Plague Inc aumenta la sua popolaritÓ dopo l'epidemia di Coronavirus

Il gioco "Plague Inc." aumenta la sua popolaritÓ sulla scia del Coronavirus

Un gioco di strategia uscito nel 2012 che mette i giocatori nei panni di un agente patogeno il cui scopo Ŕ generare un'epidemia e, possibilmente, sterminare l'umanitÓ
Il gioco "Plague Inc." aumenta la sua popolaritÓ sulla scia del Coronavirus FASTWEB S.p.A.

Per chi ancora non lo sapesse, Plague Inc. è un gioco di strategia uscito nel 2012 che mette i giocatori nei panni di un agente patogeno il cui scopo è generare un'epidemia e, possibilmente, sterminare l'umanità. Il gioco ha avuto un discreto successo, ma nell'ultimo mese, a seguito dello scoppio del caso Coronavirus, ha visto la sua popolarità crescere esponenzialmente. Secondo i dati forniti da Steam, nelle ultime settimane si è registrato un picco di 17.889 giocatori attivi (il numero più alto registrato in precedenza era di 4.601, nel 2018).
"Plague Inc. è in circolazione da otto anni e ogni volta che c'è un focolaio di malattia vediamo un aumento dei giocatori, mentre le persone cercano di scoprire di più su come si diffondono le malattie e per comprendere la complessità delle epidemie virali", ha dichiarato su Twitter lo sviluppatore Ndemic Creations.
Nel gioco, i giocatori possono scegliere tratti diversi con cui caratterizzare la propria particolare malattia per renderla più mortale: i suoi sintomi, metodi di diffusione e con quale facilità può essere contenuta. Lo studio afferma che Plague Inc. è stata progettata per essere "realistica e informativa, ma non prende in giro i gravi problemi del mondo reale."
La parte più importante della dichiarazione degli sviluppatori recita: "ricorda che Plague Inc. è un gioco, non un modello scientifico, e che l'attuale focolaio di Coronavirus è una situazione molto reale che sta colpendo un numero enorme di persone. Raccomandiamo sempre ai giocatori di ottenere le loro informazioni direttamente dalle autorità sanitarie locali e globali."

Fonte: techspot.com

NBA 2K20 tributa Kobe Bryant

Dopo la tragica scomparsa della leggenda della NBA Kobe Bryant domenica 26 gennaio, il team NBA 2K20 e i fan del franchise sportivo hanno iniziato una serie di tributi all'interno del gioco per commemorare il famoso giocatore dei Lakers.

Lo sviluppatore Visual Concepts e l'editore 2K Sports hanno aggiornato NBA 2K20 per ricordare la scomparsa prematura di Bryant con una nuova schermata iniziale su tutte le piattaforme, commemorando la vita di una delle più grandi guardie del basket.
L'account ufficiale NBA 2K20 di Twitter ha reso omaggio a Bryant con un messaggio, che ricorda quanto "i molti contributi dentro e fuori dal campo" mancheranno a tutti molto. Alcuni sviluppatori della serie NBA 2K hanno anche condiviso le proprie condoglianze su Twitter, con molti che condividono intimi scatti dietro le quinte e raccontano aneddoti su quando hanno incontrato e lavorato con la leggenda dei Lakers.
In altre parti del gioco, i giocatori stanno tentando di ricreare Bryant in-game utilizzando la funzione di creazione di un giocatore, mentre altri stanno fermando tutti i tornei online per celebrare con un momento di silenzio la vita del grande campione.
Kobe Bryant è apparso in ogni gioco NBA 2K sin dal suo inizio, comparendo per l'ultima volta come atleta di copertina per le edizioni Legend and Legend Gold di NBA 2K17.

Fonte: gamespot.com

Atari sta creando hotel a tema in tutta America

Atari Interactive sta entrando nel settore alberghiero. Otto hotel a tema Atari sono infatti in fase di sviluppo, e il primo dovrebbe iniziare ad essere costruito già quest'anno a Phoenix, in Arizona.

Altri hotel Atari sono previsti a Las Vegas, Denver, Chicago, Austin, Seattle, San Francisco e San Jose.
Gli hotel Atari saranno, ovviamente, a tema videogiochi, con la realtà virtuale "completamente immersiva" ed esperienze in realtà aumentata, con luoghi progettati ad hoc per ospitare eventi eSport. Gli hotel saranno riconoscibili dall'iconico logo Atari sulle facciate degli edifici.
Insieme ad Atari ci sono GSD Group, lo sviluppatore immobiliare con sede a Phoenix, True North Studio e Woz Innovation Foundation del co-fondatore di Apple, Steve Wozniak.

Atari Interactive è una filiale di Atari SA, la holding francese precedentemente nota come Infogrames. Atari possiede e gestisce una scuderia di franchising di giochi, tra cui Asteroids, Centipede, Missile Command, Pong e RollerCoaster Tycoon.

Fonte: polygon.com

28 gennaio 2020

Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail