La saga

La saga "Immortal" di Darth Vader continua su Oculus

Il nuovo gioco riprende esattamente nel punto in cui era stato interrotto, con i gioatori nei panni di un contrabbandiere che sta imparando a usare la Forza da Vader stesso
La saga "Immortal" di Darth Vader continua su Oculus FASTWEB S.p.A.

Darth Vader è tornato. Con un annuncio a sorpresa alla conferenza annuale Oculus Connect di Facebook, ILMxLAB di LucasFilm ha condiviso nuovi dettagli su Vader Immortal: Episode II. Il nuovo gioco riprende esattamente dall'episodio in cui era stato interrotto, con noi nei panni di un contrabbandiere che sta imparando a usare la Forza da Vader stesso. Dal punto di vista del gameplay, questo significa che ci saranno nuove abilità da usare in combattimento. Come ogni bravo apprendista Sith, saremo in grado di raccogliere e lanciare oggetti e individui, oltre a scagliare la nostra spada laser contro i nemici. La Forza entrerà in gioco anche quando dovremo risolvere enigmi.
La storia è ancora una volta affidata alle mani di David Goyer (Blade e Cavaliere Oscuro).
Chi possiede un Oculus Quest o Rift potrà scaricare Vader Immortal: Episode II a 9,99 dollari già da subito. L'episodio I ha entusiasmato tutti, quindi ci aspettiamo grandissime cose anche da questo capitolo. Se ancora aveste qualche dubbio:

Fonte: engadget.com

Beat Saber arriva a dicembre nella versione 360

L'Oculus Connect è stato teatro di diverse presentazioni, non solo hardware. Durante l'evento, Beat Games ha annunciato alcune novità in merito al suo titolo di punta, Beat Saber. A dicembre, infatti, sarà possibile attraversare tutte le tappe del gioco in una modalità a 360 gradi, soprattutto con un nuovo pacchetto di brani di livello, tra cui figurano anche i Panic! At the Disco. Il pacchetto sarà disponibile già dalla prossima settimana.
Per chi non conoscesse Beat Saber, si tratta di un gioco musicale sulla falsa riga di Rockband, in cui si devono distruggere a tempo di musica dei cubi colorati utilizzando una sorta di spada laser. Il tutto in 3D. Imperdibile, vero?

Fonte: engadget.com

Medal of Honor tornerà in esclusiva per Rift dal prossimo anno

Quando Steven Spielberg si avvicinò a DreamWorks Interactive con la sua idea per un videogioco sulla Seconda Guerra Mondiale (dopo il successo di "Salvate il Soldato Ryan"), nemmeno lui avrebbe potuto prevedere il successo del franchise. Più di una dozzina di giochi Medal of Honor sono stati rilasciati su 11 piattaforme tra il 1999 e il 2012. Dopo una pausa di otto anni, Medal of Honor ritorna nel 2020 su Oculus Rift con un approccio più estremo rispetto agli sparatutto in prima persona.
Medal of Honor: Above and Beyond copre tutta la durata della seconda guerra mondiale attraverso tre atti, ha rivelato Peter Hirschmann, regista di Respawn, ad un gruppo di giornalisti a San Francisco la scorsa settimana.
Il primo capitolo si concentra nell'aiutare i sobborghi francesi a resistere e a sabotare le forze naziste. Travestiti da soldato nazista, dovrete infiltrarvi in una città francese occupata, cercare un codice segreto in una casa semi-distrutta e quindi coordinare un assalto alle forze naziste locali.
Il secondo atto riguarda l'invasione della Normandia e l'assalto ai punti di forza tedeschi sulla strada per Berlino. L'atto terzo è più complesso, con varie missioni per attaccare l'impianto nazista per la produzione di acqua pesante in Norvegia e il loro campo di prova segreto V-3.
La grafica è impressionante, funzionante a 90FPS senza neanche un accenno dell'effetto porta sullo schermo. In effetti, Hirschmann sottolinea che un singolo modello di uniforme in questo gioco contiene più dati rispetto all'intero primo Medal of Honor per PS1.
Anche ogni attore tedesco assunto per il gioco è un madrelingua della lingua e il team di produzione ha trascorso innumerevoli ore a registrare vere armi e veicoli della Seconda Guerra Mondiale per rendere la SFX il più accurata possibile. Respawn ha intervistato dozzine di veterinari della Seconda Guerra Mondiale, ottenendo il loro contributo su tutto, dai movimenti delle truppe ai layout delle location, alle loro impressioni ed esperienze durante la guerra.
Nel complesso, "Above and Beyond" sembra essere un degno successore del franchise Medal of Honor. Non si sa molto sui controlli, ma con 50 livelli giocabili disponibili al lancio, ci saranno molte opportunità per esercitarsi. L'uscita del gioco è prevista per il 2020, sebbene non sia stato ancora fissato alcun prezzo.

Fonte: engadget.com

26 settembre 2019

Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail