Netflix

Netflix, videogiochi in streaming senza pubblicità e senza costi aggiuntivi

Questa la proposta di Netflix per il mercato mobile, ma presto potrebbe arrivare anche sulle console
Netflix, videogiochi in streaming senza pubblicità e senza costi aggiuntivi FASTWEB S.p.A.

Netflix ha confermato all’inizio di questa settimana che si espanderà nel mercato dei videogiochi, con titoli senza pubblicità per dispositivi mobili come telefoni e tablet, senza costi aggiuntivi e solo per gli abbonati. Nella sua più grande espansione verso un nuovo tipo di intrattenimento da quando ha iniziato lo streaming nel 2007,  Netflix ha confessato grandi ambizioni per il mondo del gaming, indicando che prevede di arrivare anche sulle console come Xbox e PlayStation. 

Netflix è stato chiaro su una cosa: i suoi giochi non saranno un nuovo modo di addebitare denaro ai suoi utenti. 

"Siamo una società con un solo prodotto", ha detto martedì il co-CEO Reed Hastings durante una discussione sugli utili del secondo trimestre. Quel prodotto, ha osservato, è un abbonamento all-in-one che includerà i giochi. 

Il passaggio ai videogiochi amplia l’offerta di Netflix, dalla sua attività fondamentale di programmi TV e film, come il più grande servizio di video in abbonamento al mondo. Con la crescita di Netflix, è stato a lungo sottolineato che la sua concorrenza si estende oltre le tradizionali società televisive e cinematografiche che ora si scontrano con essa. La società ha ripetutamente definito fenomeni di gioco come Fortnite, così come YouTube, e la potenza dei video generati dagli utenti, come alcuni dei suoi concorrenti più duri, a causa dell'enorme quantità di ore di intrattenimento che propongono in tutto il mondo.

L'industria dei giochi è una potenza economica. Un'ondata di interesse durante la pandemia lo scorso anno lo ha rafforzato in un mercato più grande di quello dei film e degli sport messi insieme. Si stima che il mercato globale dei videogiochi sia valso quasi 178 miliardi di dollari l'anno scorso, e si prevede che supererà i 200 miliardi nel 2023.

Netflix non è però la sola, in questa espansione verso il mondo del gaming. Amazon, che gestisce  Prime Video, ha investito in Luna, il suo servizio di cloud gaming, e ha un proprio studio per il gaming. Google, genitore di YouTube, ha investito nel proprio servizio di streaming di giochi Stadia. E Apple, che produce i propri film e programmi TV per Apple TV Plus, si è allargata ad Apple Arcade

Ma Netflix sarebbe unico, rendendo i giochi parte del suo abbonamento . Altri, infatti, offrono i loro servizi di gioco come prodotti autonomi, in genere offerti anche in bundle con una serie di altri abbonamenti.

"Pensiamo che sia il momento giusto per saperne di più su come i nostri utenti apprezzano i giochi", ha detto Netflix.

I giochi per dispositivi mobili saranno l'obiettivo principale di Netflix, ma i dirigenti hanno affermato che tutti i dispositivi già supportati da Netflix sono candidati per i suoi giochi. Ciò includerebbe console di gioco come Xbox e PlayStation, nonché computer desktop e TV connesse. 

La società non ha specificato i tempi della sua iniziativa di gioco, osservando solo che è nelle "fasi iniziali" e che sarà uno "sforzo pluriennale". Un rapporto di Bloomberg della  scorsa settimana ha affermato che Netflix prevede di espandersi nei giochi entro il prossimo anno. 

Netflix ha affermato che sperimenterà la creazione di giochi basati sulle sue serie, in modo che i fan si tuffino più a fondo nelle loro storie e personaggi preferiti, ma proverà anche giochi completamente originali, che potrebbero generare spettacoli o spin-off di serie e film. Inoltre esplorerà la creazione di giochi basati su media esistenti al di fuori della galassia di Netflix: immaginate, ad esempio, un gioco Netflix basato su una serie di libri o su un fumetto. 

All'inizio, i giochi Netflix non avranno pubblicità, non includeranno acquisti in-game e non sarà necessario acquistare singoli titoli. I giochi Netflix faranno parte dell’abbonamento complessivo, nello stesso modo in cui la società ha iniziato a realizzare e trasmettere in streaming film horror e reality show insieme a serie drammatiche di alto livello come parte dello stesso abbonamento Netflix.

Netflix ha un servizio con più livelli, che accedono tutti allo stesso catalogo ma possono sbloccare vantaggi come flussi simultanei aggiuntivi e una migliore qualità video on demand. 

La società non ha definito specificamente la sua iniziativa come cloud gaming. Ma, insieme a YouTube, è il leader mondiale nello streaming di video, con una lunga esperienza nel migliorare tenacemente la qualità del suo streaming video anche su connessioni più deboli

"C'è una ricca opportunità per continuare a fornire e far progredire le capacità tecniche per migliorare la qualità delle esperienze di gioco che possiamo offrire su tutta la gamma di dispositivi", ha dichiarato Greg Peters, chief operating and product officer della società.

Netflix aveva suggerito di recente di essere interessata a intensificare la sua ricerca sui giochi. La società ha già flirtato con i giochi in precedenza, attraverso la sua programmazione interattiva in stile "scegli la tua avventura" come Bandersnatch e attraverso alcune partnership di licenza e merchandising. Ma ad aprile, Peters ha segnalato che l'interesse di Netflix per i giochi sarebbe potuto avanzare. 

"Non c'è dubbio che i giochi diventeranno un'importante forma di intrattenimento e una modalità importante per approfondire l'esperienza dei fan" ha detto Peters.

La scorsa settimana, Netflix ha confermato di aver assunto Mike Verdu, che in precedenza aveva lavorato presso Oculus, Electronic Arts e Zynga, come vicepresidente dello sviluppo dei giochi.
 

Fonte: cnet.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail