soul calibur 6

Come si gioca a Soul Calibur VI

Torna Soul Calibur con uno dei capitoli più della serie: nuovi contenuti e piccoli cambiamenti che rendono più coinvolgente il gameplay. Ecco la nostra recensione di Soul Calibur VI
Come si gioca a Soul Calibur VI FASTWEB S.p.A.

In questo autunno così ricco di videogame, Bandai Namco ha deciso di pubblicare un nuovo capitolo di una delle serie videoludiche più famose al mondo: Soul Calibur VI. Per i picchiaduro non è periodo semplice: l'appeal rispetto ai primi anni del 2000 è calato notevolmente, soprattutto a causa della mancanza di una modalità multiplayer che riesca veramente a coinvolgere i giocatori. Lo sanno bene i vari Tekken e Street Fighter che nel corso degli anni hanno perso centinaia di migliaia di utenti. Bandai Namco, la software house più importante quando si parla di picchiaduro, non vuole arrendersi a questo declino che sembra inevitabile e in questo "autunno caldo" ha lanciato Soul Calibur VI, un titolo che prova a rilanciare la serie dopo che gli ultimi capitoli hanno subito molto critiche. E lo fa tornando alle origini, inserendo nel roster del gioco tutti i personaggi storici e aggiungendone qualcuno di nuovo. Ma non finisce qua, perché Bandai Namco ha apportato alcuni cambiamenti al gameplay che rendono più divertenti gli incontri.

 

 

Il publisher giapponese non ha voluto apportare grossi cambiamenti alla storia originale: i protagonisti saranno Kilik e Sigfried che dovranno affrontare i disastri causati dalla Soul Edge. Le storie dei vari personaggi di Soul Calibur VI si intrecceranno tra di loro e accompagneranno il gamer lungo il viaggio che lo porterà ad affrontare il boss finale. La campagna è abbastanza avvincente e  piuttosto lunga e ci sarà la possibilità di scoprire tutti i personaggi presenti in Soul Calibur VI. Nel videogame è presente anche la modalità multiplayer online che offre la possibilità di affrontare giocatori provenienti da ogni parte del Mondo.

 

 

Le recensioni di Soul Calibur VI evidenziano lo sforzo fatto da Bandai Namco nel non andare a cambiare troppo la storia del videogame. Le aggiunte fatte per migliorare il gameplay permettono ai giocatori di variare la propria strategia a seconda dell'avversario e di utilizzare in ogni combattimento dei nuovi colpi speciali. Il risultato finale è un videogame divertente, ma con alcuni difetti soprattutto a livello tecnico. Ecco la nostra recensione di Soul Calibur VI.  

Le novità di Soul Calibur VI

La storia di Soul Calibur VI riparte da Kilik, Sigfried e da Soul Edge, elementi che gli appassionati della serie già conoscono molto bene. Da qui partono tutte le storie dei vari personaggi presenti nel gioco e che si intrecciano tra di loro per creare una storia comune e che abbia un senso logico. Dalla trama di Soul Calibur VI, il publisher giapponese ha realizzato due modalità di gioco differenti: Cronache dell'Anima e la Bilancia dell'Anima. La prima è l'insieme di tutte le storie dei personaggi del gioco, mentre la seconda è una nuova campagna che si potrà affrontare con il proprio personaggio che si creerà attraverso l'editor presente in Soul Calibur VI. Questa seconda modalità permette al giocatore di esplorare la mappa di gioco e di affrontare tutti i personaggi presenti nel roster del videogame.

Alla scoperta dell'Anima

 

 

La modalità Bilancia dell'Anima è una bella sorpresa. Divertente da giocare, con tante sottotrame che possono essere scoperte e con molta libertà lasciata al giocatore. L'inizio è un po' lento ma con il passare del tempo ci si prende gusto, grazie soprattutto all'editor che permette di creare un personaggio a propria immagine e somiglianza. Si può scegliere la razza, le abilità speciali e tanto altro. Da segnalare che tra i personaggi tra cui si può scegliere c'è anche Geralt di Rivia, il protagonista di The Witcher, una delle serie videoludiche di maggior successo negli ultimi anni.  

Il gameplay di Soul Calibur VI

Il team di sviluppo oltre a ricalcare fedelmente la storia dei precedenti Soul Calibur ha avuto la bella idea di riproporre nel nuovo capitolo tutti i personaggi più importanti con le loro mosse speciali. Per i fan di Soul Calibur sarà come un tuffo nel passato. Ma per rendere il gameplay più divertente sono state effettuate anche delle aggiunte molto interessanti, come la Carica dell'Anima, un potenziamento temporaneo che sblocca mosse aggiuntive e ha un effetto differente a seconda del personaggio scelto. Utilizzato nel momento giusto può cambiare direzione all'incontro e vincere una partita che sembrava persa.

 

 

L'altra novità nel gameplay è il Taglio Invertito, una mossa speciale che permette di assorbire tutti i colpi dell'avversario e di effettuare un contrattacco molto potente. Questa abilità speciale, però, per il momento non è ben integrata all'interno del combat system e in alcuni combattimenti crea una sorta di effetto di straniamento molto difficile da spiegare. In generale, però, il combat system ne esce rafforzato da tutti questi cambiamenti e diventa uno dei punti di forza del videogame

Il multiplayer online di Soul Calibur VI

Nel multiplayer online trovano posto le sfide classificate che permettono di creare una graduatoria dei giocatori più forti al mondo. In questi primi giorni di gioco non ci sono stati grossi problemi e i server sembrano sopportare bene l'elevato numero dei giocatori. Il sistema di matchmaking, però, non sembra essere così efficiente e molto spesso ci è capitato di combattere con giocatori molto più forti o molto più deboli rispetto a noi.

Il comparto tecnico di Soul Calibur VI

Il videogame non fa gridare al miracolo, i livelli di eccellenza tecnica sono ben lontani, ma non è nemmeno da buttare. La possibilità di personalizzare il proprio personaggio ha obbligato gli sviluppatori a diminuire il livello di dettaglio delle mappe, che in molte occasioni appaiono realizzate con poca cura.

Conclusioni

 

soul calibur 6 recensioni

 

Gli appassionati di Soul Calibur saranno felici: con il sesto capitolo la serie torna agli antichi splendori e regala nuove modalità di gioco con cui divertirsi. L'unico dubbio resta sul comparto online, che sta diventando sempre più importante per i giocatori e che potrebbe penalizzare ii videogame. Per i fan dei picchiaduro, Soul Calibur VI è un gioco da provare assolutamente.

 

1 novembre 2018

Copyright © CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail