trucchi e consigli detroit become human

Trucchi e consigli per affrontare le difficoltà di Detroit Become Human

Detroit Become Human è un videogame che punta molto sulla storia e sul gameplay. Ecco alcuni trucchi e consigli per superare i momenti più difficili
Trucchi e consigli per affrontare le difficoltà di Detroit Become Human FASTWEB S.p.A.

È impossibile non pensare al momento in cui gli androidi avranno le abilità per riuscire a parlare e a vivere a stretto contatto con gli esseri umani. Quel momento è più vicino di quanto possiamo immaginare: già adesso i robot sostituiscono l'uomo in molti lavori pesanti, soprattutto nella catena di montaggio e nelle fabbriche. Ma tra qualche anno vivranno insieme a noi e saranno in grado di parlare e di tenere un discorso con un filo logico. Detroit Become Human, il nuovo videogioco di David Cage e della software house Quantic Dream, è ambientato proprio in un mondo in cui gli androidi sostituiscono gli uomini nei lavori più umili e sono a loro servizio. Il videogame non sposta la lancetta del tempo nemmeno troppo in là: solo venti anni.

 

 

Detroit, 2038: la città del Michigan famosa per essere stata la capitale dell'industria automobilistica statunitense sta conoscendo una seconda epoca d'oro. Ma il merito non è della Ford, né tantomeno della FCA. È di Cyberlife, un'azienda che in pochi anni è riuscita a diventare la più grande al mondo superando tutti i precedenti record per fatturato. Il successo è legato ad alcuni brevetti che hanno permesso a Cyberlife di iniziare a produrre degli androidi capaci di interagire con gli uomini e di svolgere i lavori più umili. Nella Detroit del 2038 le persone facoltose hanno degli androidi al proprio servizio: badanti, colf o semplici accompagnatori. Ma non solo: Cybelife è riuscita anche a realizzare un androide che aiuta la polizia nelle indagini. Gli androidi, però, non sono solamente dei robot: sono degli esseri con dei sentimenti e con delle proprie idee. Per questo motivo alcuni androidi si sono ribellati ai propri padroni e sono diventati dei devianti: l'obiettivo è sovvertire l'ordine mondiale e garantire maggiori diritti ai robot che ogni giorno vengono schiavizzati. È questa l'ambientazione di Detroit Become Human: una Detroit diventata nuovamente ricca, ma che deve fare i conti con i devianti. Nel videogame dovremo controllare tre devianti e seguire le loro storie. Kara è un androide al servizio di un uomo che maltratta la propria figlia; Connor lavora al servizio di un uomo facoltoso e che stufo della propria situazione si mette a capo di un manipolo di rivoluzionari; Markus è un androide-poliziotto che ha il compito di scovare i devianti. Le loro storie durante il videogame si intrecciarono e diventeranno sempre più interessanti.

 

 

Il gameplay di Detroit Become Human è particolare: le dinamiche di gioco sono uniche nel loro genere e difficilmente si ritrovano in altri titoli. Per questo motivo molto probabilmente incontrerete delle difficoltà nelle prime fasi del gioco. Se avete paura di non superare uno dei trenta capitoli di cui è composto il videogame non dovete preoccuparvi: ecco una guida con i trucchi e i consigli per superare le fasi più complicate di Detroit Become Human.

Fare la scelta giusta

Detroit Become Human si basa su un gameplay molto particolare: i protagonisti del videogame sono ben tre e il giocatore dovrà gestire le loro vite. Ogni scelta avrà delle ripercussioni sul proseguo della storia e se prendiamo delle decisioni sbagliate uno dei tre protagonisti potrebbe anche morire. Quindi prima di effettuare una scelta è necessario ponderarla bene e capire quali conseguenza potrebbe avere.

Utilizzare i poteri speciali

 

 

Kara, Connor e Markus sono degli androidi e come tutti i robot hanno dei poteri speciali. Ad esempio, la vista che permette di scansionare tutto quello che ci circonda. Quando iniziamo un nuovo capitolo, il consiglio è di utilizzare questo potere speciale per capire come muoversi e i pericoli presenti nelle vicinanze. In questo modo sarà possibile focalizzarsi solamente sulle cose più importanti.

Guardare il mondo con sei occhi

Dover controllare tre personaggi invece che uno permette di avere uno sguardo più ampio sulla Detroit del 2038. Kara, Connor e Markus, ognuno offrirà il proprio punto di vista sul mondo circostante e dovremo utilizzare ogni singolo indizio presente sulla mappa per capire come affrontare al meglio le situazioni difficili.

Esplorare Detroit

Sebbene Detroit Become Human non sia un gioco free-roaming, i giocatori avranno una minima libertà di girovagare per la città e scoprire come cambieranno le nostre metropoli tra venti anni. Tra un capitolo e l'altro fate un giro per Detroit e godetevi la città.

Completare il gioco al 100%

 

 

Potrà sembrare un consiglio banale, ma in realtà non lo è. Detroit Become Human è un gioco a bivi: a seconda delle decisioni che prendiamo, la storia avrà un finale diverso. Una volta completato il gioco, Detroit Become Human offre la possibilità di ritornare indietro ai vari bivi e di effettuare una scelta differente. Così vedremo un finale diverso e completeremo la storia al 100%.

 

1 giugno 2018

Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail