La prima patch per il disastroso eFootball è stata posticipata

La prima patch per il disastroso eFootball è stata posticipata

Qualunque sia la causa, il gioco di calcio peggio recensito di tutti i tempi resterà nello stato penoso in cui è stato lanciato
La prima patch per il disastroso eFootball è stata posticipata FASTWEB S.p.A.

I molteplici problemi che i giocatori hanno riscontrato nel nuovo titolo di Konami, eFootball, non saranno sistemati a breve.

La società ha annunciato nel fine settimana che la prima patch del gioco di calcio, la versione 0.9.1, sarà posticipata a novembre, anziché uscire come previsto il 28 ottobre.

Qualunque sia la causa, il gioco di calcio peggio recensito di tutti i tempi resterà nello stato penoso in cui è stato lanciato. Questo include tutti i problemi visivi e grafici, l’intelligenza artificiale non così intelligente, i movimenti a scatti e mille altri problemi di prestazioni.

eFootball è l'ex franchise di Pro Evolution Soccer/Winning Eleven che risale al 2001. Konami aveva saltato un anno, dopo aver pubblicato eFootball PES 2020 nel 2019, quindi quest'anno aveva deciso di rendere il franchise free-to-play con Unreal Engine 4.

Il piano era quello di rilasciare un gioco base seguito da moduli di gioco più grandi e popolari, come la Master League in stile Ultimate-Team e la carriera per giocatore singolo Be a Legend. eFootball è stato lanciato con due modalità di gioco: una partita locale in singolo o multiplayer, utilizzando una delle sole nove squadre, ed "eventi sfida" giocabili contro l'IA o altri giocatori online.

Le idee sembravano ottime, ma nella pratica il gioco è arrivato disseminato di glitch umilianti e bug al limite del comico. Che Konami non abbia fatto il passo più lungo della gamba?

"La nostra speranza è che il tempo aggiuntivo impiegato ci permetta di garantire che l'esperienza sia migliorata per tutti i nostri utenti", ha detto Konami venerdì, dallo stesso account Twitter che aveva rilasciato scuse per eFootball già dal giorno dopo il suo lancio.

Fonte: polygon.com

Call of Duty: Vanguard - i dettagli prima del lancio

Activision ha condiviso una manciata di nuovi dettagli di Call of Duty: Vanguard prima del lancio dello sparatutto ambientato nella seconda guerra mondiale.

Tutte le nuove informazioni arrivano tramite il PlayStation Blog, in cui lo sviluppatore Vanguard Sledgehammer offre dettagli sul supporto del controller wireless DualSense PS5 del gioco insieme a uno sguardo a quattro operatori, completi di trailer introduttivi per ciascuno.

In un video, Sledgehammer ha svelato due nuovi operatori solo per il multiplayer, Daniel Take Yatsu e Padmavati Balan, spiegando come ciascuno si adatta nella narrazione.

Le informazioni più pratiche per il gameplay arrivano in un secondo post sul blog di PlayStation, dove si descrive in dettaglio come Call of Duty: Vanguard utilizzerà il feedback tattile e i trigger adattivi del controller wireless DualSense di PlayStation 5.

Sledgehammer afferma che il suo obiettivo, quando si utilizza DualSense, era quello di "simulare il peso del grilletto delle armi del mondo reale" e, a tal fine, ci sono diverse fasi per ogni pressione del grilletto.

"Il feedback applicato dal controller DualSense non influisce solo sul grilletto di sparo in Vanguard", afferma Sledgehammer, "ma anche sul grilletto del mirino, il che significa che la velocità di downsight e il peso del grilletto L2 cambiano in base all'arma che si sta impugnando”.

Call of Duty: Vanguard sarà disponibile per Xbox One, Xbox Series X/S, PC, PlayStation 4 e PS5 il prossimo venerdì 5 novembre, intanto ecco i video di introduzione dei due nuovi personaggi.

Padmavati Balan:

Daniel Take Yatsu:

Fonte: eurogamer.net

Nuovo trailer della campagna di Halo Infinite

Microsoft ha finalmente regalato un nuovo sguardo alla modalità campagna di Halo Infinite, dopo che lo sviluppatore 343 Industries ne aveva mostrato alcuni brevi scorci nel luglio 2020.

Il nuovo trailer di sei minuti mostra molto del nuovo gameplay e dei sistemi di Infinite in un breve lasso di tempo, tra cui nuove armi, nuovi nemici, boss minacciosi e un nuovo personaggio compagno AI che accompagnerà i giocatori chiamato "The Weapon". La panoramica mostra anche alcune delle nuove aggiunte al gameplay open world di Infinite e al gameplay in stile RPG, che includono basi e obiettivi opzionali che i giocatori possono perseguire e aggiornamenti selezionabili per l'equipaggiamento.

Ambientato dopo Halo 5: Guardians del 2015, Infinite è il primo gioco Halo in oltre cinque anni e cercherà di raccogliere la storia della rivoluzione dell'intelligenza artificiale guidata dall'ex alleato di Master Chief, Cortana.

Halo Infinite doveva originariamente essere lanciato insieme a Xbox Series X e Series S lo scorso autunno, ma il gioco è stato posticipato al 2021 a causa di una serie di sfide di sviluppo, tra cui la pandemia di COVID-19 in corso. Ora dovrebbe arrivare su piattaforme PC, Xbox Series X/S e Xbox One l'8 dicembre.

Fonte: theverge.com

Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail