La Xbox Serie X supera la PS5 con un aggiornamento grafico

La Xbox Serie X supera la PS5 con un aggiornamento grafico

Le console Xbox di nuova generazione possono ottenere potenziamenti grafici simili ai PC, e offre alla Xbox Series X un notevole slancio, anche rispetto alla PS5
La Xbox Serie X supera la PS5 con un aggiornamento grafico FASTWEB S.p.A.

La Xbox Series X ha appena ricevuto un importante aggiornamento grafico, grazie alla tecnologia "FidelityFX" di AMD, appena aggiunta ai kit di game developing di Xbox Series X e Series S.

Non solo questo significa che le console Xbox di nuova generazione possono ora ottenere potenziamenti grafici simili ai PC dotati di chip AMD, ma offre a Xbox Series X un notevole slancio, rispetto anche alla PS5.

FidelityFX è un software basato sull'intelligenza artificiale che è in grado di offrire una serie di miglioramenti grafici adattivi che gli sviluppatori possono includere nei loro giochi. Ciò include ombreggiatura variabile, nitidezza dell'immagine, occlusione ambientale, riflessi e altro ancora.

In questo modo la grafica di un gioco può ottenere un aggiornamento significativo senza che le prestazioni del gioco vengano sacrificate nel processo. Sarà particolarmente utile per Xbox Series S, che si distingue per avere un hardware meno importante rispetto alla Series X, più grande e potente.

Al momento non sappiamo se FidelityFX arriverà anche su PS5, ma ciò non vuol dire che non accadrà mai. La PS5 utilizza hardware AMD simili a quelli della Xbox Series X, con una CPU Zen 2 da 3,5 GHz e una GPU RDNA 2 da 10,28 teraflop. Quindi non ci sarebbero problemi di compatibilità di cui preoccuparsi.

Se AMD e Sony raggiungeranno un accordo i kit di sviluppo per PS5 potranno accedere alla stessa tecnologia. Speriamo solo che accada prima, piuttosto che dopo. Soprattutto considerando tutti i grandi titoli esclusivi per PS5 in arrivo.

Fonte: tomsguide.com

Resident Evil 4 VR in arrivo su Oculus Quest

Facebook Reality Labs ha fornito maggiori dettagli sul remake in realtà virtuale di Resident Evil 4, dopo un primo annuncio di Capcom della scorsa settimana. Il gioco verrà lanciato entro la fine dell'anno esclusivamente su Oculus Quest 2, anche se la data esatta resta ancora un mistero. Come indicato dal primo trailer, si tratta di un adattamento VR in prima persona (anziché in terza, come nel gioco originale), con l'obiettivo di rendere il movimento più naturale grazie all’Oculus Touch.

Resident Evil 4 VR utilizza i livelli e le animazioni originali del gioco, rinnovati nelle trame. Oculus afferma che i filmati saranno renderizzati "nel loro formato originale", ma lo sviluppatore Armature Studio ha aggiunto opzioni di movimento compatibili con la realtà virtuale, come la possibilità di teletrasportarsi o camminare in un ambiente. Sarà possibile raccogliere fisicamente armi e oggetti dall'ambiente ed equipaggiarsi con armi diverse per ogni mano. Anche i nemici attaccheranno in modi ottimizzati per il combattimento in prima persona.

Fonte: theverge.com

Song of Horror in arrivo su console a maggio

Song of Horror, uno dei giochi di terrore old-school più interessanti degli ultimi tempi, sviluppato da Protocol Games, arriverà su Xbox e PlayStation il 28 maggio.

Ispirato a titoli del calibro di Silent Hill, Resident Evil e Alone in the Dark, Song of Horror racconta la storia vagamente lovecraftiana di un famoso autore che svanisce nella sua casa a causa di uno strano carillon. Quello che segue è un'atmosfera deliziosamente da brividi - e, in particolare, completamente priva di combattimenti - con una vasta gamma di luoghi spettrali, e ciascuno dei cinque episodi del gioco che fornisce nuove dinamiche e la possibilità di selezionare nuovi personaggi giocabili.

Oltre a garantire brividi meravigliosamente efficaci in tutti i cinque episodi, Song of Horror mantiene alta la tensione, incoraggiando i giocatori a procedere con cautela e a premere le orecchie contro le porte per ascoltare gli orrori che potrebbero esserci dall’altra parte.

Le minacce, neanche a dirlo, sono guidate all’intelligenza artificiale, che ad esempio può evocare orrori sempre diversi sviluppando dinamicamente la trama di gioco.

Se tutto ciò vi ha incuriosito, aspettate di godervi il trailer.
Song of Horror verrà lanciato, completo dei suoi 5 episodi in un unico pacchetto, il 28 maggio sulle console PlayStation e Xbox.

Fonte: eurogamer.net

Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail