Fastweb

Cosa ha presentato Microsoft all'E3 2018

Microsoft Outlook Web & Digital #microsoft #gmail Microsoft aggiunge Gmail, Google Drive e Calendar ad Outlook.com Outlook sta integrando moltissimi prodotti Google
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Cosa ha presentato Microsoft all'E3 2018 FASTWEB S.p.A.
e3 2018 microsoft
Videogames
Trailer, tanti giochi, novitā per lo streaming online e l'annuncio di una nuova console: l'evento organizzato da Microsoft al'E3 2018 č stato ricco di sorprese. Da Halo Infinite, passando per Fallout 76 fino ad arrivare a Cyberpunk 2077: ecco tutto quello che č stato mostrato da Microsoft

Era stato annunciato come il più grande evento di Microsoft degli ultimi anni all'E3, la fiera annuale dedicata ai videogame, talmente importante da far spostare la presentazione al Microsoft Theater, teatro capace di ospitare più di 6000 persone. Dopo aver presentato lo scorso anno la Xbox One X, l'azienda di Redmond era chiamata al difficile compito di mostrare dei videogame capaci di sfruttare a pieno le potenzialità della nuova console. E si può dire senza paura di essere smentiti che l'esame è stato superato a pieni voti. Per capire quanto sia stata maestosa la presentazione di Microsoft è necessario partire da alcuni numeri: 50 giochi presentati, 18 esclusive annunciate e 15 world premiere mostrate. Per riuscire a raggiungere numeri di questo genere, Microsoft ha chiesto il supporto ad alcune delle più importanti software house presenti sul mercato: è stato mostrato in anteprima Fallout 76, nuovo titolo di Bethesda in uscita a fine 2018, mentre Battlefield V è stato protagonista di un ulteriore approfondimento, dopo la presentazione avvenuta nella nottata di sabato durante l'evento organizzato da Electronic Arts.

 

 

È stata una presentazione frenetica, senza un minuto di sosta. Poco spazio alle parole e molto dedicato ai videogame e ai trailer. Si è partiti con un video su Halo Infinite sesto capitolo che vedrà ancora una volta Master Chief come protagonista, si è proseguito con Forza Horizon 4, esclusiva per Xbox One in uscita il prossimo autunno e che porterà i giocatori/piloti in Gran Bretagna e si è concluso con Cyberpunk 2077, avventura futuristica realizzata dai ragazzi di CD Project, gli stessi che hanno sviluppato The Witcher 3, considerato da molti uno dei più belli videogame degli ultimi anni.

I videogame non sono stati gli unici protagonista dell'evento. Sul palco del Microsoft Theater, Phil Spencer, capo della divisione videogame di Microsoft, ha parlato anche di altri argomenti che stanno molto a cuore degli utenti. In primis ha annunciato l'ampliamento del team di sviluppatori in seno a Microsoft: l'azienda di Redmond ha acquisito quattro software house (Undead Labs, Playground Games, Compulsion Games e Ninja Theory) e ne ha creata una quinta (The Initiative). Si tratta di un annuncio molto importante, erano diversi anni che Microsoft non faceva investimenti in questo settore. Phil Spencer ha poi parlato di cosa attenderà gli utenti nei prossimi anni: la piattaforma Game Pass, che già da ora permette l'accesso a un numero elevato di giochi pagando un abbonamento mensile, verrà potenziata. L'obiettivo nei prossimi anni è di eliminare il supporto fisico (Blu-Ray) dalle console e di rendere accessibili tutti i giochi tramite una piattaforma, una sorta di Netflix dei videogame. Inoltre, Microsoft sta investendo pesantemente anche nell'intelligenza artificiale che sarà la protagonista della nuova console che l'azienda di Redmond lancerà sul mercato nei prossimi anni e su cui è già al lavoro.

I videogame presentati da Microsoft all'Electronic Entertainment Expo 2018

Cinquanta videogame. Un numero enorme pensando a quanto sia difficile e costoso realizzare un videogame di ottima qualità. Ma Microsoft era chiamata a rispondere presente e a dimostrare che non è solo Sony ad avere esclusive con titoli da tripla A. E la risposta è arrivata chiara e decisa. L'azienda di Redmond non vuole abbandonare il campo, anzi è pronta a rilanciare gli investimenti e a diventare sempre più un punto di riferimento nel mondo dei videogame.

 

 

Il primo pezzo da novanta che Microsoft ha mostrato al grande pubblico è Halo Infinite, sesto capitolo di una delle serie più amate dagli utenti della Xbox. Sebbene siano ancora poche le informazioni a disposizione, Halo si candida a essere uno dei titoli più attesi dei prossimi mesi. Stesso discorso vale per Crackdown 3, uno shooter frenetico che farà il suo debutto a febbraio 2019 e che cercherà di portare delle novità sostanziali in un genere videoludico che negli ultimi anni non ha regalato grandi sorprese. Durante la presentazione c'è stato anche spazio per titoli che non saranno delle esclusive Xbox One, ma che Microsoft ha avuto l'onore di mostrare per la prima volta. Parliamo naturalmente di Fallout 76, di Sekiro: Shadows Die Twice e di Shadow of the Tomb Raider, nuovo capitolo con l'eroina Lara Croft come protagonista. Parlare di tutti i cinquanta videogame presentati da Microsoft all'E3 2018 è quasi un'impresa impossibile, per questo motivo di soffermeremo solamente sui titoli più importanti che usciranno nei prossimi mesi per la Xbox One e per la Xbox One X.

Halo Infinite

 

 

Pre-annunciato da tutti, Microsoft non ha voluto tradire le attese e ha deciso di aprire l'evento organizzato per l'E3 2018 con il nuovo capitolo di Halo, il sesto da quando debuttò per la prima Xbox. Halo è una delle serie più amate dai giocatori e l'arrivo del nuovo titolo dimostra quanto Microsoft abbia a cuore i propri utenti. Il video mostrato durante la presentazione non offre molti spunti per capire cosa sarà Halo Infinite, ma è certo che il protagonista sarà Master Chiefs. Inoltre, grande importanza verrà data alla trama: Microsoft punta a sviluppare videogame che abbiano una storia profonda e che catturino l'attenzione del gamer dall'inizio alla fine. Il gioco sviluppato da 343 Industries dovrebbe arrivare nel corso del 2019.

Fallout 76

 

 

L'hype creato da Bethesda intorno a Fallout 76 è stato enorme: l'idea di lanciare su YouTube un breve trailer che mostrava le prime immagini del nuovo videogioco ha raccolto i frutti sperati e in pochi giorni il numero d visualizzazioni ha superato il milione. Microsoft ha avuto l'onore di mostrare le prime scene del videogioco, in anticipo di alcune ore rispetto alla presentazione organizzata da Bethesda. Così si è potuto capire che Fallout 76 sarà un prequel dei precedenti capitoli e sarà ambientato nel momento esatto in cui i superstiti escono dal Vault 76 dopo l'esplosione della bomba nucleare. Anche in questo caso la storia la farà da padrone, mentre la mappa sarà quattro volte più grande di Fallout 4.

Crackdown 3

Più volte rimandato e quasi a rischio cancellazione, Crackdown 3 sembra essersi salvato e durante l'evento Microsoft per l'E3 è stato mostrato in un nuovo video. Il protagonista è sempre Terry Crews, questa volta alle prese con armi potenti e capaci di fare molti danni. Il gioco sarà uno shooter capace di portare novità nel mondo dei multiplayer online. A meno di clamorose notizie, il gioco uscirà a febbraio 2019.

Kingdom Hearts 3 e Sea of Thieves

 

 

Quasi a sorpresa Kingodom Hearts 3 fa il suo debutto su Xbox One. Il videogame arriverà con un'espansione dedicata al mondo di Frozen, con Elsa, Anna, Olaf e Kristoff che ne saranno i protagonisti.

Con un breve filmato Microsoft ha annunciato delle novità anche per Sea of Thieves, videogame uscito da pochi mesi e che ha suscitato la curiosità degli esperti per il gameplay tutt'altro che banale. Il gioco si aggiornerà con due nuove espansioni in arrivo a luglio e a settembre.

Forza Horizon 4

 

 

Quando due anni fa uscì sul mercato Forza Horizon 3 fu votato da molti come uno dei migliori giochi dell'anno. Playground Games (una delle software house acquistate da Microsoft) prova a bissare il successo puntando su un videogame che offre le stesse dinamiche ma in una mappa molto più grande e con alcune novità molto interessanti, a partire dal ciclo delle stagioni. A seconda del periodo in cui correremo, le condizioni atmosferiche saranno differenti: in primavera dovremo fare attenzione ai temporali improvvisi, mentre in autunno saranno le foglie a disturbare le nostre gare. I laghi ghiacciati saranno i protagonisti di molte corse invernali. Si cambia anche location: dall'Australia si passa alla Gran Bretagna. Il gioco uscirà il 2 ottobre e sarà un'esclusiva per Xbox One, Xbox One X e computer Windows.

Tom Clancy's The Division 2

 

 

Annunciato anche il sequel di The Division, titolo della serie Tom Clancy's che ottenne ottime recensioni all'uscita. Ambientato a Washington DC, gli agenti della Divisione saranno costretti a fronteggiare una guerra civile che mette in pericolo l'ordine esistente. Il video mostra un gameplay molto simile a quello del primo episodio ma con una maggiore possibilità di esplorare la mappa. Uscita annunciata per il 15 marzo 2019.

Devil May Cry 5

 

 

Anche Capcom è stata protagonista dell'evento Microsoft all'E3 2018. La software house ha mostrato il primo trailer di Devil May Cry 5, altro gradito ritorno per gli appassionati di videogame. Il video mostra sia alcuni estratti della trama sia del gameplay e alla fine viene mostrato anche Dante in sella a una moto. L'uscita è prevista per la primavera del 2019.

Gears of War 5 (più due spin-off)

 

 

Non uno, non due ma ben tre titoli della serie Gears of War. L'annuncio di Gears of War 5 era uno degli più attesi alla vigilia, ma Microsoft ha voluto stupire gli utenti e ha annunciato ben tre nuovi videogame. Oltre a Gears 5 che sarà disponibile nel 2019, usciranno in questi mesi anche due spinoff. Il primo è Gears Pop, gioco mobile con le versioni Funko Pop dei personaggi del videogame, mentre il secondo è Gears Tactics, un videogioco strategico ambientato dodici anni prima di Gears of War 1

Cyberpunk 2077

 

 

Quando tutto sembrava finito e Phil Spencer stava salutando gli ospiti presenti a teatro, Microsoft ha sganciato la bomba finale: Cyberpunk 2077. Il trailer mostra ben poco del gameplay del gioco, ma tanto è bastato per far crescere l'hype intorno al titolo. Ambientato in un mondo futuristico dove i cyborg hanno preso il potere, Cyberpunk 2077 si candida a essere uno dei titoli più attesi dei prossimi anni. Per l'uscita ancora non c'è una data certa, ma l'unica sicurezza riguarda l'impegno della software house polacca CD Project nel realizzare un videogame unico.

 

11 giugno 2018



Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #e3 2018 #microsoft #videogame #fallout 76 #xbox one #xbox one x

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.