Destiny 2 confermato sulle console di nuova generazione

Destiny 2 arriverà anche sulle console di nuova generazione

E' molto probabile che i giocatori saranno in grado di portare avanti i progressi dei loro personaggi anche sulla macchina di nuova generazione tramite cross-saving
Destiny 2 arriverà anche sulle console di nuova generazione FASTWEB S.p.A.

Ieri mattina Microsoft ha rivelato diversi nuovi giochi su Inside Xbox e ha debuttato con un breve sguardo al gameplay sulle console di prossima generazione. Xbox ha anche twittato un'immagine che mostra i nomi di noti sviluppatori che stanno attualmente lavorando su titoli dedicati alla nuova console, incluso Bungie. La software house ha quindi confermato, tramite Twitter, che Destiny 2 sarà disponibile anche sulla Series X.

Sebbene siano solo due frasi, il tweet di Bungie rivela parecchio. Si tratta di una risposta ad Xbox, ma il tweet specifica "le piattaforme di nuova generazione": al plurale. Ciò suggerisce che anche se Microsoft sia stata la prima azienda ad annunciare l'arrivo di Destiny 2, anche la PS5 avrà la sua versione. Certo, questa non dovrebbe essere una sorpresa per i fan di lunga data di Destiny, abituati alle vecchie esclusive della serie per PlayStation.
Il tweet più recente di Bungie conferma che i giocatori saranno in grado di continuare a giocare al loro MMO preferito sulla nuova console. E sebbene Bungie non menzioni il cross-save nel tweet, è molto probabile che i giocatori saranno in grado di portare avanti i progressi dei loro stessi personaggi anche sulla macchina di nuova generazione.
Bungie deve ancora annunciare sia i dettagli dell'espansione autunnale, sia quando i giocatori potranno mettere le mani su Destiny 2 per le console di nuova generazione, sia se i giocatori dovranno pagare per la nuova versione o se il gioco sarà ottimizzato. Ci aspettiamo di ricevere ulteriori informazioni in futuro.

Destiny intanto è disponibile su Xbox 360, Xbox One, PlayStation 3 e PlayStation 4. Con l'avvento della Xbox Series X e della PlayStation 5, arriveremo alla terza generazione di console per il franchising.

Fonte: polygon.com

EA ha appena reso il sistema cross-gen molto più complicato

L'imminente Madden NFL 21 di EA arriverà presto sulla nuova Xbox, e chi ha acquistato il titolo per l'attuale Xbox One sarà in grado di aggiornarlo gratuitamente alla versione Series X, stando a quanto annunciato da Microsoft. Ma c'è un problema: invece di utilizzare il programma Microsoft Smart Delivery per offrire l'aggiornamento gratuito, EA eseguirà una propria offerta di aggiornamento, molto più limitata.
La scorsa settimana, le cose sembravano grandiose, per i giochi di diverse generazioni. Ubisoft aveva annunciato l'aggiornamento gratuito per la versione di Assassin's Creed Valhalla per la Series X, così come molte altre software house. Ma EA ha confuso le acque, creando un precedente importante ed aprendo alla possibilità che altri sviluppatori decidano di non supportare la funzionalità Smart Delivery.
Alla base, EA ha lo stesso obiettivo del programma Smart Delivery di Microsoft: assicurarsi che i giocatori non debbano acquistare due copie di un gioco per le due console separate. Ma EA sta aggiungendo una serie di restrizioni extra per la sua offerta. I giocatori dovranno infatti acquistare Madden NFL 21 su Xbox One entro il 31 dicembre 2020, per avere diritto a un aggiornamento per la Series X, e avranno solo fino al 31 marzo 2021 per poter aggiornare il gioco. Al contrario, il programma Smart Delivery di Microsoft è molto più generoso: i giocatori possono acquistare la versione Xbox One o Xbox Series X di un gioco e ricevere gratuitamente la versione dell'altra console, senza limiti di tempo.

Tutto questo porta ad una enorme confusione, in parte perché EA deve ancora offrire dettagli concreti sul programma. Gli altri giochi di Xbox One e Xbox Series X di EA usciranno questo autunno e nel 2021 avranno programmi di aggiornamento?
Inoltre è sconosciuto come funzionerà effettivamente l'aggiornamento di EA. I giocatori dovranno spedire una copia fisica o fornire una prova di acquisto? Le copie scaricate digitalmente di Madden 21 saranno incluse nell'offerta? E, naturalmente, c'è la questione se EA offrirà il programma di aggiornamento solo per i clienti Xbox o se i proprietari di PlayStation avranno un'offerta simile per le versioni PS4 e PS5.
A complicare ulteriormente le cose c'è il fatto che Sony non ha ancora annunciato se offrirà un programma di upgrade di diverse generazioni come Smart Delivery.
Considerando che Microsoft ha già un programma perfettamente valido e intuitivo per aiutare a evitare questo problema, è difficile interpretare la decisione di EA di creare un proprio sistema diverso e meno generoso di Smart Delivery di Microsoft. E in un momento in cui molti altri grandi sviluppatori - inclusi grandi nomi come Ubisoft, CD Projekt Red e gli studi proprietari di Microsoft - stanno adottando un approccio favorevole al consumatore, è una cosa abbastanza deludente da vedere.

Fonte: theverge.com

Second Extinction: uno sparatutto alla Destiny? ma con i dinosauri

Uno dei giochi a sorpresa che Microsoft ha mostrato durante il suo recente stream Inside Xbox è stato Second Extinction, un nuovo sparatutto cooperativo che combina elementi di  Destiny 2 con Left for Dead, ma con la presenza di dinosauri.
Su Second Extinction dovrete fare squadra con altri due amici e navigare in un mondo post-apocalittico dominato da dinosauri mutati. Saranno una varietà di rettili unici da affrontare, ognuno con il proprio approccio particolare al combattimento. Quando entrerete nel gioco per la prima volta, potrete scegliere solo tra quattro personaggi diversi, ma altri ne arriveranno in seguito.
Lo sviluppatore Systemic Reaction ha creato il gioco usando lo stesso motore che alimenta Just Cause 4. Come per Destiny 2, Second Extinction sarà quello che viene chiamato un "gioco vivente". La reazione sistemica prevede di supportare il titolo con frequenti aggiornamenti di contenuti. Ci sarà una caratteristica chiamata "The War Effort", che lo studio svelerà nel dettaglio in un secondo momento.
Non si sa ancora una data di uscita esatta, ma ci sarà una closed beta quest'estate su Steam. Quando sarà disponibile su Xbox Series X, supporterà la tecnologia Smart Delivery di Microsoft, consentendovi di acquistarlo una volta e riprodurlo sia su Xbox Series X che Xbox One.

Fonte: engadget.com

8 maggio 2020

Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail