gaming streaming tendenze

Giochi in streaming: le tendenze del 2021

Twitch, Facebook Gaming e YouTube Gaming: quali sono le tendenze dei giochi in streaming nei primi mesi del 2021 e cosa aspettarsi
Giochi in streaming: le tendenze del 2021 FASTWEB S.p.A.

Le tendenze per i giochi in streaming durante il primo quarto del 2021 sono positive. Nonostante si stia pian piano tornando alla vita pre-Covid, le restrizioni ancora in essere e l’esigenza di limitare il tempo trascorso fuori casa continuano a dare la spinta a piattaforme come Twitch, Facebook Gaming e YouTube Gaming, dove quotidianamente milioni di gamer di tutto il mondo si ritrovano per trascorrere qualche ora davanti agli stream dei propri beniamini.

I dati, forniti da Stream Hatchet che effettua il monitoraggio del gaming in live-streaming attraverso tutte le piattaforme, confermano quanto previsto alla fine dello scorso anno: un aumento del gaming in streaming.

Una tendenza dettata anche dalla particolare situazione dettata dalla pandemia da Covid-19, con il protrarsi della presenza tra le mura casalinghe che ha rappresentato per i giocatori di tutto il mondo l’occasione perfetta per dedicarsi al proprio hobby preferito, staccando la spina dallo stress del quotidiano. Ecco quali sono i risultati ottenuti delle singole piattaforme.

Twitch

twitch gamingPer Twitch, i primi quattro mesi del 2021 hanno segnato un periodo da record. È stata la piattaforma con il maggior incremento di ore di gioco in streaming dall’inizio della pandemia, con un numero di canali impegnati nella diretta mai raggiunto prima. La categoria di tendenza è stata senza dubbio “Just chatting” (solo chiacchiere), con il 12% dei contenuti visualizzati sul totale. Secondo Stream Hatchet non si tratta di una novità assoluta, visto che solo nell’ultimo trimestre del 2020 aveva già accumulato 522 milioni di ore. Un numero che, ovviamente, era destinato a crescere, tanto da raggiungere i 754 milioni nel primo trimestre del 2021. Analizzando più in generale, invece, la categoria di gioco con il maggior numero di visualizzazione dall’inizio del 2021 è stata Garena Free Fire, con 148 milioni di ore.

Tante ore e tanti utenti hanno portato a un incremento totale delle ore di streaming del 15% rispetto al periodo precedente, ovvero 230 milioni tra ottobre e dicembre 2020 contro 265 milioni tra gennaio e marzo 2021 facendo segnare un 35 milioni di ore.

Come anticipato, a contare sono state anche le restrizioni dovute al contenimento della pandemia da Covid-19, visto che rispetto allo stesso arco temporale del 2020 vi è stato un aumento 119% (121 milioni contro 265 milioni). La questione dei canali unici, ricordiamo, è stata cruciale: oltre 1 milione in più rispetto al periodo equivalente del 2020, 6,1 milioni nel 2020 e 12,5 milioni nel 2021; gli stessi 12,5 milioni si contrappongono anche a quelli del quarto precedente, facendo segnare non solo un record ma, in numeri, con una crescita dell’11,6%. Raddoppiano i canali ma anche le visualizzazioni in contemporanea: oltre 2,934 milioni rispetto ai 1.442 milioni del primo quarto 2020 (19,2% rispetto al Q3 del 2020).

YouTube Gaming

youtube gamingIl 2021 è stato finora positivo per YouTube Gaming, nonostante poche delle categorie in esame abbiano riportato dei dati in crescita rispetto al pregresso. Infatti, nonostante un incremento del 28% rispetto al primo trimestre del 2020 (1076 miliardi contro 1373 miliardi del 2021), le visualizzazioni sono scese del 28,6% rispetto al terzo trimestre del 2020. Una consolazione, però, arriva dal punto di vista dei gamer:  YouTube ospita in esclusiva Valkyrae, la gamer con il seguito maggiore, che ha accumulato da sola un totale di 12,2 milioni di ore di streaming.

Anche le ore di streaming totali di YouTube Gaming hanno segnato un discreto calo rispetto agli ultimi tre mesi del 2020, passando da 10,4 milioni a 9,7 milioni tra gennaio e marzo del 2021.

Stessa sorte per i canali unici di streaming: il totale è sceso del 9,9% rispetto alla fine del 2020, passando da 737mila a 665mila. Ultimo dato, sempre fornito da Stream Hatchet, è quello delle visualizzazioni in contemporanea: sebbene risulti incrementato del 27,7% rispetto allo stesso arco del 2020, è sceso da 871mila a 636mila tra il terzi trimestre del 2020 e il primo trimestre del 2021.

Facebook Gaming

facebook gamingPer Facebook Gaming il 2021 è stato finora un unico, grande successo. Motore principale dei risultati ottenuti è stata la categoria di gioco PUBG Mobile che, che nel primo quarto dell’anno ha raggiunto 254 milioni di ore di visualizzazione, ben 4,1% rispetto ai 244 milioni di ore dell'ultimo trimestre del 2020. Solo per questa categoria, nello stesso periodo del 2020 le ore totali erano state 144 milioni, raggiungendo il 76% tra gennaio e aprile del 2021. Anche le visualizzazioni totali sono schizzate verso l’alto, raggiungendo il traguardo del 1,06 miliardi di ore nel primo trimestre del 2021 rispetto ai 901 milioni degli ultimi tre mesi del 2020, con una crescita pari al 15% ovvero circa 156 milioni.

Per Facebook Gaming è la prima volta che questo dato supera il miliardo, quasi raddoppiando rispetto allo stesso periodo del 2020 (553 milioni e 90,8%).

Parlando di ore di streaming, invece, l’incremento è stato del 34,5% da gennaio 2021 a oggi: un altro segno positivo, visto che tra ottobre e dicembre 2020 la piattaforma si era fermata a 14,5 milioni contro i 19,5 attuali (ben 5 in più). Il risultato massimo lo raggiunge nella comparazione del primo trimestre 2021 e dello stesso periodo di riferimento del 2020: si tratta del 119% in più, 121 milioni contro i 265 milioni di ore di trasmissione totali. La crescita delle visualizzazioni in contemporanea invece è del 91%, attestandosi al 19,9%.

La questione dei canali unici richiede una piccola precisazione. La variazione tra l'ultimo trimestre 2020 e il primo del 2021 segna una crescita del 32,8%, con 380mila canali in più tra gli 1,16 milioni della fine dello scorso anno e 1,56 milioni dell’inizio di quello attuale, che è dato dall’accesso alle API di Facebook Gaming che, riporta Stream Hatchet, hanno permesso di avere una visuale completa del panorama della piattaforma, migliorando la ricerca dei singoli canali.

Copyright CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail