Death Stranding

Death Stranding, Kojima pensa a un sequel

Kojima ha parlato della sua amicizia con Norman Reedus e dice di voler lavorare di nuovo con lui
Death Stranding, Kojima pensa a un sequel FASTWEB S.p.A.

Death Stranding,  probabilmente la grande uscita di Sony del 2019, è il primo gioco di Hideo Kojima dopo la sua separazione da Konami. Il gioco ha ricevuto recensioni per lo più positive e sembra aver soddisfatto molti fans. In una discussione pubblicata di recente, tenutasi poco prima della pubblicazione del gioco, Kojima ha brevemente accennato alla possibilità di un sequel.
In una dichiarazione a Variety, Kojima discute della sua amicizia con Norman Reedus e parla di voler lavorare di nuovo con lui. Kojima ha detto che avrebbe preso seriamente in considerazione l'idea di realizzare un sequel di Death Stranding con Reedus, ma che avrebbe "iniziato da zero". Non ci sono ulteriori dettagli o pensieri.
Un'altra affascinante notizia, rilasciata casualmente durante la chiacchierata, è che Helen Mirren avrebbe partecipato all'evento di lancio del gioco perché il suo figliastro, Alex Hackford, ci ha lavorato come capo degli Affari musicali creativi di PlayStation.
Kojima ha anche accennato su Twitter che potrebbe tornare alle serie horror dopo la cancellazione del suo tanto atteso Silent Hills, che tra parentesi avrebbe anche interpretato Norman Reedus. Non è stato annunciato nulla di specifico sul prossimo gioco della Kojima Productions, anche se Death Stranding riceverà un aggiornamento sostanziale a metà dicembre.

Fonte: gamespot.com

 

Vampire: The Masquerade – Coteries of New York non uscirà questa settimana

Vampire: The Masquerade - Coteries of New York, nuovo capitolo dell'RPG annunciato a seguito di Vampire: The Masqerade - Bloodlines 2, si trova a dover affrontare un leggero ritardo. Il gioco, che sarebbe dovuto uscire per PC, Switch, PS4 e Xbox One il 4 dicembre, sarà ora rilasciato una settimana dopo.
Il ritardo è stato annunciato tramite la pagina Steam del gioco ed è stato attribuito alla necessità di gestire alcuni bug e affinare la grafica in alcuni punti. L'uscità è prevista per l'11 dicembre.
Il gioco è sviluppato da Draw Distance, noto soprattutto per il gioco Serial Cleaner. È ambientato nell'universo di Vampire: The Masquerade 5th Edition e si concentra sul conflitto tra le fazioni di vampiri Camarilla e Anarch. Si dovrà scegliere un personaggio tra numerosi clan diversi e scegliere quindi tra diversi approcci alle situazioni in cui si trova il personaggio. È progettato per essere giocato più di una volta, con numerosi finali diversi.
 

Fonte: gamespot.com

 

Star Citizen: superati i 250 milioni di dollari in crowdfunding

Star Citizen, l'ambizioso simulatore spaziale per PC del creatore di Wing Commander, Chris Roberts, ha raggiunto l'ennesimo traguardo di finanziamento. La pagina di crowdfunding del gioco mostra che Star Citizen ha superato i 250 milioni di dollari da quando la campagna è iniziata nel 2012.
Ben 9 milioni sono arrivati soltanto ??a novembre, il che lo rende il mese più ricco di sempre nella storia di Star Citizen, secondo PC Gamer. Il sostegno a Star Citizen è senza dubbio aumentato a causa dell'hype che ha portato all'evento del fan del gioco, CitizenCon, che si è svolto alla fine del mese.
CitizenCon ha portato molte novità su Star Citizen, tra cui l'annuncio del nuovissimo pianeta, microTech e una nuova modalità multiplayer 20v20 per il gioco FPS di Star Citizen, Star Marine.
Tra le altre news in merito, Star Citizen resterà gratuito per tutti fino al 5 dicembre come parte dell'ultimo evento "Free Fly" del gioco. Questo evento consente ai giocatori di pilotare tutte le navi del gioco (ce ne sono più di 100) anziché solo una selezione limitata come nelle precedenti campagne di volo libero.
I sostenitori di Star Citizen possono spendere soldi per cose come navi e potenziamenti, oltre a vari pacchetti di abbonamento ed extra come skins per navi e armi, tra le altre cose.
Star Citizen è il progetto in crowdfunding di maggior successo di qualsiasi tipo nella storia del crowdfunding. Il gioco ha iniziato la sua vita su Kickstarter nel 2012, dove ha avuto un enorme successo, prima di lanciare il proprio sito Web per continuare ad accettare fondi dai fan. Il gioco inizialmente aveva un obiettivo di finanziamento di $ 500.000, quindi i 250 milioni che ha realizzato ora sono 500 volte quello che aveva richiesto inizialmente.

Fonte: gamespot.com

2 dicembre 2019

Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail