XBox Serie X

Microsoft Xbox Serie X, tutte le specifiche

La nuova console di Microsoft, erede della Xbox One, quasi pronta per la sua uscita ufficiale. Oggi l'azienda ha svelato le sue caratteristiche e sembra essere davvero potentissima
Microsoft Xbox Serie X, tutte le specifiche FASTWEB S.p.A.

La sfida della prossima generazione di console è nella sua fase cruciale, e Microsoft sembra essere in testa. Oggi infatti, l'azienda ha svelato le specifiche complete per la nuova Xbox Series X, insieme ai dettagli sul controller di sistema e le espansioni della scheda SSD. La console potrebbe avere un nome poco accattivante, ma il resto sembra essere fantastico.

Cominciamo col dire che la Xbox Series X sarà una delle console più potenti di sempre. Ne sapremo di più quando Sony rilascerà le specifiche per la PS5, ma fino a quel momento Microsoft sembra davvero non avere rivali.

In termini di spazio di archiviazione, Xbox Series X presenterà un'unità SSD NVME personalizzata da 1 TB. Data la dimensione dei giochi in questi giorni, è verosimile pensare che i giocatori avranno bisogno di più spazio di archiviazione, e Microsoft lo offre. La società ha spiegato oggi che Xbox Series X ha uno slot di espansione proprio per questo scopo.

È possibile inserire una SSD da 1 TB in quello slot (quasi come collegare una chiavetta USB), che, secondo Microsoft, corrisponde esattamente all'SSD interna. Grazie a questi veloci dischi rigidi, Microsoft afferma di aver ridotto drasticamente i tempi di caricamento in modo da riprendere i giochi più rapidamente. L'azienda ha mostrato un video in cui un giocatore riprende a giocare su diversi titoli, promettendo anche che questa funzione sarà disponibile anche dopo un aggiornamento del sistema o di un riavvio.

In aggiunta alla potenza dichiarata, Microsoft ha lanciato 16 GB di RAM, una CPU AMD Zen 2 personalizzata con otto core, con clock a 3,8 GHz ciascuno e una GPU AMD RNDA 2 personalizzata con 12 teraflop e 52 unità di calcolo con clock a 1,825 GHz ciascuna.

La Xbox Serie X sarà estremamente potente, e probabilmente anche un gigantesco generatore di calore. Microsoft dice di aver risolto anche questo problema. Innanzitutto, ha diviso la scheda madre in due pezzi e ha spiegato che la forma della console gli consentirà di generare un effetto simile a una galleria del vento per il raffreddamento. Afferma che la ventola sarà silenziosissima, ma per saperlo con certezza dobbiamo aspettare.

Microsoft ha anche fornito ulteriori dettagli sul nuovo controller della console e, fortunatamente, passa ad USB-C. Nella sua progettazione, prende spunto dal controller Xbox One Elite, incluso il suo stile D-Pad, e aggiunge un pulsante di condivisione come sul controller PS4.

Microsoft afferma di aver progettato il controller per ridurre la latenza per reazioni rapide, ed è persino possibile usarlo con la console Xbox One. La società non ha ancora fornito una data di uscita esatta (si parla di "festività del 2020") o un prezzo, ma ci aspettiamo presto ulteriori informazioni. Originariamente Microsft aveva pianificato di tenere un discorso all'E3, ma quei piani sono ovviamente cambiati, a causa della cancellazione della conferenza per il coronavirus.

17 marzo 2020

Fonte: reviewgeek.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail