Destiny 2: Beyond Light, una nuova era

Il 22 settembre inizia una nuova era per Destiny con la sua espansione Beyond Light

Beyond Light ha a che fare con poteri ispirati al buio: un nuovo tipo di "danno elementale" con un'estetica a base ghiaccio
Il 22 settembre inizia una nuova era per Destiny con la sua espansione Beyond Light FASTWEB S.p.A.

Bungie ha presentato questa mattina il futuro di Destiny 2, rivelando Beyond Light. In uscita il 22 settembre, l'espansione porta i giocatori su Europa, la luna ghiacciata di Giove. La presentazione è iniziata con 8 minuti e 46 secondi di silenzio, lo stesso periodo di tempo in cui George Floyd ha sopportato il ginocchio dell'agente sul collo prima di morire.

 

Come suggerisce il nome, Beyond Light ha a che fare con poteri ispirati al buio. Stasi, questo il nome del potere, è un nuovo, quarto tipo di "danno elementale" con un'estetica a base ghiaccio. È la prima volta che la serie ottiene un nuovo tipo di danno.

 

Bungie ha anche rivelato altre due espansioni per il futuro. The Witch Queen che arriverà nel 2021, e Lightfall a seguire nel 2022. Bungie ha anche dichiarato di essere a lavoro sul suo approccio al pass stagionale, sperando di ridurre l'effetto FOMO (paura di perdersi).

Destiny 2 è uscito nel 2017 per PC, PlayStation 4 e Xbox One. Inizialmente, Activision ha pubblicato lo sparatutto multiplayer online, ma nel 2019 è subentrata Bungie.
La software house ha aggiornato Destiny 2 con contenuti stagionali disponibili tramite un pass annuale insieme a espansioni più grandi. L'ultima grande espansione, Shadowkeep, è uscita nell'ottobre 2019.
Insieme alle notizie in merito a questa nuova espansione, Bungie ha anche fornito alcuni dettagli su come Destiny 2 funzionerà su console di nuova generazione, rendendo chiaro che coloro che possiedono il gioco su PS4 o Xbox One non dovranno acquistarlo di nuovo per giocare sui nuovi sistemi.

Fonte: venturebeat.com

Kishi di Razer: il controller per telefono in stile Switch

Gli smartphone di oggi possono assicurare prestazioni pari a molti dispositivi di gioco, ma c'è solo un problema: non hanno pulsanti. Per chi volesse giocare come su console ci sono due opzioni: un controller wireless oppure un nuovo sistema che trasforma di fatto il telefono in una Nintendo Switch.
Ci sono una serie di aziende, che hanno provato a proporre una soluzione simile. La californiana Gamevice e la Razer sono le principali. Oggi, grazie ad un progetto congiunto di queste due aziende, arriva il Razer Kishi, che sembra sulla carta la miglior soluzione vista finora. Molto semplice da collegare al telefono grazie all'ingresso Lightning o USB-C, e anche da ricaricare grazie al cavetto incluso.
Nella sua forma smontata, il Kishi è molto più piccolo rispetto alle soluzioni viste in passato, cosa che lo rende comodo da trasportare anche in viaggio.
I controller somigliano molto ai Joy-Con della Nintendo Switch, sebbene siano molto più leggeri e leggermente più grandi, con pulsanti di dimensioni equilibrate per qualsiasi mano. Il costo è leggermente superiore, rispetto ai controller attualmente sul mercato, con i suoi 80 dollari, ma il fatto che sia innegabilmente la soluzione migliore, rende la somma molto invitante.

Fonte: engadget.com

Colors Live: dipingere su Switch

Colors Live è un gioco di pittura che trasforma Nintendo Switch in una tela bianca, accompagnato da una penna sensibile alla pressione. Un progetto che i sostenitori di Kickstarter hanno aiutato a finanziare, raccogliendo quasi 150.000 dollari su un obiettivo di 16.289 dollari.
Colors! per Nintendo DS ha avuto oltre un milione di download; un successore per Nintendo 3DS è stato classificato il decimo miglior titolo per il dispositivo su Metacritic. Lo sviluppatore svedese Collecting Smiles sta ora cercando di creare una nuova versione del gioco per Switch.
Secondo Kickstarter, Colors Live è pronto per la beta e sarà presto testato dai giocatori. Una sfida che i suoi sviluppatori affermano di dover affrontare in questo momento è la calibrazione della sensibilità alla pressione della penna. Le persone che sono abituate a lavorare in digitale con una penna sanno che questa è una parte essenziale della creazione di un'esperienza artistica naturale, con diverse larghezze di linea e spessori di vernice a loro disposizione. Tuttavia, senza una penna, dipingere con le dita non renderebbe la cosa ugualmente divertente, ha affermato Jens Andersson, lo sviluppatore principale del gioco.
La campagna su Kickstarter stima attualmente che l'uscita per Switch arriverà nell'estate 2020 per i sostenitori, con gli altri giocatori che avranno accesso a Colors Live nell'autunno 2020.

Fonte: polygon.com

Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail