inside xbox gamescom 2019

Gamescom 2019, cosa ha presentato Microsoft

Microsoft ha mostrato tutte le novità che usciranno nei prossimi mesi sulla Xbox e annunciato i nuovi titoli presenti nell'abbonamento Xbox Game Pass
Gamescom 2019, cosa ha presentato Microsoft FASTWEB S.p.A.

Evento ricco di annunci quello di Microsoft alla Gamescom 2019. L'azienda di Redmond ha anticipato l'apertura della fiera tedesca dedicata ai videogame, con un evento nel quale sono stati mostrati trailer e video gameplay dei nuovi titoli che usciranno prossimamente per Xbox e smartphone. Nessuna novità, invece, per quanto riguarda Xbox Project Scarlett, la nuova console next-gen che dovrebbe debuttare per Natale 2020. Probabilmente l'azienda di Redmond organizzerà un evento ad hoc nei prossimi mesi per mostrare tutte le funzionalità della console.

Durante l'Inside Xbox organizzato alla Gamescom 2019, Microsoft si è focalizzata molto su Xbox Game Pass, il servizio stile Netflix che permette di accedere a una libreria di videogame pagando un abbonamento mensile. Già disponibile per la console, il servizio è stato lanciato in versione beta anche per PC durante l'E3 2019, la più importante fiera videoludica che ogni anno viene organizzata a Los Angeles. Per rendere più appetibile Xbox Game Pass, Microsoft ha aggiunto al servizio nuovi videogame. Ma non si tratta di titoli di poco conto, ma di veri e propri pezzi da novanta. Entro fine agosto i gamer potranno giocare a Age of Empire Definitive Edition (solo per PC), Devil May Cry 5, titolo uscito lo scorso, Stellaris, Ape Out e Blair Witch Project, gioco in uscita il 30 agosto e subito disponibile sulla piattaforma. Ecco tutto quello che Microsoft ha presentato all'Inside Xbox di Colonia.

Xbox Game Pass, le novità

Che Microsoft fosse in prima linea nei servizi streaming dedicati ai videogame lo si era capito già durante l'E3, quando presentò la beta per Xbox Games Pass per PC. Alla Gamescom 2019 l'azienda di Redmond ha confermato che non si trattava di un amore passeggero, ma di un investimento a lungo tempo. Entro la fine di settembre, i giocatori troveranno su Xbox Games Pass titoli molto interessanti, a partire da Devil May Cry 5. Il gioco con Dante protagonista sarà disponibile solamente su console. Su PC, invece, arriverà Age of Empires: Definitive Edition, titoli strategico molto amato dai giocatori. Altro titolo strategico che arriverà sulla piattaforma, questa volta sia per PC sia per console, è Stellaris, videogioco ambientato nello spazio infinito.

Entro fine messe faranno il loro debutto anche Ape Out, Kingdom Come: Deliverance (sia su PC sia su console), Bard's Tale IV e Blair Witch Project, gioco horror che uscirà il 30 agosto e sarà subito presente sulla piattaforma.

Inside Xbox Gamescom 2019, tutti i videogame presentati

L'evento Microsoft si è aperto con un annuncio a sorpresa che non riguarda le console: il tanto atteso Gears POP! sarà disponibile per smartphone e tablet Android e iOS dal 22 agosto. Sarà in modalità free-to-play e potrà essere scaricato anche dal Microsoft Store. Il gioco si basa sui personaggi di Gears of War, rivisti in stile cartoon dalla software house Funko. Il gioco sarà basato su battaglie multiplayer online molto divertenti.

Passiamo ora ai titoli che usciranno nei prossimi mesi sulla Xbox e sul PC. Partiamo subito con un titolo "pesante": Age of Empires II: Definitve Edition uscirà il prossimo 14 novembre e sarà disponibile su Xbox Games Pass per PC. Oltre a tutti i contenuti originali, sarà presente anche una nuova modalità campagna. Annunciata anche la quarta stagione di Playerunknown's Battlegrounds: aggiornamento grafico per alcune mappe, ma soprattutto la possibilità di giocare cross-platform. Quindi sarà possibile affrontare i propri amici che giocano con un dispositivo differente dal nostro.

Mostrato anche un video con una nuova modalità Orda che sarà presente su Gears 5, gioco in uscita a settembre in esclusiva per Xbox. Novità anche per quanto riguarda Tom Clancy's Ghost Recon: Breakpoint, uno dei multipalyer online più attesi del 2019. Alla Gamescom è stata annunciata la presenza fin dall'inizio della modalità Ghost War, molto apprezzata nel capitolo precedente.

Il 2020, invece, è l'anno di uscita di Empire of Sin, un gioco ambientato nella Chicago degli anni '20 nel quale dovremo gestire l'impero mafioso del protagonista. Gioco in stile Mafia che si preannuncia essere molto interessante. Spazio anche per Metro Exodus: The Two Colonels, espansione che arriverà prossimamente e che è stata ambientata nella città russa di Novosibirsk. Chiudiamo con Blair Witch Project, di cui abbiamo già parlato. Si tratta di un titolo horror in arrivo il 30 agosto e che sarà rilasciato su Xbxo Games Pass.

Nuovi controller in arrivo

L'Inside Xbox è stata l'occasione per presentare due nuovi controller per la console. Si tratta di due edizioni speciali: Night Ops Camo Special Edition e Sport Blue Special Edition. Il primo ha uno stile camouflage e sarà disponibile dall'8 ottobre, mentre il secondo, come si può intuire dal nome, è completamente Blu e ha delle rifiniture con design geometrico. Arriverà il 17 settembre.

X019, dal 14 al 16 novembre a Londra

Alla fine dell'evento, Microsoft ha dato appuntamento ai propri fan a Londra dal 14 al 16 novembre. Verrà organizzato un evento dedicato esclusivamente alla console con la presentazione di esclusive e di nuovi videogame. Potrebbe essere l'occasione per mostrare a tutti la nuova console che debutterà a Natale 2020.

 

20 agosto 2019

copyright CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail