Giochi imperdibili e a prezzo scontato su Nintendo eShop

Su Nintendo eShop tanti giochi imperdibili a prezzo scontato

Tante le offerte su moltissimi giochi targati Nintendo: Mario Kart 8 Deluxe, Yoshi Crafted World e Hyrule Warriors, che passano da 60 a 42 dollari ciascuno
Su Nintendo eShop tanti giochi imperdibili a prezzo scontato FASTWEB S.p.A.

Sul Nintendo eShop non accennano a sparire gli sconti lanciati per le festività. Da oggi fino al 16 gennaio, infatti, ci sono una serie di offerte imperdibili su moltissimi giochi targati Nintendo. Tra i più importanti, Mario Kart 8 Deluxe, Yoshi Crafted World e Hyrule Warriors, che passano da 60 a 42 dollari ciascuno.
Se invece siete alla ricerca di qualche titolo conveniente per la vostra Switch, ma che non sia targato Nintendo, vi consigliamo Witcher 3: Wild Hunt a 42 dollari, Civilization VI a 30 dollari, Mortal Kombat 11 a 24 dollari, anziché 60, e Castlevania Bloodstained a 28 dollari. Se aveste bisogno di fare un po' di movimento per smaltire i vari cenoni, ci sarebbe anche il nuovo Just Dance 2020 a 26 dollari, rispetto ai soliti 40. Infine, i fan di Dragon Ball dovranno approfittare del mega sconto su Dragon Ball FighterZ sceso da 60 a 15 dollari, o di Dragon Ball Xenoverse 2 a 12,49 anziché 50 dollari.
Se eravate alla ricerca di un consiglio su come spendere i soldini avuti in regalo da nonni e zii, non potevate sperare in un periodo migliore!

Fonte: engadget.com

Le riedizioni di Doom ora supportano componenti aggiuntive, salvataggi rapidi e 60FPS

Le riedizioni di Bethesda dei primi due giochi Doom stanno per raggiungere gli originali in aree chiave e, in un certo senso, superarli. I titoli stanno infatti ricevendo aggiornamenti che, tra le altre cose, introducono il supporto per componenti aggiuntive, anche su dispositivi mobili. Questo non significa che potrete caricare qualsiasi vecchio file WAD su console, ma che funzionerà per lettori Android e PC - e tutti otterranno un mix di componenti aggiuntive, ufficiali e non ufficiali. La selezione iniziale include le due mod di Final Doom (The Plutonia Experiment e TNT: Evilution), No Rest for the Living e Sigil di John Romero. Altri pacchetti saranno disponibili su "base regolare".
La maggior parte dei componenti aggiuntive sarà limitata al gioco specifico per cui sono stati creati (le mod di Final Doom sono un'eccezione). Tuttavia, sarete felici di sapere che gli sviluppatori stanno eliminando le limitazioni del motore per consentire i MegaWAD e stanno anche introducendo la riproduzione MIDI in tempo reale per preservare la musica personalizzata in alcune mod.
Oltre questo, ci sono alcuni notevoli miglioramenti pratici. Entrambi i titoli Doom ora funzionano a 60 frame al secondo su tutte le piattaforme, invece dei precedenti 35FPS. C'è un'opzione sulle proporzioni per abbinare l'output 4: 3 del gioco originale. Potrete salvare rapidamente (e caricare rapidamente) se siete preoccupati di non sopravvivere a un incontro. La selezione del livello vi consentirà di passare ad una mappa preferita. E se state giocando su un dispositivo con un gamepad, una rapida selezione dell'arma e un carosello di armi vi aiuteranno a passare rapidamente allo strumento di cui avete bisogno.
Questo aggiornamento è volto alla preservazione dello spirito di Doom, con lo scopo di attirare nuovi giocatori. Le versioni iniziali sono generalmente associate al concetto stesso di componenti aggiuntive del gioco: sarebbe difficile trasmettere questa visione a una nuova generazione di giocatori se fossero costretti a giocare ai livelli predefiniti e nient'altro.

Fonte: engadget.com

Dead Cell arriverà su Android entro la fine dell'anno

Anche se probabilmente non è giusto chiamarlo ritardo, è passato un po' di tempo, da quando abbiamo sentito qualcosa sulla versione Android di Dead Cells. La versione mobile del gioco è stata inizialmente annunciata dallo sviluppatore Motion Twin lo scorso maggio, con la versione iOS che uscirà come promesso durante l'estate. Ora sembra che i proprietari di Android avranno la possibilità di giocare al gioco Metroidvania quasi un anno dopo le loro controparti che possiedono iPhone.
L'editore del gioco, Playdigious, afferma in un tweet che pubblicherà Dead Cells su Android nel terzo trimestre del 2020. Ciò significa che il gioco potrebbe farsi strada nel sistema operativo di Google in qualsiasi momento tra l'inizio di luglio e la fine di settembre.
Una volta arrivato, includerà probabilmente molte delle stesse modifiche che Motion Twin ha aggiunto al gioco quando lo ha portato su iOS. Su iPhone, infatti, è possibile modificare l'interfaccia editando le dimensioni e la posizione dei controlli a piacimento. Sarà anche interessante vedere se Motion Twin e Playdigious decideranno di trasferire anche il recente aggiornamento Dead Cell Legacy, che consente ai giocatori di rivisitare le versioni precedenti del gioco.

Fonte: engadget.com

10 gennaio 2020

Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail