Hades arriva su Steam Early Access

Hades della Supergiant arriva su Steam Early Access

Ha tutte le caratteristiche di un gioco Supergiant: dalla straordinaria colonna sonora alla recitazione, fino al gameplay d'azione isometrico con immagini animate dipinte a mano
Hades della Supergiant arriva su Steam Early Access FASTWEB S.p.A.

Abbiamo avuto modo di dare uno sguardo ad un nuovissimo titolo in Early Access di Supergiant: Hades.
Hades è stato annunciato per la prima volta al Game Awards di due anni fa, ma la sua versione iniziale non ha impressionato gli addetti ai lavori. Si trattava, infatti, di un'esclusiva per l'Epic Games Store, ma che era ancora soltanto una bozza di quello che poi sarebbe diventato. A cominciare dal fatto che non è più un'esclusiva Epic.
Cos'è Hades? In poche parole, è il tentativo di Supergiant di realizzare un titolo fantastico da completa outsider. Ha tutte le caratteristiche di un gioco Supergiant, dalla straordinaria colonna sonora alla recitazione, fino al gameplay d'azione isometrico con immagini animate dipinte a mano. Se vi è piaciuto Transistor o Bastion vi piacerà sicuramente anche questo.
Si vestono i panni di Zagreus, figlio del Signore degli inferi. Certo, se conoscete la mitologia greca potreste trovarvi un po' confusi. Zagreus è stato tenuto "rinchiuso" negli inferi per tutta la sua vita, e ne è stufo. Quindi, decide di uscire dall'inferno per raggiungere il mondo dei mortali e poi il mondo degli dei oltre.
Sfortunatamente, il buon vecchio signore dei morti non è molto d'accordo con le ambizioni di Zagreus, né gli piacciono le idee di libertà che gli altri dei dell'Olimpo gli mettono in testa. Quindi riempie gli inferi con servi che cercano di uccidere Zagreus ad ogni turno. Non è così male come potresti pensare. Zagreus e tutti gli altri dei sono immortali. Incontrare la morte rimanda semplicemente Zagreus a casa sua e gli solo crescere la rabbia.
Al momento, il gioco non può ancora dirsi pronto al 100%, sebbene come detto, è già nella fase di Early Access. Supergiant fa sapere che una serie di aggiornamenti metteranno tutte le cose a posto, ma Hades è senza dubbio uno di quei giochi destinato a far parlare positivamente di sé.

Fonte: gamecrate.com

La Archetype Entertainment della WotC sta preparando un nuovo RPG

Wizards of the Coast, creatore di Magic: The Gathering, ha condiviso nuovi dettagli sullo studio di videogiochi che sta costruendo ad Austin. La filiale si chiama Archetype Entertainment e il suo primo progetto è un gioco di ruolo ambientato in un nuovo universo fantascientifico. Archetype afferma che il suo titolo ancora senza nome "invierà i giocatori a un'epopea basata sulla trama in cui le scelte che fanno avranno conseguenze reali su come si svolge la loro storia".
La buona notizia è che a guidare lo sviluppatore ci sono due ex dipendenti di BioWare: James Ohlen e Chad Robertson. Ohlen ha lavorato come direttore creativo e lead designer in alcuni dei titoli più amati di Bioware, tra cui Baldur's Gate, Dragon Age, Neverwinter Nights e Star Wars: Knights of the Old Republic. Wizards of the Coast ha annunciato per la prima volta l'assunzione di Ohlen lo scorso aprile, e il suo ruolo sarà quello di capo dello studio. Robertson, invece, viene da BioWare Austin, lo studio istituito da EA per creare Star Wars: The Old Republic. Il suo ruolo più recente riguardava la direzione di servizi live per Anthem.  Robertson gestirà lo studio e fungerà da vicepresidente.
Sebbene ancora non si conosca nulla, in merito a nuovi titoli in calendario, pare che potremmo vederne uno già il prossimo anno.

Fonte: engadget.com

EA rivela un nuovo The Sims in cross platform

Quando pensiamo a EA, di solito ci vengono in mente i soliti titoli: quelli sportivi, le loro saghe di Star Wars, Battlefield, Apex Legends e tutto ciò che è presente nel catalogo di BioWare. Eppure un popolare franchise EA non si palesa da molto sugli scaffali: The Sims. La notizia dell'ultim'ora è che EA avrebbe chiesto ad uno dei suoi responsabili di scrivere qualcosa per il potenziale rilancio di The Sims Online.
Si parla molto dell'imminente "Metaverse", uno spazio sociale online condiviso che è più grande di qualsiasi altra cosa esistente al momento. Fortnite sembra muoversi in quella direzione, così come The Sims, ma per una "nuova generazione".
Quello che sembra essere sicuro è che la software house intende lanciarsi nel cross-platform e intende basare l'intero gioco su cloud. Potremo quindi vedere, verosimilmente, un nuovo The Sims per PS5, Xbox Serie X, PC e mobile e tutte queste versioni si parleranno tra loro, per creare qualcosa di mai visto prima.
Lo spunto a Fortnite, ora, sembra molto meno azzardato. La community di The Sims è molto più grande di quanto si possa immaginare e molto fedele al franchise. Saremmo sorpresi se ciò di cui EA parla vedesse effettivamente la luce. Questo renderebbe il titolo ancora più grande di quanto già non sia.

Fonte: forbes.com

3 febbraio 2020

Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail