mafia iii trucchi

Mafia III, trucchi e consigli

Avete difficoltà a sconfiggere l'impero di Sal Marcano? Ecco i trucchi e i consigli per avanzare a Mafia III
Mafia III, trucchi e consigli FASTWEB S.p.A.

Uno dei videogiochi più attesi del 2016. Annunciato durante il GamesCom del 2015, la fiera internazionale dedicata ai videogame che si svolge ogni anno a Berlino, Mafia III aveva tutte le caratteristiche per essere il gioco dell'anno. Ma non tutto è andato come previsto: uno sviluppo troppo frettoloso (sono passati poco più di dodici mesi dall'annuncio ufficiale al lancio sul mercato) ne ha compromesso sia il gameplay sia il comparto grafico. Le missioni primarie e secondarie sono tutte molto simili, mentre le texture grafiche mostrano qualche imprecisione di troppo.

 

 

Errori che vanno a inficiare il giudizio finale su Mafia III. Se i ragazzi di Hangar 13 avessero portato a termine il loro lavoro, Mafia III si candidava a essere il gioco dell'anno. Infatti, tralasciando i problemi appena citati, il videogame presenta una delle storie più belle degli ultimi anni. Una struttura narrativa che colpisce dall'inizio alla fine. Il gamer vestirà i panni di Lincoln Clay, un giovane veterano della guerra del Vietnam che, una volta tornato nella sua città natale, dovrà affrontare tutti i problemi di una vita vissuta sempre al limite. Lasciato solo dalla mamma fin dalla più tenera età, Lincoln ha sempre avuto amicizie pericolose e una volta tornato dalla guerra finirà per essere coinvolto in una sparatoria con la mafia italiana che controlla la città. Colpito alla testa, è salvo per miracolo, ma tutti i suoi affetti più cari muoiono nell'agguato. Sul letto d'ospedale, guardato a vista dal reverendo della città e da un uomo della FBI decide che dovrà vendicare i suoi amici uccidendo Sal Marcano, il boss italo-americano che controlla la città.

 

 

Sono dieci i distretti di New Bordeaux che i giocatori dovranno riuscire a conquistare per portare a termine il proprio obiettivo. Nelle prime ore di gioco, Mafia III mette a dura prova le capacità dei gamer: se non si ha esperienza in videogiochi del genere con una mappa abbastanza vasta ci si potrà trovare leggermente in difficoltà. Utilizzare alcuni trucchi che permettono di superare le missioni più complicate o ascoltare i consigli di chi ha già completato il videogame può essere la decisione giusta da adottare. Ecco una guida con i consigli e i trucchi da seguire per completare le missioni più complicate di Mafia III.

Raccogliere tutti i collezionabili

Uno dei segreti per battere velocemente i boss è raccogliere tutti i collezionabili presenti nei vari quartieri della città. In questo modo sarà possibile scoprire dove si nascondono e studiare il piano perfetto per sconfiggerli. In ogni quartiere sono nascosti diversi collezionabili, raccoglierli tutti non è per niente facile. È necessario avere pazienza e scovarli uno per uno.

Mafia III come fare soldi velocemente

 

 

In videogame come Mafia III fare soldi velocemente è importantissimo per conquistare i vari racket sparsi in giro per la città. Per controllare il commercio illegale è necessario il supporto di tre subordinati che si legheranno alla causa di Lincoln Clay lungo il tragitto: la prima è Cassandra, capo della mala haitiana e che prenderà il controllo del quartiere Delray Hollow. Il secondo sarà Vito Scaletta (che gli appassionati del videogame consoceranno molto bene per essere stato il protagonista di Mafia II) a cui sarà affidato il quartiere River Row. L'ultimo ad aggiungersi sarà il boss irlandese Thomas Burke che partirà da Pointe Verdun. Ogni luogotenente potrà gestire i racket dei quartieri e darà una percentuale a Lincoln Clay: più grande è il commercio illegale, maggiori saranno i guadagni dei giocatori. I boss saranno protagonisti anche di missioni secondarie che se portate a termine permetterà di conquistare nuovi racket e quindi aumentare il giro degli affari. Un consiglio: a Mafia III i soldi non sono mai troppi.

Mettere al salvo i propri risparmi

 

 

Il bar di Sammy è la cassaforte dove depositare i propri guadagni e metterli al sicuro da morti improvvise. Infatti, in Mafia III ogni volta che si verrà ucciso da un nemico, oltre a dover riiniziare da capo la missione si perderanno un po' di soldi guadagnati con il commercio illegale. Per questo motivo, soprattutto nelle fasi iniziali, è necessario fare la spola avanti e indietro con il bar di Sammy che funge da vera e propria cassaforte. Avanzando nel gioco, non sarà più necessario frequentare il bar, ci penseranno di direttamente i sottoposti a consegnare i guadagni all'amico fidato.

Fare felici i propri subordinati

Quando si conquista un nuovo quartiere è necessario affidarlo a uno dei tre subordinati affinché ne controlli i commerci illegali. La scelta migliore è equi distribuire i distretti affinché non nascano delle gelosie trai i tre luogotenenti. Inoltre, ogni boss ha una propria zona di influenza dove si troverà proprio agio con la criminalità locale. Ad esempio, Cassandra grazie alla sua esperienza nel mondo delle armi, si troverà a proprio agio nel quartiere di Bayou Fantom, mentre Downtown è il luogo ideale per Vito Scaletta, grande esperto nel maneggiare coltelli e armi bianche. Burke, invece, sarà l'unico che potrà tenere il controllo di quartieri come Frisco Fields: l'irlandese sarà fondamentale per gestire il traffico illecito di alcol.

Migliorare la precisione durante le sparatorie

 

 

Un trucco che in pochi conoscono in Mafia III è la possibilità di migliorare la precisione durante le sparatorie. Infatti guadagnando sessanta mila dollari con Cassandra si potrà sbloccare l'abilità che migliora la precisione quando si spara. In questo modo, quando si acquisteranno nuove armi, saranno già potenziate e permetteranno di far maggior danni durante le sparatorie.

Studiare la strategia di attacco migliore

 

 

Pensare di essere invincibile è la decisione migliore per morire immediatamente. Affrontare un gruppo di avversari in un sol colpo il più delle volte porterà alla morte: in questi casi si dovrà utilizzare uno strategia d'attacco stealth, nascondersi dietro a un riparo, studiare il movimento dei nemici e pianificare una tattica. Attaccandoli uno alla volta e facendo sparire il corpo, i nemici non riusciranno ad avvertire in tempo i loro compagni e tutto si risolverà per il meglio.

Prendere le armi gratuitamente

L'acquisto delle armi è una delle spese più onerose di Mafia III, ma c' un trucco che permette di averle gratuitamente senza spendere nemmeno un dollaro. Dopo aver sconfitto le gang rivali, è molto probabile che nelle vicinanze del loro quartier generale sia nascosto un carico di armi. Trovarlo non è semplicissimo, ma se ci si riesce, sarà possibile portare a casa munizioni gratis da utilizzare per la conquista di un altro quartiere.

Copyright CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail