Il Solitario di Microsoft compie 30 anni

Dopo 30 anni, il Solitario di Microsoft è ancora giocato da milioni di persone

Programmato dallo stagista Microsoft Wes Cherry, aveva anche una "modalità boss" che consentiva di far apparire un finto foglio di calcolo per non farsi scoprire dal capo
Dopo 30 anni, il Solitario di Microsoft è ancora giocato da milioni di persone FASTWEB S.p.A.

Il Solitario di Microsoft, che ha insegnato al mondo a usare un mouse e a perdere una quantità di tempo senza precedenti, compie oggi 30 anni. Il gioco è arrivato per la prima volta insieme a Windows 3.0, lanciato nel 1990 in pompa magna ed è ancora giocato da 35 milioni di persone al mese in 200 mercati e 65 lingue.

Windows 3.0 è stata la prima versione popolare di Windows, avendo venduto 10 milioni di copie. All'epoca, molte persone erano abituate al sistema DOS basato su testo e non avevano mai usato un mouse. Il Solitario è stata forse la prima app di "gamification", che insegnava alla gente a "trascinare e rilasciare" in modo colorato e avvincente. Il gioco (programmato dallo stagista Microsoft Wes Cherry) aveva anche una "modalità boss" che consentiva di far apparire un finto foglio di calcolo per non farsi scoprire dal capo. Le versioni più recenti non hanno però mai reso quanto la versione originale di Windows 3.0.

Il Solitario non è stato solo un grande passatempo, ma anche un modo per avere un controllo approssimativo della velocità del PC. Venne lanciato poco dopo l'introduzione, da parte di Intel, del processore 80286. Pare che Microsoft abbia tarato le animazioni sulle prestazioni dei PC, quindi, quando è arrivato il processore Pentium, il gioco ha funzionato a una velocità incredibilmente alta.

Il Solitario è stato rimosso da Windows nella versione 8, ma Microsoft lo ha ripristinato per Windows 10 nel 2015. La Collezione di Solitari Microsoft ora vede cinque diverse modalità, insieme a sfide quotidiane, integrazione con Xbox Live e persino competizioni. Per celebrare l'anniversario, Microsoft sta invitando i giocatori a partecipare al suo evento "con l'obiettivo di raggiungere il record più alto di Solitario Microsoft completati in un giorno".

Fonte: engadget.com

Compleanno anche per Pac-Man: 40 candeline e due importanti novità!

Oggi ricorre il 40° anniversario di Pac-Man, una delle icone culturali più importanti al mondo. Per celebrare questa importante occasione, Twitch ha annunciato il suo primo gioco "integrato", il multiplayer Pac-Man Live Studio. Ma per alcuni, la versione AI di NVIDIA potrebbe oscurare qualsiasi nuova puntata della serie.

Pac-Man Live Studio è una collaborazione tra Amazon e Bandai. È un gioco basato su browser integrato direttamente in Twitch, quindi non è necessario scaricare alcun software per competere con gli amici. Il gioco, che verrà lanciato a giugno, ha una modalità infinita in cui le squadre cercano di effettuare i punteggi migliori, una modalità creatore di labirinti in cui i giocatori costruiscono e giocano livelli personalizzati e una modalità classica in cui è possibile giocare al Pac-Man originale e competere per un record mondiale.
Pac-Man Live Studio di Amazon è un passo importante per lo sviluppo dei giochi, in quanto è il primo titolo creato appositamente per il live streaming, ma probabilmente, alcune persone potrebbero essere più interessate all'annuncio di NVIDIA. La sua revisione in Intelligenza Artificiale del Pac-Man originale avrà un look molto più moderno e, sul lungo termine, l'azienda spera di potersi garantire i diritti per ricreare nuove versioni sempre migliori.

Pac-Man Live Studio di Twitch sarà disponibile dal mese prossimo, mentre la versione AI di NVIDIA arriverà verso la fine dell'anno.

Fonte: reviewgeek.com

Power Rangers: Battle dor the Grid – arriva il season pass 3

Power Rangers: Battle for the Grid, il gioco di combattimento del 2019 con i guerrieri sentai della serie di successo, si sta espandendo con tre nuovi personaggi. Una terza stagione di DLC è stata annunciata con un trailer, e sebbene solo due combattenti siano stati sino ad ora annunciati, è abbastanza chiaro chi sarà il terzo.

Il trailer mostra Robert "RJ" James e Lauren Shiba, ma i commenti sotto il video hanno identificato in modo inequivocabile il terzo personaggio, evidenziando la silhouette di Scorpina, un malvagio di lunga data nel mito dei Power Rangers.
Il primo contenuto di questo pass dovrebbe arrivare verso la fine di giugno e, oltre ai tre combattenti extra, chiunque lo acquisterà, riceverà anche il nuovo personaggio Phantom Beast King per Dai Shi e un Samurai Megazord Ultra.

Questo DLC segue molti altri aggiornamenti e pacchetti. A febbraio scorso, il gioco ha ricevuto il sistema di lobby online e tra i combattenti erano inclusi anche Lord Zedd ed Eric Myers.

Battle for the Grid è disponibile tramite Xbox Game Pass da marzo. Ora è anche su Switch, PS4 e PC.

Fonte: gamespot.com

Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail