New World: il gioco più giocato su Steam al momento del lancio

New World: il gioco più giocato su Steam al momento del lancio

Il nuovo gioco di ruolo online multiplayer ha visto il suo apice con più di 700 mila giocatori simultanei, ciò lo colloca tra i titoli più quotati di sempre
New World: il gioco più giocato su Steam al momento del lancio FASTWEB S.p.A.

New World di Amazon Games sembra aver raggiunto un gran numero di giocatori su Steam al momento del suo lancio martedì. Il nuovo gioco di ruolo online multiplayer ha visto il suo apice con 707.000 giocatori simultanei, secondo SteamDB. Mercoledì è balzato a un picco di 734.000. Ciò lo colloca tra quei pochi titoli più quotati di sempre per la piattaforma.

La classifica dei giochi più giocati su Steam è Steam Charts, che tiene traccia dell'attività dei giocatori. In cima alla lista c'è PUBG che ha raggiunto il picco con 3,2 milioni di giocatori simultanei. Seguono Counter-Strike: Global Offensive e DotA 2 di Valve, e a seguire Cyberpunk 2077. New World occupa il quinto posto, superando Valheim, uscito all'inizio di quest'anno.

Il numero così elevato di giocatori simultanei ne ha lasciati fuori molti altri. I tempi di coda per partecipare possono essere di diverse ore, con più di 10 mila persone in attesa a causa dei server in ritardo. Questo ha causato diversi reclami su Amazon Games, che per adattarsi ha deciso di aggiungere più server.

New World mette i giocatori nei panni di un avventuriero naufragato sulla misteriosa isola di Aeternum. Si dovrà esplorare l'isola per sbloccare i suoi poteri e i suoi segreti.
Il gioco è disponibile solo per PC Windows.

Fonte: cnet.com

World of Warcraft: la patch 9.1.5 modificherà molte grafiche crude

Un lungo elenco di emote rozze e crude verrà rielaborato o rimosso completamente da World of Warcraft nella prossima patch 9.1.5 del gioco.

Come afferma Wowhead, l'ultima build del gioco rivela che emoticon come calcio, puzza, tremore e gemito sono stati rimossi completamente, mentre altri come bava, tosse, rutto, ‘puzzetta’, fischio, sputo e luna non possono più essere rivolti ad altri giocatori. Le emote balzo e gemito sono state modificate se dirette a un altro giocatore, ma non sono state rimosse.

La patch 9.1.5 aggiungerà anche quattro nuove emoticon, più positive. I giocatori saranno in grado di eseguire emoticon huzzah, magnifico, impressionato e sussulto.

Altre modifiche in arrivo al gioco con la patch 9.1.5 includono la ridenominazione di alcuni obiettivi e dei nomi di un paio di vecchi boss raid oltre alla rimozione dei riferimenti ad ex dipendenti. Porterà anche con sé un numero enorme di modifiche richieste da tempo dai fan, tra cui rendere il gioco più compatibile con le alternative e la rimozione di meccaniche ampiamente impopolari come il limite dell'area d'effetto e Conduit Energy.

Le modifiche alle emote arrivano mentre Blizzard continua a compiere sforzi all'interno del gioco per rimuovere i contenuti inappropriati, a seguito di molteplici cause legali e indagini riguardanti discriminazione sul posto di lavoro e molestie.

Activision Blizzard ha recentemente accettato di pagare 18 milioni di dollari dopo essere stata citata in giudizio dalla US Equal Employment Opportunity Commission per accuse di molestie e discriminazione. Anche la Federal Securities and Exchange Commission sta indagando sulla società.

La patch 9.1.5 di Shadowlands non ha attualmente una data di rilascio, ma dovrebbe essere lanciata questo autunno.

Fonte: gamespot.com

Sony: tornano gli sconti sui titoli per PlayStation

L'ultima grande tornata di sconti per giochi PlayStation è in corso su centinaia di giochi. Sarà possibile risparmiare su un sacco di importanti titoli PS4 e PS5 fino al 13 ottobre.

Alcune esclusive Sony sono in elenco, tra cui Returnal (che è sceso da 70 a 49,69 dollari), Sackboy: A Big Adventure (a 34,79 dollari, di solito 60), The Last Of Us Part II (a 26 dollari, con un risparmio di 14 dollari) e God of War (a 10 dollari, al 50%). L'edizione deluxe di Days Gone (30 dollari) è in realtà meno costosa della versione normale da 40 dollari.

I titoli di terze parti in vendita includono Cyberpunk 2077 (33,49 dollari, solitamente 50), Mortal Kombat 11 (in calo da 50 a 12,49 dollari) e Outriders (a 36 dollari, in genere 60). Sono inclusi anche un sacco di titoli Call of Duty e Assassin's Creed. Tra questi Call of Duty: Modern Warfare del 2019 (a 30 dollari) e Assassin's Creed Valhalla, che è sceso del 25% a 45 dollari. Star Wars: Squadrons è disponibile a soli 16 dollari (di solito 40). Star Wars: Battlefront II, invece, ha uno sconto del 70% a 6 dollari.

Fonte: engadget.com

Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail