Fastweb

Che cosa sono e come funzionano Google Stadia e Apple Arcade

efootball pes 2020 Videogames #pes 2020 #videogame eFootball PES 2020, recensione e gameplay Scopri le modalità di gioco, il gameplay e le novità introdotte da Konami nella nostra recensione di eFootball PES 2020
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Che cosa sono e come funzionano Google Stadia e Apple Arcade FASTWEB S.p.A.
google stadia e apple arcade
Videogames
Google Stadia e Apple Arcade sono due piattaforme per il gaming che faranno il loro debutto entro la fine del 2019. Ecco come funzionano

Nella settimana tra il 19 e il 25 marzo 2019 il mondo dei videogame potrebbe aver cambiato faccia per sempre. E il merito (o la colpa) è di Google e Apple. In due eventi separati, le due aziende che stanno dominando il mondo della tecnologia con le loro applicazioni e dispositivi, hanno lanciato Google Stadia e Apple Arcade. Di che cosa si tratta? Di due nuove piattaforme per il gaming online che vogliono cambiare le regole nel mondo dei videogame. E per farlo puntano su titoli in esclusiva, streaming online e tecnologie molto avanzate.

Il modello di riferimento delle due aziende è il successo ottenuto da Spotify e Netflix in settori differenti, ma per certi aspetti simili. Il mondo dei videogame finora è stato dominato da Sony e Microsoft con le loro console: PlayStation e Xbox. Apple e Google vogliono cambiare approccio: l'hardware utilizzato per giocare non è importante, ciò che fa la differenza è la piattaforma. In questo caso specifico: Apple Arcade e Google Stadia.

Quali sono le caratteristiche innovative di questi due nuovi servizi? Apple Arcade sarà una piattaforma che al lancio avrà 100 titoli in esclusiva e l'utente potrà scaricarli sul proprio dispositivo Apple per giocare offline. Per accedere alla piattaforma, però, bisogna pagare un abbonamento mensile. Google Stadia ha un funzionamento simile, ma differente in alcuni aspetti. Tutti i titoli sono disponibili in streaming (come su Netflix) ed è possibile accedere alla piattaforma da un qualsiasi dispositivo che utilizza il browser Chrome. E non sarà necessario avere un dispositivo di ultima generazione: la potenza hardware è assicurata direttamente dai server Google. Ecco le differenze tra Google Stadia e Apple Card.

Che cosa è Google Stadia

Google Stadia è una piattaforma per il gaming online sviluppata dall'azienda di Mountain View e che permette agli utenti di accedere a qualsiasi titolo presente sul servizio pagando un abbonamento mensile. Il sistema è quello vincente già sperimentato da Netflix, Spotify e tantissimi altri servizi di streaming presenti sul mercato. Per il mondo dei videogame, però, è quasi una novità in assoluto.

Per accedere a Google Stadia e ai vari giochi disponibili non serve nessun hardware particolare, ma basta avere un dispositivo su cui funziona Google Chrome. La potenza hardware è assicurata dai server messi a disposizione direttamente da Google: una server farm verrà installata anche in Italia per assicurare un servizio di alto livello anche agli utenti del Bel Paese. L'unico requisito è una connessione ad alta velocità.

Che cosa è Apple Arcade

Con Apple Arcade l'azienda di Cupertino amplia il numero di servizi esclusivi offerti ai propri utenti. Dopo Apple News e Apple Music, arriva anche una piattaforma dedicata al gaming. Il funzionamento è differente rispetto a Google Stadia: all'interno della piattaforma saranno disponibili inizialmente 100 videogame esclusivi sviluppati dalle software house appositamente per Apple. Ogni gioco potrà essere scaricato sul proprio dispositivo Apple, sia esso un iPhone, un iPad o un Mac. I videogame saranno accessibili anche offline e non dovranno presentare contenuti a pagamenti: il titolo dovrà essere completo sotto ogni punto di vista.

Quando arriveranno Google Stadia e Apple Arcade

google stadia

Apple ha fissato l'arrivo del servizio entro l'autunno 2019. Molto probabilmente bisognerà aspettare il rilascio di iOS 13, fissato come ogni anno per la metà/fine di settembre. La piattaforma dovrebbe arrivare anche in Italia.

Per Google Stadia i tempi sono più incerti. All'E3 2019, la fiera dedicata ai videogame che ogni giugno si tiene a Los Angeles, Google dovrebbe tenere un keynote dove mostrerà i progressi fatti dalla piattaforma in questi mesi e la data ufficiale. Molto probabilmente dovremo aspettare entro la fine dell'anno. Anche in Italia.

Quanto costeranno

Né Google né Apple hanno comunicato il prezzo dell'abbonamento delle due piattaforme. Finora sono circolate solamente delle ipotesi: Apple Arcade dovrebbe partire da 9,99 euro, mentre per l'abbonamento base di Google Stadia si parte da quasi 20 euro. Ma, ripetiamo, sono solamente delle ipotesi. Per avere la conferma bisognerà aspettare ancora qualche mese.

Quali giochi saranno disponibili

sonic apple arcade

Anche su questo fronte c'è molta incertezza. Durante la presentazione delle due piattaforme, sia Google sia Apple hanno annunciato partnership con software house molto importanti.

Google ha mostrato una preview di DOOM Eternal, nuovo capitolo della serie in uscita nei prossimi mesi. E fin dal lancio dovrebbe essere disponibile anche Assassin's Creed: Odyssey, videogame uscito nel corso del 2018. Oltre a Ubisoft, id Software, ci saranno titoli sviluppati da altre software house importanti come Rockstar Games. L'azienda di Mountain View ha anche annunciato di aver dato vita a uno studio di videogame che nei prossimi mesi lancerà i primi titoli, disponibili logicamente su Google Stadia.

Su Apple Arcade ci saranno videogame realizzati in collaborazione con Annapurna Interactive, Bossa Studios, Cartoon Network, Konami, Lego, Sega e altre software house. Ma sul nome de titoli c'è il massimo riserbo.

Quale è il migliore?

Complicato dare un giudizio senza aver provato le due piattaforme. Google Stadia è dedicata soprattutto agli amanti dei videogiochi a 360 gradi: all'interno sarà possibile trovare tantissimi titoli e non sarà importante avere un hardware ad hoc. Apple Arcade, invece, è limitato agli utenti che hanno un dispositivo della mela morsicata. E bisognerà vedere anche la qualità tecnica dei titoli disponibili.

 

11 maggio 2019

copyright CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #videogame #google stadia #apple arcade

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.