Halo Infinite supporterà il crossplay e le progressioni cross-platform

Halo Infinite supporterà il crossplay e le progressioni cross-platform

Personalizzazioni e progressi multiplayer verranno sincronizzati su PC e Xbox. La modalità multiplayer sarà giocabile fino a 120 fps su Xbox Series X
Halo Infinite supporterà il crossplay e le progressioni cross-platform FASTWEB S.p.A.

Microsoft ha annunciato nel weekend che Halo Infinite supporterà il crossplay e la progressione cross-platform quando verrà lanciato entro la fine dell'anno. Ciò consentirà ai giocatori PC e Xbox di giocare insieme alla campagna di Halo Infinite, e il supporto si estenderà anche al multiplayer. Qualsiasi personalizzazione e progresso multiplayer verrà sincronizzato su PC e Xbox.

La modalità multiplayer di Halo Infinite sarà anche giocabile gratuitamente, con supporto fino a 120 fps nella modalità arena su Xbox Series X.

Microsoft garantisce inoltre che tutte le personalizzazioni che i giocatori PC si aspettano saranno disponibili all'interno di Halo Infinite. Ciò include il supporto per monitor ultrawide, combinazioni di tasti triple, opzioni grafiche avanzate e altre personalizzazioni.

Stiamo aspettando di saperne di più, su Halo Infinite, e di sapere quando la beta sarà disponibile su PC e Xbox. Lo sviluppatore 343 Industries sta ancora lavorando per migliorarne la grafica, dopo che il gioco è stato ritardato a seguito delle critiche su una demo la scorsa estate.

Halo Infinite è un "reboot spirituale" dell'originale Halo, che rende facile per i nuovi giocatori entrare immediatamente nella storia. Include un ambiente open-world molto simile a Halo: Combat Evolved, con il veicolo Warthog originale e i nemici classici. 343 Industries ha anche aggiunto nuove meccaniche, come il nuovo rampino di Master Chief e una copertura "Drop Wall".

Fonte: theverge.com

Riot registrerà le chat vocali su Valorant per combattere le molestie e il bullismo

Riot Games prevede di fare di più, per combattere la "tossicità" su Valorant. La società sta aggiornando la sua politica sulla privacy per consentirle di registrare le chat vocali nel gioco. Riot afferma che ascolterà ed esaminerà una registrazione solo dopo che un rapporto sarà stato presentato: la società non monitorerà le comunicazioni vocali durante i giochi. La mossa è in linea con l'obiettivo di Riot di rendere i suoi giochi "sicuri e inclusivi per tutti".

Il sistema per la revisione dei registri vocali è in fase di sviluppo, ma Riot ci teneva ad avvisare la comunità. L'editore prevede di eseguire il beta test del sistema in Nord America, prima di estenderlo ad altre regioni e lingue. Condividerà comunque maggiori dettagli prima che inizi a registrare le comunicazioni vocali, incluso un messaggio nel client di gioco.

La società prevede di registrare solo chat vocali in Valorant per ora, anche se l'aggiornamento delle norme si applica a tutti i suoi giochi, inclusi League of Legends, Wild Rift o Teamfight Tactics.

La "tossicità" è molto diffusa, nei giochi online, e gli sviluppatori non sempre moderano adeguatamente le chat vocali in-game, dove si verificano gran parte di abusi, molestie e bullismo. Rivedere i registri vocali e agire contro i cosiddetti "troll" è un passo importante per rendere i giochi più inclusivi e ambienti sicuri.

Fonte: engadget.com

Saints Row: The Third - Remastered in arrivo il 22 maggio su Steam

Saints Row: The Third - Remastered uscirà su Steam il 22 maggio.
La conferma arriva direttamente dall'account Twitter ufficiale di Saints Row.

Il remaster di Saints Row The Third è uscito a maggio 2020 su console e PC tramite Epic Games Store. Ora che lo standard di un anno di esclusività per PC di Epic è scaduto, il gioco di Volition può finalmente arrivare su Steam.

Digital Foundry ha definito Saints Row The Third Remastered "eccezionale".
L’originale Saints Row: The Third è stato lanciato per la prima volta nel novembre 2011 per PC, PS3 e Xbox 360. Solo nel 2019 è arrivato su Nintendo Switch, prima che la sua versione rimasterizzata arrivasse su PC, PS4 e Xbox One.
In questo video si possono vedere chiaramente le differenze tra le due versioni:

Fonte: eurogamer.net

Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail