Pro Evolution Soccer è ora semplicemente “eFootball” ed è gratis!

Pro Evolution Soccer è ora semplicemente “eFootball” ed è gratis!

Il trailer di debutto mostra i tre migliori club europei presenti nel franchise: Manchester United, Bayern Monaco e Juventus, quest'ultima esclusiva di eFootball
Pro Evolution Soccer è ora semplicemente “eFootball” ed è gratis! FASTWEB S.p.A.

Il videogioco di calcio di Konami, noto come Pro Evolution Soccer o Winning Eleven dal 2001, ora è semplicemente eFootball. Niente più PES, niente più numerazioni.

Ed è anche free-to-play, sviluppato in Unreal Engine 4. Da Pro Evolution Soccer 2015, infatti, fino allo scorso anno, il gioco è stato costruito con il Fox Engine di Konami, originariamente sviluppato da Kojima Productions di Konami per il suo franchise Metal Gear.

Pertanto, Konami definisce eFootball "una nuovissima piattaforma di simulazione calcistica", piuttosto che un'iterazione e un rebranding di PES.

Il trailer di debutto di sei minuti di eFootball , che è in fase di sviluppo su PlayStation 4, PlayStation 5, PC Windows, Xbox One e Xbox Series X, oltre a dispositivi iOS e Android, mostra i tre migliori club europei presenti nel franchise: Manchester United, Bayern Monaco e Juventus, quest'ultima esclusiva di eFootball e non presente nella serie FIFA di EA Sports.

Konami ha utilizzato il nuovo motore per ricostruire il gioco e "creare un sistema uno contro uno incredibilmente elettrizzante e, soprattutto, realistico". Questo sistema si chiama Motion Matching e sarà una caratteristica di tutte le versioni del gioco, si per l'attuale generazione di console che per le precedenti.

Konami promette l’inserimento della modalità di gioco multipiattaforma ed una serie di funzionalità che saranno introdotte in seguito. Il debutto del gioco sarà in autunno.

La componente free-to-play sarà supportata da un sistema simile al battle pass chiamato Match Pass, che offrirà ricompense a più livelli.
Konami ha anche affermato che prevede di vendere "alcune modalità di gioco [...] come DLC opzionale", il che probabilmente significa un buy-in per la suite di carriera del gioco, supponendo che il componente free-to-play rispecchi la vecchia modalità Master League di PES.

Fonte: polygon.com

Ghost of Tsushima: nuovo trailer per l’espansione Iki Island

Sony ha rilasciato ulteriori dettagli sulla storia e un nuovo trailer per l'espansione Iki Island di Ghost of Tsushima, che sarà disponibile come parte del Director's Cut del gioco.

Scrivendo sul blog di PlayStation, lo scrittore senior di Sucker Punch Productions, Patrick Downs, ha rivelato che l'espansione presenta "nuove località da scoprire, personaggi da incontrare, storie da completare e altro ancora".

Nella storia, una tribù mongola guidata da uno sciamano chiamato Ankhsar Khatun, noto ai suoi seguaci come "l'Aquila", ha preso il controllo dell'isola.
Downs sottolinea anche che "Iki Island offre un netto contrasto con Tsushima".
"È una terra selvaggia e senza legge di predoni e criminali, segnata da ricordi di guerra e fieramente indipendente; i samurai non ne hanno il controllo da decenni".
In termini di gameplay, questo contrasto significa che Jin incontrerà più fazioni, inclusi pirati, contrabbandieri e monaci pazzi.

Ghost of Tsushima Director's Cut uscirà il 20 agosto su PlayStation 5 a 69,99 sterline inglesi e su PlayStation 4 a 59,99 sterline. Gli attuali possessori di Ghost of Tsushima possono effettuare l'aggiornamento a 15,99 sterline su PS4 e a 24,99 sterline su PS5.

Fonte: eurogamer.net

The Last Video Store, un gioco per PSVR ispirato agli store Blockbuster

Ultimamente, la gente è stranamente affascinata da Blockbuster, anche se (o forse perché) c'è solo un negozio rimasto in tutto il mondo. Presto però, sarà possibile rivivere quell'iconico design giallo/blu su PlayStation VR con un titolo in arrivo chiamato “The Last Video Store”.

Il titolo è sviluppato da RareBird Games, la società dietro il titolo horror estremamente particolare noto come Sinfeld Remastered. Il trailer di debutto dovrebbe far emergere quelle sensazioni nostalgiche, con le file di DVD e nastri VHS in un negozio simile a Blockbuster, dipendenti rilassati e interni eccessivamente luminosi. Potrebbe anche aiutarci a dimenticare che in realtà i titoli migliori erano raramente disponibili quando li volevamo e che il vero modello di business di Blockbuster era quello di riscuotere le penali per il ritardo nella riconsegna.

Secondo il trailer, sarà possibile esplorare l'area intorno al negozio o fare un giro notturno nel quartiere. Si potrà attivare una "modalità di sopravvivenza" che include "lavori locali realistici e bollette da pagare".

Attualmente è difficile dire quale forma potrà assumere The Last Video Store, quando verrà rilasciato: potrebbe anche diventare un titolo horror, per esempio. Staremo a vedere. Intanto, godetevi il trailer e fate un tuffo nel passato.

Fonte: engadget.com

Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail