L'originale

"Diablo", l'originale acclamatissimo gioco del '96, arriva su GOG.com!

Il gioco arriva in due modalitÓ: una versione "vecchia scuola" a 20 FPS, grafica SVGA e supporto multiplayer, o una versione pi¨ moderna con compatibilitÓ Windows 10
"Diablo", l'originale acclamatissimo gioco del '96, arriva su GOG.com! FASTWEB S.p.A.

Il Diablo originale del 1996 è ora disponibile per la prima volta in formato digitale su GOG.com. I fan del classico gioco di ruolo Blizzard possono scegliere tra due modalità: una versione "vecchia scuola" a 20 FPS, grafica SVGA e supporto multiplayer di Battle.net, o una versione più moderna con compatibilità Windows 10 pronta per l'uso, correzioni di bug e supporto ad alta risoluzione. Gli utenti Windows possono andare su GOG.com e scaricare la nuova versione per 9,99 dollari. Non sarà necessario scaricare l'app Blizzard. Sfortunatamente, gli utenti Mac sono lasciati a bocca asciutta: la società ha dichiarato a Engadget che questa versione è solo per Windows e non ha rivelato se avrebbe creato una versione di Diablo compatibile con Mac in futuro.
Questa collaborazione tra Blizzard e GOG.com porterà sicuramente molti altri titoli con questa dinamica. Una versione digitale di Warcraft: Orcs and Humans e di Warcraft 2 sono in lavorazione. Blizzard non ha comunicato una data precisa per la loro uscita, ma ha affermato che arriveranno presto.

Fonte: engadget.com

Apex Legends bilancia le armi con il nuovo aggiornamento

Respawn ha confermato con un tweet sulla pagina ufficiale di aver rilasciato un aggiornamento di Apex Legends per PC, PS4 e Xbox One.
Secondo quanto riportato dalla scheda che accompagna l'aggiornamento, sono molti gli interventi compiuti sul gioco, e servono tutti a preparare il terreno per le novità del gameplay in arrivo con la prima attesissima Stagione.
Tra le novità più in vista, Respawn ha trovato una soluzione ai diversi problemi di bilanciamento per armi e personaggi, in particolare per quanto riguarda le armi Wingman e Peacekeeper, che causavano disconnessioni nel corso dei match.
Si tratta di un update di dimensioni minori, in modo da essere l'ideale continuità con quello, più sostanzioso, che arriverà con la Stagione 1, prevista per il 12 marzo.

Fonte: engadget.com

Dawn of Man

Dawn of Man prende il genere della simulazione delle colonie e lo riduce alla sua essenza. Questo non vuol dire che il gioco sia semplice, ma privilegia la facilità d'uso rispetto alla complessità. Con un'interfaccia pulita e personalizzabile, riesce ad aprire a tutti un genere di nicchia di giochi per PC.
Il titolo, in vendita per 24,99 dollari su Steam, è stato realizzato dal team indipendente Madruga Works e si concentra sul periodo preistorico.
I giocatori assumono il ruolo di una piccola banda di umani mesolitici, portandoli avanti nel periodo neolitico e oltre, fino a terminare il loro albero tecnologico nell'età del ferro.

Bisognerà impostare le aree di lavoro, i luoghi in cui vivere e in cui trovare le materie prime, in cui procacciare cibo. Si potranno gestire vari gruppi di persone dedicati alle diverse mansioni e persino impostare un limite sulla quantità di risorse che possono essere raccolte.
Ma non è tutto rose e fiori. Perché altre tribu sono in agguato e sarà necessario difendere il proprio villaggio dai predoni, arrivando a decidere anche di fortificarlo, dando così il via ad una prima città.
Dawn of Man è stato in cima alle classifiche di Steam per tutta la settimana. Un segnale chiaro sul valore di questo gioco.

Fonte: polygon.com

8 marzo 2019

Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail