Nuovi Pokémon leggendari disponibili ora in Pokémon Go

Nuovi Pokémon leggendari disponibili ora in Pokémon Go

Heatran, Pokemon Diamante e Perla, ha iniziato a comparire nelle Raid Battles in tutto il mondo dopo la partenza di Cresselia
Nuovi Pokémon leggendari disponibili ora in Pokémon Go FASTWEB S.p.A.

Un nuovo Pokemon leggendario è arrivato in Pokemon Go: Heatran, un altro raro mostro originario dei titoli di quarta generazione della serie, Pokemon Diamante e Perla, ha iniziato a comparire nelle Raid Battles in tutto il mondo dopo la partenza di Cresselia, e rimarrà come capo Raid fino al 15 gennaio.
Come al solito, per catturare Heatran, dovrai prima visitare una palestra dove si svolge un raid Heatran, quindi unirti ad altri giocatori per combattere i Pokemon leggendari. Una volta che Heatran è stato sconfitto, sarai ricompensato con una manciata di Premiere Balls insieme con l'opportunità di catturare il leggendario.
Heatran è unico in quanto è l'unico Pokemon di tipo Fuoco e Acciaio dell'intera serie. Questa combinazione di tipi gli conferisce una resistenza agli attacchi Dragon e Psychic, ma lo rende anche molto suscettibile ai tipi Ground come Rhyperior e Groudon.
Oltre a Heatran, anche una manciata di nuovi Pokemon Gen 4 ha iniziato ad apparire in Go. Oltre al già rivelato Snover e Munchlax, il sito fan Serebii ha rivelato che Skorupi, Bronzor e una manciata di altri Pokemon Sinnoh sono stati aggiunti al gioco.

Fonte: gamespot.com

La tanto attesa fase beta di Dreams inizia domani

Media Molecule rilascerà finalmente la prima beta di Dreams ad un numero ristretto di utenti domani mattina. Chi si è iscritto alla newsletter dello studio riceverà l'accesso alla demo, mentre tutti gli altri potranno prendere parte al test dall'8 gennaio.
Lo studio ha tenuto un livestream ieri pomeriggio in cui ha annunciato il lancio, che era stato inizialmente promesso per la prima metà del 2018. È ancora possibile iscriversi alla mailing list di Media Molecule, quindi se qualche possessore di PS4 volesse approfittarne ha tempo fino al 21 gennaio per accedere alla beta.
L'uscita ufficiale del gioco resta però ancora senza una data precisa, sebbene la demo e la fase beta diano la possibilità di giocare.

Fonte: polygon.com

Microsoft: la Xbox di nuova generazione si chiamerà Anaconda

Microsoft sta continuando a dare nomi in codice a tema rettile alle sue console Xbox. L'originale Xbox One aveva il nome in codice Durango e la Xbox One X dedicata agli sviluppatori utilizzava il nome in codice Chuckwalla prima del progetto Scorpio. Ora sembra che la Xbox di nuova generazione che dovrebbe vedere la luce nel 2020 potrebbe chiamarsi Anaconda.
Nome in Codice Anaconda sarà l'equivalente dell'attuale Xbox One X con un hardware migliorato ed un nuovo processore grafico AMD. Anaconda includerà anche uno slot per SSD.
Oltre a quesa, Microsoft avrebbe in mente l'uscita di una console più economica (tipo la Xbox One S) con nome in codice Lockhart ed una versione senza slot per CD, che probabilmente ci arriverà nel 2019.
Tutte queste, comunque, avranno la capacità di leggere giochi delle console precedenti.

Fonte: theverge.com

19 novembre 2018

Condividi
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail