Destiny 2: il nuovo aggiornamento richiederà la re-installazione

Il nuovo aggiornamento di Destiny 2 richiederà la re-installazione del gioco

Per quelli con una Xbox Series X o Series S, significa un download di circa 70 GB, i possessori di PlayStation 5 dovranno invece scaricare 67 GB di file
Il nuovo aggiornamento di Destiny 2 richiederà la re-installazione del gioco FASTWEB S.p.A.

Se speravate di giocare subito, all'aggiornamento di Destiny 2 per le next-gen, già nel momento in cui sarà disponibile l'8 dicembre, potreste rimanere delusi. In un post che descrive in dettaglio il prossimo aggiornamento della versione 3.0.1 del gioco, Bungie ha affermato che i possessori di Xbox Series X/S e PlayStation 5 dovranno scaricare di nuovo il gioco, indipendentemente dal fatto che lo abbiano giocato sulle nuove console dal lancio o meno.

Per quelli con una Xbox Series X o Series S, ciò significa un download di circa 70 GB. Nel frattempo, i possessori di PlayStation 5 dovranno scaricare 67 GB di file. Inoltre, non sarete in grado di precaricare l'aggiornamento prima che la versione 3.0.1 del gioco sia disponibile, poiché "i pre-caricamenti sono generalmente disponibili solo per le patch del tipo di espansione e non sono disponibili per gli hotfix o gli aggiornamenti stagionali", secondo Bungie.

Tutto ciò è un peccato, ma non troppo sorprendente. Se state attualmente giocando a Destiny 2 su una delle nuove console, lo state facendo grazie alla compatibilità con le versioni precedenti, e Bungie deve fornire tutte le risorse e il codice di cui il vostro sistema ha bisogno per eseguire il gioco nel suo stato migliorato. La maggior parte degli aggiornamenti di "nuova generazione" per i giochi della generazione precedente, come Control, funzionerà probabilmente allo stesso modo. Tuttavia, una volta ottenuto l'aggiornamento, sarete in grado di giocare fino a 4K e 120 fotogrammi al secondo, a seconda della console e della modalità di gioco.

Fonte: engadget.com

Sea of Thieves: nuova stagione e battle pass nel 2021

Rare ha pubblicato il suo ultimo aggiornamento dell'anno per Sea of ??Thieves, annunciando che il gioco sui pirati avrà un aspetto molto diverso, nel 2021. A gennaio, i giocatori accederanno per vedere un sistema di progressione stagionale, con ogni stagione della durata di tre mesi.

Questo sarà un grande cambiamento, rispetto al modello attuale che porta un aggiornamento al gioco una volta al mese. Il modello stagionale includerà aggiunte come nuovi nemici o eventi mondiali, così come le solite attività di gioco di viaggi, cacce al tesoro e molto altro.

Insieme al "nuovo modo di giocare", che si svolge per tutta la stagione, i giocatori potranno guadagnare nuovi "oggetti cosmetici" per i loro pirati e navi tramite un pass di battaglia che offre 100 livelli di "Fama dei Pirati". Questi livelli di fama esisteranno in aggiunta all'attuale sistema di progressione che richiede di lavorare per una società commerciale e guadagnare reputazione con loro attraverso i viaggi. I personaggi Pirate Legends riceveranno ricompense esclusive, il che è un bel bonus.

I giocatori avranno anche la possibilità di pagare per una versione premium del Battle Pass noto come Plunder Pass, che offrirà ricompense uniche e oggetti Pirate Emporium. Il prezzo per il Plunder Pass deve ancora essere annunciato.

Rare ha anche annunciato che la "modalità arena" PvP di Sea of Thieves non riceverà aggiornamenti, perché ha dimostrato di essere l'opzione di gran lunga più popolare. La modalità Arena rimarrà attiva, insieme alla sua società commerciale e ai premi cosmetici, ma Rare non dedicherà più risorse al miglioramento e all'aggiornamento delle modalità.
L'aggiornamento di gennaio 2021 includerà anche un nuovo tipo di viaggio dell'Alleanza Mercantile, in cui la compagnia commerciale invia pirati nel mondo per dare la caccia alle spedizioni perse e trovare relitti pieni di merci preziose.

Fonte: polygon.com

Watch Dogs: Legion - l'aggiornamento 2.30 è disponibile

Ubisoft ha svelato l'ultimo aggiornamento per Watch Dogs: Legion, che risolve una serie di problemi imprevisti emersi nel gioco open-world. Si tratta principalmente di bug che causava la caduta dei giocatori attraverso i pavimenti, arresti anomali e un problema particolarmente sgradevole che ha causato la generazione dei giocatori senza alcun personaggio dopo la morte, nella modalità Permadeath.

Tuttavia, ci sono anche due problemi di cui i giocatori Xbox si sono lamentati sui social media e che la patch non risolve. Uno di questi è un bug che, secondo quanto riferito, corrompe i file di salvataggio su Xbox Series X / S. Un altro è un problema audio costante che colpisce sempre i giocatori di Xbox Series X / S.
Ubisoft afferma che il team ha riscontrato questi problemi e sta attualmente lavorando a soluzioni per entrambi.

La precedente patch di Watch Dogs: Legion, l'aggiornamento 2.20, ha aggiunto un pulsante di salvataggio manuale del gioco su PC e ha aggiunto miglioramenti alla stabilità per tutte le piattaforme. Insieme a quell'aggiornamento, Ubisoft ha annunciato che la componente multiplayer di Legion è stata posticipata all'inizio del 2021 in modo che il team di sviluppo possa concentrarsi sull'eliminazione dei bug.
Il gioco è stato rapidamente messo in vendita durante il Black Friday e il Cyber Monday. Ora è disponibile al prezzo di 30 dollari su diversi store.

Fonte: gamespot.com

Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail