all'E3: Super Mario Odissey e Harvest Moon: Light of Hope. GTA 5 ha problemi con le mod multiplayer
Super Mario Odissey FASTWEB S.p.A.

Il nuovissimo capitolo di Super Mario, intitolato Odissey arriverà su Nintendo Switch il 27 ottobre. L'annuncio ufficiale è arrivato durante la diretta di Nintendo all'E3 (Electronic Entertainment Expo). Il un trailer, il gameplay mostra alcune nuove funzionalità, come il potere del suo cappello rosso. Cappy, questo il nome dell'indumento, avrà un paio di occhi e potrà essere lanciato contro i nemici e gli oggetti per "possederli" o per garantire accesso ad alcune abilità. Mario, inoltre, potrà diventare un vero e proprio proiettile coi baffi o addirittura un dinosauro (sempre baffuto). In più, nuovi ambienti su cui correre e saltare, livelli a tema giurassico e anche mondi in bianco e nero. Non ci resta che aspettare la fine di ottobre, quindi, per scoprire tutte le novità di questo nuovo attesissimo capitolo.

Fonte: mashable.com

Harvest Moon: Light of Hope

La notizia è di qualche giorno fa, ma è passata quasi inosservata: Natsume e Rising Star Games hanno annunciato l'arrivo di Harvest Moon: Light of Hope su PS4, Nintendo Switch e PC, sia per il mercato nord americano che europeo. L'annuncio è avvenuto durante l'E3.
Come il gioco ci ha già abituati, la trama partirà con il personaggio naufragato in una vecchia e abbandonata città portuale. Lo scopo del gioco sarà quella di costruire una fattoria nella quale coltivare, allevare animali e pian piano far ripartire le sorti della città.
La data di uscita non è ancora stata annunciata, ma sarà parte delle celebrazioni per il ventesimo anniversario della nascita del titolo.

Fonte: polygon.com

GTA 5: modder fermati dalla TakeTwo

L'editore di GTA 5, Take Two avrebbe bloccato alcune mod per la versione multiplayer online di GTA 5.
Stando a quanto si apprende dalle dichiarazioni rilasciate, l'azienda avrebbe inviato degli investigatori privati a seguito di alcune lettere in cui si invitano i developer a cessare qualsiasi tipo di attività sul progetto.
Al centro del caso ci sarebbe la mod FiveM, che creerebbe una realtà "alternativa" al gioco in cui i modder possono testare le proprie patch senza rischiare di essere bannati dagli sviluppatori.
Secondo la Rockstar Games, i modder attraverso il codice creato, incentiverebbero la pirateria, cosa che però sarebbe stata da questi assolutamente esclusa.
Nonostante la eco di accuse da parte dei modder sia enorme, né la software house né l'editore si sono ancora espressi in via ufficiale per chiarire gli aspetti della faccenda.

Fonte: engadget.com

16 giugno 2017

Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail