playstation

Playstation Plus e Playstation Now: le differenze

PlayStation Plus e PlayStation Now sono i servizi offerti a che possiede la console di Sony: ecco le principali caratteristiche e le differenze
Playstation Plus e Playstation Now: le differenze FASTWEB S.p.A.

Chi possiede una Playstation si può trovare con una moltitudine di servizi completamente dedicati. Tra abbonamenti quali Playstation Plus e Playstation Now, pacchetti aggiuntivi, extra e molto di più, la varietà è estremamente vasta e può diventare più una complessità che un trampolino verso nuove avventure in game. Modelli vecchi o più recenti e possibilità di puntare su di una connessione particolarmente buona o meno, fanno sì che sia oggi più difficile orientarsi nel mondo dei servizi di cloud gaming. Ecco i nostri consigli per compiere la propria scelta in maniera ottimale, con tutti gli strumenti indispensabili per una decisione valida.

Playstation Plus: cos’è?

playstation plusÈ l’abbonamento dedicato al mondo di PlayStation Sony e, come gli amanti del gaming con questa console già sanno, è una tra le dirette via d’accesso alla modalità multiplayer. Di sicuro non si tratta dell'opzione più adatta per chi punta principalmente sul panorama delle proposte gratuite ma, se si è propensi a cambiare spesso attingendo dal gruppo di quelli a pagamento, questo può riservare delle grandissime sorprese per una spesa piuttosto contenuta. Ad un prezzo che va da 8,99 euro al mese, passando per 24,99 per tre mesi e 59,99 euro per un anno intero (poco più della metà rispetto ai 107,88 euro del totale per l'annualità completa, effettuato per singoli mesi), PlayStation Plus permette di mettere le mani non solo su di una ricca libreria di titoli accattivanti e aggiornati ma offre pure contenuti esclusivi per alcuni specifici giochi, tra cui il fortunatissimo Fortnite.

Non è finita: in aggiunta ai videogames veri e propri e ai loro relativi add-on da sfruttare nei momenti del gameplay, ci sono alcune funzionalità aggiuntive che consentono ai player di vivere un’esperienza più ampia.

Tra queste, per i giocatori di PlayStation 5 e PlayStation 4 vi è il salvataggio delle partite direttamente sul cloud di Sony. Ciò significa che, sia in caso di file corrotto che di un qualsiasi blocco di ingresso sulla piattaforma, è possibile recuperare i progressi raggiunti e ricominciare la partita dal momento in cui era stata abbandonata. A questo, poi, si aggiunge “Share Play”. È una caratteristica feature, pensata per i gamer di PS5 e PS4, con la quale si può condividere il proprio schermo con un amico per una sessione della durata massima di 60 minuti. Chi è dall’altra parte del display può guidare virtualmente i comandi del joystick secondario e accompagnare il giocatore principale per tutta il tempo consentito, seppur se non si ha precedentemente acquistato il titolo.

E ancora non è tutto: ci sono vendite dedicate o sconti durante diversi periodi dell’anno per l’acquisto di nuovi titoli, sul merchandising in vendita dal canale rappresentato dal sito web. Quindi, a margine dei due giochi per PS4 e uno per PS5 aggiunti al pacchetto ogni mese, i benefit accessori sono decisamente tanti, senza contare la collezione Playstation Plus dedicata agli utenti della console più recente delle due con 18 nomi di qualità top sempre disponibili.

Playstation Now: cos’è?

playstation nowPer chi è avvezzo alle piattaforme di streaming, audio o video, comprendere il funzionamento di Playstation Now non sarà complesso. Al pari di altri servizi come Netflix, Spotify o Apple Music, l'abbonamento di Sony consente di avere a disposizione l'offerta della libreria in toto, scongiurando le necessità di download. Pure in tale evenienza possiamo beneficiare di vari prezzi agevolati. Infatti, la sottoscrizione mensile costa 9.99 euro, la trimestrale 24,99 euro mentre l’annuale si ferma a 59.99 euro. Una volta attiva l’iscrizione, si può giocare con ognuno dei videogiochi compresi in pochi istanti, anche escludendo il vincolo di attesa relativo allo scaricamento in locale.

Playstation Now è disponibile per gli utilizzatori di PS4, PS3 e PS2, con l’opportunità di accedere al gioco via client PC.

Basta sceglierlo per dare il via al divertimento, visto che l'uso dei contenuti è sempre compreso, per i giochi di tutte le console appena menzionate. Partecipare alle concitate azioni via connessione web, soprattutto tramite Wi-Fi, può rivelare qualche problema con Playstation Now, sia in termini di lentezza che viene amplificata in questa particolare situazione che di qualità video. Sull’altro piatto della bilancia, però, vi è la disponibilità di alcuni particolari titoli diversamente inavvicinabili poiché non vi è alcun tipo di supporto per le console più vecchie o addirittura PC.

Playstation Plus e Playstation Now: le differenze

playstation Dal punto di vista del prezzo dei due abbonamenti, tra PlayStation Plus e Playstation Now non c'è nulla di significativamente diverso di cui parlare. È invece in fatto di modelli e funzioni a fare la differenza. “Plus” è sicuramente l’unico con una libreria per PS5: se avete quella console la scelta è pressoché obbligata.

A ciò, poi, si aggiungono gli extra di molteplici tipologie oltre che, ovviamente al multiplayer. Se si ha un modello più vecchio, la diversità è più evidente: PS2 e PS3 non sono supportati tranne che da "Now". Meglio dunque non farselo fuggire di mano se si ha uno di questi device: riusciremo ad allungargli la vita a una somma davvero esigua, per molte altre sessioni all'insegna dell'allegria.

Copyright CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail