Marvel’s Guardians of the Galaxy fuori ad ottobre

Marvel’s Guardians of the Galaxy fuori ad ottobre

Il gioco introduce nuove versioni dei Guardiani e assicura che i giocatori li conoscano, ponendo un'enfasi attiva sulla costruzione di relazioni e sul lavoro di squadra, piuttosto che su come correre e sparare
Marvel’s Guardians of the Galaxy fuori ad ottobre FASTWEB S.p.A.

Partiamo subito da un presupposto: i Guardiani della Galassia che abbiamo imparato a conoscere con i film non saranno le stesse “versioni” di quelli che vedremo in questo gioco. E probabilmente è un bene.

Il gioco introduce nuove "versioni" dei Guardiani e assicura che i giocatori li conoscano, ponendo un'enfasi attiva sulla costruzione di relazioni e sul lavoro di squadra, piuttosto che su come correre e sparare. L'interpretazione della Eidos-Montréal dell'equipaggio è familiare ma anche nuova, e i personaggi del gioco sono affascinanti quanto lo sono nell'MCU, se non di più.

Star-Lord è l'unico personaggio giocabile, ma è in grado di interagire e persino dirigere i suoi compagni di squadra, sfruttando le loro abilità uniche secondo necessità. Ad esempio, Rocket, il procione, è bravo a violare le serrature, a strisciare attraverso le prese d'aria e ad aggiustare le cose. Inoltre, se Star-Lord non è in grado di utilizzare un oggetto trovato durante le missioni, probabilmente qualcun altro nella squadra potrà farlo.
Sebbene gli altri personaggi non siano giocabili, l’interazione tra loro è una componente fondamentale del gioco, in quanto sarà necessario comunicare per risolvere enigmi e quindi per progredire. Guardiani della Galassia utilizza un sistema narrativo in stile Telltale che avvisa i giocatori con un testo nell'angolo in alto a destra quando qualcosa di significativo è successo, e nelle conversazioni ci sono sempre più risposte possibili tra cui scegliere, a volte con un timer. Decisioni apparentemente innocue, come rispondere a un segnale audio, possono cambiare in modo significativo il modo in cui si svolge il gioco.

È difficile dire se Eidos-Montréal abbia afferrato il giusto equilibrio tra emozione e azione in Guardiani della Galassia, ma l'anteprima è incoraggiante e al momento sembra già meglio di Marvel’s Avengers.

Il gioco arriverà su PC, Xbox One, Xbox Series X e S, PlayStation 4 e PlayStation 5 il 26 ottobre.

Fonte: engadget.com

Battlefield 2042: i codici sono già fuori nonostante nessun annuncio da parte di DICE

Un beta test per Battlefield 2042 dovrebbe iniziare ad ottobre ma, prima di questo, alcune persone che hanno preordinato il gioco hanno già segnalato di aver già ricevuto i codici. In un post su Reddit, più persone affermano di aver ricevuto un codice beta dopo aver effettuato il preordine su Amazon.

Alcuni ipotizzano che i codici siano stati spediti in anticipo, a causa del ritardo generale del gioco, slittato al 19 novembre. Il community manager di Battlefield ha però dichiarato su Twitter che Amazon avrebbe iniziato ad emettere i codici per la beta di Battlefield 2042 questa settimana, ma questo "non è indicativo di qualcosa di imminente" per la beta.

Secondo la dichiarazione ufficiale di EA le date della beta per Battlefield 2042 saranno annunciate a settembre e, con il mese che si concluderà presto, non dovrebbe passare molto tempo prima di saperne di più. I codici già inviati, intanto, non funzionano.

Fonte: gamespot.com

Blood Bowl 3: l’accesso anticipato previsto per questo mese è posticipato a data da destinarsi

Lo sviluppatore Cyanide Studio ha annunciato che ha deciso di ritardare a tempo indeterminato il lancio su PC in accesso anticipato di Blood Bowl 3, l'ultimo capitolo della serie sportiva a tema omicida, che originariamente doveva svolgersi a settembre.

Questo, ovviamente, non è il primo ritardo per il gioco. Blood Bowl 3 doveva inizialmente essere lanciato per PlayStation, Xbox, Switch e PC questo agosto, ma a giugno Cyanide e l'editore Nacon hanno deciso di posticipare la sua uscita completa a febbraio del prossimo anno. Tuttavia, questo lungo ritardo sarebbe dovuto essere in qualche modo addolcito da un lancio su PC ad accesso anticipato questo settembre.

Ora, però, l'uscita del gioco è slittata ancora una volta, con Cyanide che ha ammesso in un post su Twitter che il suo obiettivo iniziale di un lancio in accesso anticipato a settembre "era un po' troppo ottimista".

Al momento non è chiaro in che modo questo ritardo indefinito di accesso anticipato influenzerà il lancio completo precedentemente annunciato di Blood Bowl su PlayStation 4, PS5, Xbox One, Xbox Series X/S, Switch e PC il prossimo febbraio, ma Cyanide afferma che condividerà una nuova finestra di rilascio "nelle prossime settimane".

Fonte: eurogamer.net

Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail