Overwatch

Overwatch: arrivano le leghe amatoriali

Blizzard annuncia la creazione di un lega entry level per tutte le tasche
Overwatch: arrivano le leghe amatoriali FASTWEB S.p.A.

Overwatch, il multiplayer di Blizzard divenuto in breve tempo uno dei più popolari shooting game di sempre, nella scena eSport internazionale non gode di ottima fama. Partecipare alla lega ufficiale, infatti, può avere un costo che si aggira dai 15 dollari ai 25milioni, e sono molte le squadre che hanno dovuto abbandonare il torneo in bancarotta. Oggi, nella speranza di riuscire a riportare i fans ed appassionarsi al titolo, Blizzard ha annunciato la creazione di una "entry-level league", la Overwatch Contenders.
Questa lega è dedicata a tutti i giocatori amatoriali che sperano di diventare giocatori professionisti o che semplicemente vorrebbero sfidare altri giocatori in tutto il mondo senza dover spendere troppo e con la speranza di vincere l'ambito premio finale di 50mila dollari.
Purtroppo, se non avete una squadra e non siete già dei piccoli campioni casalinghi, non riuscirete ad iscrivervi in tempo alla lega. Le qualifiche partiranno il mese prossimo in Nord America ed Europa.
Fonte: engadget.com

Pokémon Go: sistema anti-truffe

Come ogni gioco, anche Pokémon Go ha i suoi hacker che utilizzano bot o altre magagne per trarre vantaggi nel minor tempo possibile a discapito dei giocatori più onesti. Ma ora, Niantic, ha una soluzione.
Secondo quanto riportato su Pokémon Go Hub, sarebbe stato attivato un server di sicurezza che dovrebbe riuscire ad evidenziare gli utenti che barano e a rendere invisibili a questi i Pokémon più rari nella loro area.
Chiunque utilizzi, inoltre, app di terze parti per rintracciare i Pokémon non sarà più in grado di farlo.
Certo, la soluzione non è la migliore, ma è comunque un primo passo. Sempre su Pokémon Go Hub, infatti, si riporta che questa misura può essere tranquillamente bypassata creando un nuovo account.
Fonte: ign.com

Soldati donna per Battlefield

EA DICE, software house di Battlefield 1, aggiungerà un soldato donna nella prossima espansione del gioco. Il DLC si chiamerà In The Name of the Tsar, e sarà la seconda espansione di Battlefield 1 in programma per questa estate. Sarà focalizzato sull'esercito dell'Armata Russa e, come già accaduto per l'espansione di marzo, aggiungerà una nuova classe di soldati, i Russian Scout. Dan Mitre, global manager di EA, ha commentato con soddisfazione, l'eccitazione espressa dai fans per questo annuncio. "Siamo felici che questa cosa vi entusiasmi come entusiasma noi. La community ha chiesto un personaggio femminile giocabile per molto tempo e finalmente è qui."
Fonte: polygon.com

24 maggio 2017

Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail