PUBG: in arrivo una patch che migliora il crossplay

La patch di PUBG migliora il crossplay tra le console permettendo squadre miste

La patch, in programma per martedý 3 marzo, renderÓ finalmente possibile per i giocatori PS4 e Xbox One organizzarsi in squadre "miste"
La patch di PUBG migliora il crossplay tra le console permettendo squadre miste FASTWEB S.p.A.

Nell'ottobre 2019, un aggiornamento di PlayerUnknown's Battlegrounds aveva aggiunto il crossplay tra console al popolare titolo battle royale. Tuttavia, quel crossplay era stato in qualche modo limitato, perché consentiva ai giocatori di PS4 e Xbox One di combattere gli uni contro gli altri, senza però unirsi in uno stesso team. Tutto però sta per cambiare, poiché una prossima patch PUBG è pronta a cambiare il senso del crossplay molto presto.
L'aggiornamento 6.2 di PlayerUnknown Battlegrounds è attualmente in programma per arrivare sulle console martedì 3 marzo, e in effetti renderà finalmente possibile per i giocatori PS4 e Xbox One organizzarsi in squadre "miste". La patch era stata inizialmente pianificata per il lancio questa settimana, ma "problemi tecnici" hanno costretto lo sviluppatore a ritardare leggermente l'aggiornamento. Tuttavia, i giocatori possono provare i "party multipiattaforma" prima del rilascio dell'aggiornamento, poiché la funzione è disponibile sul server di testi PUBG PTS.
C'è da sottolineare il fatto che questa modifica alla funzione crossplay arriverà con un aggiornamento alle liste di amici. Una volta che l'aggiornamento sarà live, i giocatori saranno in grado di cercare amici a prescindere dalla console utilizzata e potranno aggiungerli alla propria lista di amici.
Sebbene la possibilità di formare squadre multipiattaforma sia una novità entusiasmante, non è l'unica cosa che arriva su PUBG con questo aggiornamento. La nuova patch lancerà la modalità PUBG Team Deathmatch, che metterà squadre di otto giocatori in lotta attraverso sette diversi campi di battaglia. In questa nuova modalità, le squadre dovranno raggiungere 50 uccisioni il più rapidamente possibile, o dovranno avere il maggior numero di uccisioni dopo i 10 minuti di un round. La squadra che vince due round verrà incoronata vincitrice.
Infine, la patch 6.2 metterà a posto una serie di elementi di gioco. Ciò include l'apporto di una serie di modifiche al funzionamento delle granate e un aggiornamento per il bottino generato su Karakin. Come per le partite crossplay, queste modifiche sono attualmente disponibili sul PTS, il che significa che i giocatori su console non dovranno attendere necessariamente il 3 marzo per vederle in azione, ma potranno testarle prima.

Fonte: gamerant.com

Ruiner arriverà su Switch

Ruiner, un gioco d'azione cyberpunk top-down che ha debuttato su PC, PS4 e Xbox One nel 2017, arriverà finalmente anche su Switch. La notizia, annunciata dall'account Twitter ufficiale del gioco, soddisferà i fan del gioco che evidentemente hanno chiesto una versione per la console ibrida di Nintendo.
Ruiner è un gioco d'azione ambientato nell'anno 2091. Si vestono i panni di un killer potenziato dalla cibernetica che cerca il fratello rapito. Il gioco è stato celebrato per la sua bellissima brutalità e l'enorme arsenale di armi futuristiche. È anche possibile abbandonare i fucili laser, le pistole a ultrasuoni e i cannoni a fulmine a favore di una katana o di una pipe, se lo vorrete.
Il recensore David Rayfield di GameSpot ha elogiato la storia e il gameplay del gioco. "Attraverso i corpi infiniti che cadono per vostra mano, i tristi strati della storia si staccano per divulgare alcune sorprese sul significato della vita, della morte e della vendetta. È un viaggio rivelatore che vale la pena intraprendere ma è evidente dall'apertura scena del misterioso finale, l'unica cosa pura e assoluta nel mondo di Ruiner è l'omicidio".

Fonte: gamespot.com

Baldur's Gate 3 arriverà su Steam Early Access in questo 2020

Baldur's Gate 3 verrà lanciato in Steam Early Access, e arriverà entro la fine dell'anno, secondo quanto affermato da un rappresentante Hasbro in una riunione con gli investitori questo fine settimana.

Baldur's Gate 3, pubblicato per la prima volta da Dark Side of Gaming, mostrerà anche un video gameplay giovedì 27 febbraio al PAX East 2020.
Il titolo è stato ufficialmente annunciato la settimana prima dell'E3 2019 con Larian, creatore della serie Divinity: Original Sin, come responsabile dello sviluppo. Il gioco è stato rilasciato per PC e Google Stadia.
Si tratta del sequel di Baldur's Gate 2: Shadows of Amn, lanciato ben 20 anni fa.
La serie Baldur's Gate è un adattamento della campagna Dungeons & Dragons Forgotten Realms, originariamente sviluppata da BioWare e pubblicata da Interplay e Black Isle Studios.

Si dice che Black Isle abbia iniziato lo sviluppo di Baldur's Gate 3: The Black Hound poco dopo il lancio di Shadows of Amn nel 2000, ma che venne poi cancellato nel 2003.
Quando Baldur's Gate 3 è stato annunciato lo scorso giugno, Google lo ha elencato come titolo di "finestra di lancio" per Stadia. L'annuncio di Larian lo ha definito la "più grande produzione di sempre" dello studio e ha affermato che Baldur's Gate 3 presenterà modalità multiplayer cooperativa e modalità per giocatore singolo.

Fonte: polygon.com

24 febbraio 2020

Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail